Menu

Un ingresso funzionale: idee e soluzioni per arredare

Visite ricevute
6
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Arredi e accessori in Ingresso: 5 proposte vincenti


Può sembrare una scelta semplice, in realtà arredare l'ingresso richiede un certo impegno, per selezionare i mobili e gli accessori adatti all'ambiente che rappresenta il primo impatto con una casa.

Entrando, l'ingresso accoglie di solito con elementi pratici, ma può essere ben definito anche a livello di stile, magari per chiarire il design degli interni che seguono, e per non renderlo impersonale come una mera zona di passaggio.


arredamento ingresso


I dettagli sono importanti, soprattutto nella scelta degli elementi da inserire nella composizione d'arredo che abitualmente è formata da appendiabiti, mobiletti consolle per le borse o gli svuota tasche, mensole, portaombrelli, decorazioni con specchi, tappeti, quadri o piante.

Se lo spazio lo consente ben venga includere anche arredi ulteriori che possano dare una maggiore comodità all'atrio, come nel caso in cui si inseriscano armadi, panche, sedie o poltroncine.


idee arredo ingresso


Aprendo la porta la visione dell'arredo interno deve comunicare subito l'atmosfera della casa, oltre all'accoglienza dovuta agli ospiti tramite mobili basilari come attaccapanni e portaombrelli. Per questo, tenendo conto delle esigenze di estetica e funzionalità, abbiamo selezionato 5 idee di décor e arredamento, considerate tra le più valide per l'ambiente dell'ingresso.



Ingresso con console e specchio


Questa soluzione è consigliata quando gli spazi sono ridotti ed è necessario scegliere solo pochi arredi per non ingombrare maggiormente l'ingresso. Se l'elemento essenziale della console non può mancare per ragioni di praticità lo specchio aiuta anche come accessorio strategico ampliando la percezione dei volumi per chi entra. Inoltre, se la stanza non è ben illuminata, come spesso accade nel vano d'ingresso, uno specchio può diffondere meglio la luce.


ingresso specchio e console


L'ideale è posizionare lo specchio di fronte all'entrata, sopra la console, e scegliere un modello dalle cornici semplici, anche se sempre in linea con lo stile di arredo complessivo dell'ingresso. Alcuni tipi di specchiera possono anche avere dei ganci appendiabiti, per integrare due funzioni e risparmiare spazio.

Nel caso si scelga di non mettere lo specchio al muro ma appoggiarlo a terra, potrà dare anche un effetto di profondità alla stanza. Un'altra idea, sopratutto per i corridoi più bui, viene dalla tendenza di allestire delle pareti decorate da più specchi, magari di forme diverse, non solo per dilatare lo spazio o dare luce all'ambiente, ma anche per creare una parete scenografica all'entrata della casa.



Ingresso con appendiabiti e contenitori a vista


Ecco una scelta essenziale e pratica, perfetta per un'entrata piccola che necessita di ordine. Qui la proposta per migliorare l'ottimizzazione degli spazi, suggerisce di inserire l'attaccapanni e un mobile-contenitore aperto dove mettere borse, chiavi e tutti gli accessori che di solito vengono lasciati nell'atrio, o posizionati quando si rientra.


arredo ingresso appendiabiti


L'appendiabiti può essere scelto con un modello a muro con ganci oppure creato da elementi tubolari, pannelli attrezzati o pomoli. L'importante è che le giacche non arrivino a coprire la zona sottostante dei contenitori. Qui possono trovare una sistemazione anche gli accessori usualmente indossati prima di uscire – come scarpe, sciarpe, guanti o cappelli. I contenitori possono essere la parte inferiore di una panca da ingresso, che permette di sedersi in comodità e completare la preparazione ad uscire.

Con la complicità di uno specchio, questa zona diventa funzionale e organizzata.


arredo ingresso attaccapanni e panca



Ingresso con armadi a giorno incassati


Se la stanza lo consente come spazi, un'idea valida per organizzare gli elementi è quella di creare degli armadi a giorno, di dimensioni medio-piccole per non appesantire l'entrata. Se nel muro è presente una nicchia, può essere sfruttata per creare nell'ingresso degli armadi incassati, formati da mensole a parete; in alternativa, si possono inserire nella nicchia delle boiserie con ganci per posizionare giacche, abbigliamento e altri accessori.


arredo ingresso armadi


Un armadio da ingresso a giorno può essere pensato, oltre alla soluzione dei piani di appoggio aperti e al vano cappottiera, anche con dei contenitori alla base, aperti o chiusi, spesso usati come scarpiere.

L'ingresso con armadio diventa una soluzione per ordinare tutto in modo compatto, valida anche per mettere a proprio agio gli ospiti con una sensazione di accoglienza e privacy.


arredo ingresso armadi incassati



Ingresso con armadi a scomparsa


Quando la profondità dell'atrio lo consente, si può elaborare un progetto di armadi su misura che può essere dotato di un sistema di chiusura a scomparsa elegante e funzionale. Si può risparmiare spazio, senza l'anta a battente e integrarsi al massimo nell'ingresso, scegliendo lo stesso colore della parete.

Gli armadi scorrevoli permettono di allestire al loro interno sia il guardaroba, sia un angolo ripostiglio; qui si possono lasciare, se i volumi sono ampi, non solo borsoni o zaini, ma anche attrezzature come monopattini o addirittura le bici pieghevoli.


ingresso armadi scorrevoli


In questo modo, è possibile recuperare spazio stipando tutto all'interno dell'armadio; un'idea valida se l'ingresso è formato da un corridoio non troppo ampio. Inoltre, la chiusura a scomparsa favorisce la massima riservatezza nell'assetto degli oggetti. Inoltre, l'armadio scorrevole può essere anche un'idea di design per ingressi che sono uniti alla zona living allineandolo ai mobili del soggiorno nello stile e nei materiali.



Ingresso con mobili attrezzati


Questa idea per l'atrio comprende delle soluzioni che rendono lo spazio versatile, grazie a dei mobili da ingresso allestiti con gli elementi che maggiormente sembrano utili. Si possono attrezzare nei mobili dei ripiani, i ganci per borse e oggetti, le specchiere, oltre a predisporre dei vani chiusi dalle ante per scarpiere e guardaroba.

Quando l'ingresso corrisponde ad un corridoio, se le dimensioni lo consentono, si può scegliere per una soluzione integrata tra un' armadio-guardaroba e pannelli (al fine di non rovinare le pareti) per l'appendiabiti.


ingresso con mobili attrezzati


Lo stile di arredo nordico in queste soluzioni è interessante: gli ingressi sono composti sempre da un mobile dotato di una panca per sedersi e togliersi gli abiti, oltre ai ganci superiori per appendere le giacche. I contenitori o cassetti inferiori possono stipare altri oggetti pratici, da prendere prima di uscire, o diventare degli spazi in più per gli oggetti in casa.

In altri casi, lo spazio attrezzato può essere ospitato in un vano ripostiglio già presente - utile quando dall'ingresso apre il passaggio ad altre zone della casa come cucina o living room, e non conviene appesantire l'arredo di questa zona.


arredo ingresso mobile attrezzato




Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla