Menu

Arredare casa con elementi naturali e a basso impatto ambientale

Visite ricevute
391
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Design sostenibile: arredo casa eco e di tendenza 


La scelta di arredare casa con elementi naturali e a basso impatto ambientale è un trend orami molto diffuso sia in nuove costruzioni che in abitazioni in fase di relooking.

Il design sostenibile richiede una sensibilità e un’attenzione particolare verso una tipologia di arredo casa eco e di tendenza dove i materiali a impatto zero vengono utilizzati in ogni ambiente.

Cercare di ridurre l’uso di prodotti artificiali e realizzati con elementi a volte inquinanti è già un passo significativo per approcciarsi ad un progetto di interni in chiave eco-friendly, dove impiegare mobili di ecodesign non significa dover rinunciare ad eleganza estetica ed efficiente funzionalità.


Design sostenibile: arredo casa eco e di tendenza


L’idea green di arredare casa con elementi naturali, si basa su tre principi fondamentali che riguardano:

  • l’impiego di materiali riciclabili, non tossici e biodegradabili per la realizzazione dei complementi;
  • l’acquisto consapevole di arredi progettati con una qualità eccelsa, che garantisca un utilizzo impeccabile in un lungo periodo di tempo;
  • la valutazione di ogni fase che costituisce la creazione di un mobile, partendo dal reperimento della materia prima, passando alla sua lavorazione e concludendo con la verifica della politica di produzione dei vari brand.

Oltre a ciò, quando si parla di design sostenibile, si deve decisamente appoggiare lo zero waste ovvero la concezione di avere zero sprechi e di contenere al massimo la diffusione di rifiuti quando si vogliono sostituire i mobili di casa.


Arredamento sostenibile di tendenza


Preferire oggetti realizzati con prodotti materici trasformabili e convertibili, aiuta a tale scopo e permette di dare una seconda vita ad arredi di stile.



Ingresso: arredo a basso impatto ambientale


L’ingresso è il biglietto da visita di una casa e chiunque ha il desiderio che venga progettato con gusto, ma garantendo anche una grande praticità. Pensarlo con un arredo a basso impatto ambientale non significa impiegare pochi elementi o di scarsa fattura, al contrario. Complementi d’arredo di design dalle linee pulite e che ben si adattano a qualsiasi orientamento stilistico, sono reperibili sia nelle aziende di grandi marchi certificati che in botteghe più contenute dove si predilige una produzione artigianale di nicchia.


Arredamento sostenibile per un ingresso elegante e di design


Consolle, sedute, pratici appendiabiti o mobili contenitore, nel più utilizzato legno, ma anche in rattan o altre fibre naturali, conferiscono calore e stile ad un ambiente di casa ampiamente sfruttato. Benché ritenuto un mero punto di passaggio, una entryway elegante e di tendenza, viene valorizzata con la nobile idea di inserire elementi naturali unici e originali, ad impatto ambientale zero.



Arredo ecologico in un soggiorno di stile


Un arredo ecologico in un soggiorno di stile, può essere gestito e organizzato in modi molto differenti, connotando un ambiente molto vissuto e facendo emergere le preferenze stilistiche dei padroni di casa. Ideare una stanza basata sul concetto del riciclo e del recupero è uno degli approcci eco-friendly per arredare con elementi sostenibili. Grandi travi di legno dismesse, possono per esempio essere trasformate in una base perfetta per la progettazione di un tavolino da caffè e diventare il punto focale di un soggiorno che rievoca un’atmosfera tipicamente nordica.


Arredamento sostenibile per un soggiorno green


Divani costruiti con rami riconvertiti e impiegati per la realizzazione della struttura, fungono da appoggio per morbide sedute in lino o cotone che emanano sensazioni naturali, provenienti dai tipici paesaggi di mare.

Fibre particolari, come midollino o vimini, sono i migliori alleati per accessori dal design sostenibile e dalle forme chic e distintive che contraddistinguono paralumi per lampade d’autore. Lavorazioni originali, come l’intreccio a macramé di tessuti eco, completano l’arredo con elementi a muro che arricchiscono le pareti in living davvero unici.


Arredamento sostenibile per una casa green



Design sostenibile in cucina


Un design sostenibile può essere sfruttato per allestire una cucina senza eguali, dove i materiali naturali fanno da padroni per un angolo cottura funzionale ed ecologico.

Un arredo green è pensato con grande attenzione a ciò che è positivo per l’ambiente e che inevitabilmente ricade sulla salute delle persone che lo utilizzano. Armadietti, pensili e cassettoni in cucina vengono grandemente sollecitati e utilizzati quotidianamente e sapere che non sono stati trattati con vernici tossiche o con colle chimiche, tranquillizza le persone che vivono bene la casa.


Arredamento sostenibile per una cucina ecofriendly


Il legno è sicuramente il primo materiale a cui si pensa per arredare una cucina con elementi naturali e in perfetto stile green. Legato alla tradizione, ma capace di conformarsi a stili più contemporanei, riesce a dare vita a complementi dal design sostenibile con quel tocco di calore peculiare e unico.

Ottimo per la creazione di nuovi mobili legati ad operazioni di riutilizzo, è perfetto per lavorazioni ecologiche atte al restauro dell’esistente o al relooking e alla trasformazione legata allo stile della cucina che si intende progettare.


Design sostenibile per arredare una cucina eco



Elementi naturali per arredare il bagno


Gli elementi naturali per arredare il bagno sono molteplici e non solo legati ai complementi d’arredo presenti. Anche i rivestimenti rientrano nella categoria dei prodotti eco e trendy, che fanno di un locale di servizio un ambiente sostenibile, funzionale e dallo stile ricercato. Boiserie o soffitti perlinati sono ad esempio una scelta green in termini di decorazione. Listelli in legno trattati con lavorazioni naturali, possono diventare il perfetto sfondo di pareti e piatti doccia ispirati alle saune e ai bagni turchi delle più esclusive spa.


Arredamento sostenibile per un bagno con elementi eco e naturali


L’utilizzo di mobili a zero impatto ambientale e di moderna concezione per il bagno, è indispensabile la certificazione denominata FSC, Forest Stepwardship Council. Un importante ente che garantisce la sostenibilità della materia prima impiegata, la sua salvaguardia e il suo corretto impiego per la creazione di arredi ecosostenibili e dal design inconfondibile.



Camera matrimoniale: eco e trendy


In una camera matrimoniale le idee eco e trendy si sposano con tantissimi stili: dal boho, al jungle, al vintage. Elementi di recupero come pallet in disuso, abbinati a testiere di fortuna ricavate da vecchie persiane, diventano una struttura letto ideata da concezioni più che sostenibili per un design di spicco e molto versatile.


Arredamento sostenibile in camera da letto


Poltroncine in cartone, sono un ulteriore forma di arredo green, che grazie a lavorazioni innovative e tecnologiche, riescono a coniugare resistenza, charme e stile all’avanguardia nel settore delle sedute dedicate alla zona notte.

Altri materiali quali il sughero, la juta, la canapa e il cocco, fanno parte di quella famiglia di soluzioni naturali legate a tutto ciò che diventa accessorio in camera da letto.


Arredamento sostenibile in camera matrimoniale


Dai tappeti ai comodini, dagli abatjour alle tende, accrescono l’idea di salvaguardare la salute collettiva impiegando risorse a basso impatto ambientale.


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla