Menu

8 modi per illuminare il soggiorno

Visite ricevute
292
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come illuminare il soggiorno di casa


Per avere ambienti di vita piacevoli e confortevoli è importante curare non solo l’arredamento ma anche l’illuminazione dello spazio. Questa è infatti una componente molto importante nella generazione dell'atmosfera complessiva di una stanza in cui si trascorre molto tempo, così come avviene con il soggiorno della propria casa. 

Pensare all’illuminazione del soggiorno prevede uno sforzo per immaginare le diverse situazioni e le necessità di ognuna di esse, ottenendo così un sistema articolato che permette di avere diversi effetti di luce a seconda delle esigenze del momento.


lampada a sospensione soggiorno


Affinché sia possibile procedere ad un'illuminazione per zone è utile sapere fin dall'inizio come sarà arredato l’ambiente, così da poter realizzare aree distinte anche dal punto di vista della luce. Sarà dunque necessario installare delle sorgenti luminose in diversi punti, ognuna di queste con specifiche caratteristiche idonee all’uso per cui sono preposte. 


lampade moderne soggiorno


Inoltre, bisogna sempre ricordare quanto la differente temperatura di luce delle lampade produce effetti secondari, ed l’influisce sulla corretta visione dei colori ma soprattutto può avere ripercussioni sul benessere delle persone. Poiché si tratta di un ambiente di soggiorno è preferibile installare lampade a luce calda che rendono l’atmosfera accogliente. Luci fredde sono da preferire in luoghi di lavoro o ovunque ci sia bisogno di un’illuminazione perfetta, mentre in una stanza di questo genere, dedicata al relax, potrebbero causare disagio proprio perché eccessivamente stimolanti. 

Questi aspetti funzionali di primaria importanza spesso passano in secondo piano rispetto al fattore estetico, poiché le lampade hanno anche un forte impatto decorativo, anche quando sono spente. Per essere pienamente soddisfatti è dunque importante individuare prodotti che riescano a conciliare entrambe le necessità.



Luci d’ambiente a sospensione


Indipendentemente dallo stile classico o moderno, le lampade a sospensione sono un elemento molto suggestivo per l’illuminazione del soggiorno. Sofisticati chandelier sono indicati per salotti eleganti e glamour mentre lampade minimal o creazioni dal design accattivante si addicono ad ambienti in stile moderno. Ogni lampadario contribuisce nel determinare lo stile del soggiorno con la sua personalità essendo un elemento di spicco all’interno della stanza.

I lampadari installati a centro stanza forniscono quella che si definisce un'illuminazione d’ambiente, che permette di rischiarare la stanza con una luce diffusa ed uniforme. 


illuminazione salotto


Questa tipologia di lampade che pendono dal soffitto possono essere utilizzate anche come luci puntuali, ad esempio quando vengono posizionate su un tavolo da pranzo.

Tuttavia ricorrere a questa come unica soluzione luminosa per il salotto può non essere sufficiente, soprattutto per un ambiente ampio ed articolato, in cui si svolgono diverse attività.



Illuminare con le piantane


Le piantane o lampade da terra producono una luce diffusa localmente. Sono ideali dunque per illuminare una zona limitata, ad esempio si possono porre accanto al divano o ad una poltrona per avere una luce localizzata oppure per illuminare un angolo. Una piantana contribuisce a creare un angolo intimo e se dotata di paralume emette una luce filtrata che non disturba l'occhio.


lampada da terra salotto


Uno dei vantaggi di questo genere di lampade è la possibilità di utilizzarle ovunque sia necessario, non essendo fisse infatti il loro utilizzo all’interno del soggiorno è molto libero. Le piantane sono una buona soluzione anche quando non è possibile installare una lampada a sospensione per assenza di un collegamento diretto alla rete elettrica a soffitto.


Luci da terra orientabili


Una particolare tipologia di lampade a piantana sono quelle provviste di braccio orientabile. La particolarità di questi modelli regolabili è la direzionabilità della luce verso il punto desiderato. Con modelli di questa categoria di lampade si riescono ad illuminare zone a diverse altezze e coprire anche grandi distanze, in funzione della lunghezza del braccio. Sono lampade ideali per la lettura proprio per la flessibilità di movimento e per il comfort visivo offerto.


lampade orientabili soggiorno



Applique per illuminare il soggiorno


Le applique sono sono una soluzione molto elegante e dal minimo ingombro, da utilizzare per illuminare il salotto in vari modi. Ad esempio, quando si desidera avere un punto luce mirato su un oggetto oppure su un tavolino da salotto, le applique sono la soluzione ideale per lasciare libero il piano.

Prima di installarle bisogna pensare bene alla posizione da assegnare a queste sorgenti luminose trattandosi di lampade fisse a parete.

In mancanza della predisposizione elettrica nel punto in cui si vuole installare un'applique si può ricorrere a modelli dotati di spina, basterà fissarle al muro e collegare alla presa.


applique parete salotto



Illuminazione dal controsoffitto


Se all’interno del salotto è prevista la presenza di un controsoffitto si potrà intervenire creando interessanti effetti di luce. Questo elemento architettonico permette infatti di nascondere alla vista le sorgenti luminose lasciando vedere soltanto la luce prodotta. Realizzando dei livelli sfalsati in cui inserire i corpi illuminanti si produrrà una luce decorativa che valorizza il controsoffitto stesso, enfatizzando i tagli ed i diversi livelli realizzati. 

Se le luci nel controsoffitto sono distribuite in tutto l’ambiente possono fungere da illuminazione generale della soggiorno. 


faretti incassati salotto



Faretti incassati


Un altro modo per inserire l’illuminazione nel controsoffitto è l'installazione di lampade ad incasso. Si tratta di spot luminosi che producono un fascio di luce da utilizzare per enfatizzare un particolare architettonico del soggiorno oppure focalizzare l’attenzione su un particolare elemento d’arredo. 

I faretti incassati sono generalmente fissi e producono un fascio di luce verso il basso, ma ci sono anche modelli orientabili che consentono di indirizzare la luce verso altre direzioni.


luci controsoffitto



Faretti orientabili


I faretti orientabili possono essere installati ad incasso nel controsoffitto oppure possono essere a vista. Nel caso di faretti orientabili esterni l’installazione può avvenire anche in assenza di controsoffitti, poiché la lampada è totalmente a vista. Inoltre questo tipo di luci possono essere installate su binario che consente di avere ulteriore mobilità oppure possono essere indipendenti. Sono luci direzionabili a cui fare affidamento anche per enfatizzare un elemento decorativo come un quadro oppure per mettere in risalto una scultura. 


faretti orientabili soggiorno



Luci per il soggiorno: task lighting


Per illuminare una precisa area del salotto si possono utilizzare le cosiddette task lighting, ovvero delle lampade da utilizzare per compiere un compito specifico. Queste possono quindi essere accese soltanto nel momento in cui è necessario svolgere un’azione, focalizzandole nel punto in cui si svolge il compito. Per questo utilizzo è preferibile utilizzare lampade orientabili e regolabili nell’intensità attraverso un sistema dimmerabile, prediligendo temperature di colore neutre così da non alterare i colori e allo stesso tempo non affaticare la vista.


task lighting


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla