Menu

Torrette elettriche in cucina: funzionali nell’isola

Visite ricevute
3317
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Isola in cucina: innovativa con torrette elettriche a scomparsa


All’interno di una cucina non si pensa mai abbastanza ad inserire strumenti comodi e pratici per agevolare e rendere più semplici le operazioni che riguardano la preparazione di pranzi e cene. Non solo, anche a livello di organizzazione di dispense e scaffali o di igienizzazione e pulizia è sempre bene valutare più volte le disposizioni e gli accessori da includere in un progetto di interni, poiché sono ormai diventati indispensabili per chi vive davvero appieno un angolo cottura funzionale e dal design spiccato.


Isola in cucina: innovativa con torrette elettriche a scomparsa


Tra le innumerevoli opzioni da valutare e da introdurre per facilitare e favorire molte azioni e manovre in cucina, in modo particolare nella struttura dell’isola, vi è l’installazione di torrette elettriche. Innovative, tecnologiche ed efficienti riescono davvero a risolvere problematiche importanti a livello di cavi e prolunghe volanti che ogni volta devono essere improvvisate per la mancanza di un impianto ad hoc, che dovrebbe adeguarsi al bisogno di avere prese e placche multiple a lato o direttamente su un piano di lavoro non convenzionale.

Designer e brand del settore hanno davvero creato un piccolo ma validissimo aiuto che diventa un elemento versatile e attivo in una zona giorno sempre in movimento.


Torrette elettriche in cucina: funzionali nell’isola


Con dispositivi saliscendi riescono ad essere discrete se chiuse e comode in fase di apertura con configurazioni differenti a seconda delle esigenze.



Torrette elettriche in cucina: cosa sono


Le torrette elettriche in cucina non sono nient’altro che dei particolari porta prese a scomparsa e compatti, che sono stati pensati e progettati per essere installati in modo diretto sui top, specialmente in luoghi lontani e difficilmente accessibili dai classici punti luce a muro. Adatti in modo speciale a isole o penisole sono delle vere e proprie colonnine multi presa che con un design semplice ma elegante hanno saputo trovare il loro spazio ideale in ogni cucina di dimensione e stile differente. In maniera discreta diventano dei complici e alleati per frullare, tritare, impastare e mescolare ingredienti per la preparazione di leccornie e manicaretti.


Torrette elettriche in cucina: cosa sono


Benché si tratti di piccoli strumenti, racchiudono comunque in sé molteplici varianti tra cui selezionare optional e accessori da definire in fase di progettazione. Tale procedura è decisamente ottimale per non incorrere successivamente in errori che a volte non è poi possibile modificare, come la posizione o il tipo di dimensione del foro.



Torrette elettriche in cucina a isola: dove posizionarle


In alcune ideazioni di cucine, dove tutto deve essere quanto più nascosto possibile per motivi estetici e di scelte di stile e tendenza, le prese elettriche vengono spesso inserite in cassetti appositi o all’interno di ante e cassettoni, rivelandosi però poco pratiche e immediate per essere utilizzate. Collocare invece delle torrette elettriche in cucina sull’isola sarà decisamente più immediato e vantaggioso, occupando uno spazio ridotto e fuoriuscendo solamente nel momento in cui se ne ha necessità.


Torrette elettriche in cucina a isola: dove posizionarle


Ma esattamente dove è meglio posizionarle? Innanzitutto per motivi di sicurezza non devono essere assolutamente collocate in prossimità di lavelli presenti sul top isola ma alla dovuta distanza stabilita dalla normativa vigente.

In generale la dislocazione più consueta è all’incirca alla metà del piano di lavoro se comprende appunto vasche da un lato e fornelli dall’altro, lontane circa 20 cm da entrambi, anche se comunque la maggior parte delle torrette elettriche dispone di certificazioni garantite per mantenere una certa vicinanza che non ne pregiudica la funzionalità anche in prossimità di umidità, vapori e liquidi dovuti alla cottura dei cibi stessi.


Torrette elettriche in cucina a isola: dove collocarle


Se invece è presente solo uno dei due elementi, sistemare le torrette elettriche più ad angolo è un’alternativa decisamente valida potendo avere a completa disposizione un bancone per cucinare e disporre al contempo di spazio per molteplici elettrodomestici ciascuno da attivare con la propria presa a scomparsa, senza dover ricorrere a ciabatte o multiple antiestetiche.

 


Torrette elettriche in cucina a isola: quando utilizzarle


Per gli amanti degli oggetti tecnologicamente avanzati, del design applicato alla funzionalità e delle tecniche innovative in casa applicate in ogni ambiente, le torrette elettriche in cucina non possono davvero mancare. Quando si progetta una stanza con caratteri contemporanei e si desidera personalizzarla, rendendo più comodi gli spazi oltremodo sfruttati, allora questi escamotage a livello di maneggevolezza devono essere decisamente utilizzati. Impiegate naturalmente nella loro versione base con prese standard e shuko hanno la possibilità di essere accessoriate con molteplici usb per poter ricaricare tablet e pc in un luogo multiuso come l’isola di una zona giorno, che diventa all’occorrenza anche area di studio o workspace.


Torrette elettriche in cucina a isola: quando utilizzarle



Torrette elettriche in cucina a isola: caratteristiche


Come già anticipato le variabili che interessano le torrette elettriche in cucina sono tante e in particolare riguardano la loro:

  • capienza, ovvero il numero di prese base o speciali con cui la si vuole accessoriare su uno o più lati;
  • forma, è possibile trovare in commercio sia geometrie squadrate che cilindriche;


Torrette elettriche in cucina a isola: tipi di apertura


  • copertura, la più tipica è quella con ghiera e coperchio a tappo metallico, ma è anche fattibile optare per una soluzione a filo top sempre in acciaio o nel medesimo rivestimento del piano di lavoro;


Torrette elettriche in cucina a isola: caratteristiche


  • tipologia di apertura, il sistema basico e standard prevede un’apertura del coperchio di tipo manuale, mentre la tecnologia push and pull solleva la torretta in modo automatico con una leggera pressione sul coperchio. Nelle torrette mini è oltremodo facile trovare delle aperture salvaspazio dove la torretta non esce dalla sua sede ma tramite rotazione permette di accedere alle prese.


Torrette elettriche in cucina a isola: caratteristiche tecniche



Torrette elettriche in cucina a isola: costi


Le torrette elettriche a scomparsa non hanno decisamente costi proibitivi, in special modo se li si confronta con il budget che si deve preventivare per il progetto di un’intera cucina. I prezzi variano dai 100 ai 300 euro a seconda di come le si vuole personalizzare in base a extra, optional e design.

Nell’importo non va naturalmente considerato il singolo blocco che lo si può trovare da applicare anche esternamente sui 40 – 50 euro.


Torrette elettriche in cucina a isola: costi


La spesa totale implica la sede all’interno dell’isola, il meccanismo di apertura e il passaggio per la predisposizione dei cavi che raggiungono l’impianto elettrico principale solitamente a pavimento.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla