Menu

8 idee su come posizionare forno e microonde in cucina

Visite ricevute
2872
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0


Cucina: soluzioni per inserire forno e microonde


Quando si progetta la cucina è di cruciale importanza la posizione che si assegna ad elementi funzionali come fornelli, lavandino, frigorifero e forni. 

Per individuare il posizionamento più corretto per ognuno di essi bisogna considerare il rapporto e le distanze da uno all'altro, così da poter avere un’area di lavoro funzionale e confortevole, in accordo con i principi dell’ergonomia. Secondo questa disciplina infatti non dovrebbe essere necessario percorrere distanze troppo lunghe per spostarsi da una zona funzionale all’altra mentre si cucina. Bisogna dunque predisporre il tutto in modo che il movimento necessario per svolgere le differenti azioni che si compiono quando si sta in cucina sia il più fluido e razionale possibile, senza ostacoli ed intralci.


arredamento cucina


Organizzando la cucina per aree funzionali, forno e microonde, assolvendo al compito di cottura dei cibi, dovrebbero trovarsi in prossimità del piano cottura. 

Stabilire il posizionamento dei forni, affinché l’utilizzo sia comodo ed agevole, prevede anche la considerazione dell’altezza, inclusa quella dell’utilizzatore. Il ricorso a colonne per inserire forno e microonde ad incasso consente di averli ad un’altezza che agevola l’utilizzo.


cucina bianca moderna


Un altro elemento da tenere in considerazione è inoltre la posizione delle prese elettriche che va stabilita ed eventualmente adattata prima dell’installazione della cucina. 

Nella decisione finale ha un ruolo fondamentale il lato estetico. Il posto occupato da forno e microonde viene pensato durante la progettazione della cucina nel suo insieme, cercando di raggiungere un buon equilibrio compositivo, strettamente connesso all'architettura della stanza.



Cucina con colonna forno: verticale e laterale


Nelle cucine moderne la colonna forno è una soluzione d’arredo molto usata per la sua praticità. Disporre forno e microonde in verticale permette un utilizzo agevole, evitando di doversi piegare per informare e sfornare o anche solo per controllare le pietanze in cottura. 

Anche a livello visivo avere i due elettrodomestici raggruppati in colonna dona una sensazione di ordine ed equilibrio. Questa sensazione viene data anche dall’altezza della colonna che raggiunge quella superiore dei pensili. La profondità invece è differente rispetto ai pensili, poiché il forno ad incasso ha bisogno di una profondità di 60 cm mentre i pensili hanno una profondità generalmente compresa tra 35 e 40 cm. Questo consente di avere una maggior capienza per i mobili o i cassetti posti sopra o sotto al forno. 

Affiancando la colonna con i forni su un lato di una cucina componibile in linea si ottiene un effetto equilibrato. Volendo creare una simmetria bisognerà inserire una seconda colonna in cui inserire frigorifero e congelatore, ad esempio, che va da incorniciare la parte centrale.


cucina con forni a colonna



Cucina con colonna forno: verticale e centrale


All’interno di una cucina di ampie dimensioni se si desidera inserire più mobili a colonna, sempre per questioni di equilibrio, è preferibile porre i forni in verticale in posizione centrale, ponendoli uno sopra all'altro. 

Su questa parte della cucina arredata con mobili a colonna si perderà il piano di lavoro, ma si otterrà parecchio spazio da utilizzare come dispensa, sia nella parte superiore ai forni sia in quella inferiore. 


colonna forni in cucina



Cucina con colonna forno combinata a mezz’altezza


Una soluzione alternativa è quella della colonna a mezza altezza, più alta del mobile di base standard ma più bassa rispetto ai pensili.

Anche per la semicolonna il discorso è simile alla colonna alta ma in questo caso lo sviluppo in altezza si ferma al forno.

Il piano superiore non può essere sfruttato come piano di lavoro, ma si potrà utilizzare per posizionare qualche oggetto che si vuole avere a vista in cucina oppure per elementi decorativi.


colonna forni a mezza altezza



Cucina con forno e microonde affiancati ed esterni


Le colonne si possono usare per creare delle simmetrie nella composizione della cucina. Una soluzione che predilige una distribuzione simmetrica si può realizzare installando i due forni all’interno di due colonne speculari rispetto ad una composizione in linea posta al centro. In questo modo forno e microonde posizionati alla stessa altezza risultano molto comodi nell’utilizzo durante preparazioni che richiedono passaggi da uno all’altro.


cucina bianca con isola



Cucina con forno e microonde affiancati e centrali


Un altra soluzione per posizionare forno e microonde in modo che siano alla stessa altezza è posizionarli su due colonne affiancate, anche con ulteriori colonne poste alle estremità. Questo funziona bene sia nelle cucine ad angolo sia in quelle in linea, anche disponendo le colonne su una parete frontale se necessario.

In questa composizione, essendo i forni l’uno accanto all’altro, bisogna prestare attenzione nel posizionarli a seconda del senso di apertura delle porte, evitando così di ostacolare il forno con l’apertura del microonde.


cucina bianca filomuro



Cucina con forno e microonde sopra e sotto piano cottura


Il posizionamento del forno sotto al piano cottura è una soluzione tra le più tradizionali anche nelle cucine moderne. Meno diffusa invece l’installazione del forno a microonde sopra ai fornelli. Il forno a microonde da incasso si può infatti installare in un pensile, risparmiando così molto spazio sul piano di lavoro. La posizione sopra i fuochi però è possibile solo installando un forno a microonde con cappa integrata, una soluzione molto usata in alcuni paesi. In America, ad esempio, viene detto “over the range microwave” o “microhood”. Utilizzando microonde di questo genere è possibile avere l’unità di cottura perfettamente allineata, con forni e fornelli che formano un’area funzionale molto compatta.


forni da incasso



Cucina con forno e microonde indipendenti


Se non si utilizzano soluzioni a colonna, forno e forno a microonde possono occupare posizioni indipendenti. Ad esempio il forno può essere posto sotto al piano cottura, così da andare ad occupare una posizione classica e comunque sempre agevole per le preparazioni in cucina.

Il forno a microonde invece potrà essere incassato in uno dei pensili. Questo posizionamento, rispetto alle soluzioni libere, consente di non ingombrare la superficie del piano di lavoro e avere una cucina dallo stile più lineare. 


forno microonde da incasso



Cucina con forno e microonde combinati


Nelle cucine più piccole, per guadagnare spazio senza rinunciare ai confort necessari è indispensabile ricorrere a soluzioni salvaspazio che permettono di avere la giusta funzionalità in pochi centimetri. Una di queste è l’installazione di un elettrodomestico avanzato che riunisce in un solo elemento le funzioni di forno e di microonde, così da non dover rinunciare a nulla. Si tratta del forno a microonde combinato, con integrata la funzione grill per dare ai cibi l’effetto dato dalla cottura con un normale forno. Alcuni modelli dispongono anche dell'opzione cottura ventilata che diffonde il calore in maniera uniforme oppure la cottura a vapore per cucinare gli alimenti nella maniera più sana.


forno combinato


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla