Menu

Testiera attrezzata: recuperare spazio in camera da letto

Visite ricevute
955
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Idee per organizzare una testiera in camera da letto


Quando si ha una superficie limitata all’interno di una stanza matrimoniale o semplicemente si vuole creare un look eclettico, brioso e oltremodo trendy, organizzare una testiera in camera da letto è l’espediente perfetto e dal design moderno, che associa funzionalità e bellezza estetica in un unico elemento.


Testiera attrezzata: recuperare spazio in camera da letto


La fantasia e le modalità per progettare e realizzare complementi d’arredo esclusivi, sono molteplici e prevedono sia l’acquisto di soluzioni originali e già conformate ad una struttura letto, o versatili e removibili proposte da applicare a mobili preesistenti per ottenere delle testiere attrezzate davvero fuori dal comune. Comodità, confort e fascino coesisteranno in una testiera attrezzata per recuperare spazio in camera da letto, assumendo funzioni di libreria, porta biancheria, piani per soprammobili, giardini pensili e tutto ciò che il vostro estro vi consiglierà, durante la fase di ideazione e successivo allestimento.


Idee per organizzare una testiera in camera da letto


Un mood decorativo di tendenza e indispensabile, con caratteristiche creative e al contempo davvero pratiche.



Camera da letto: testiera attrezzata a tutt’altezza


Se il vostro letto possiede già un classico e tradizionale schienale, magari continuo e in legno naturale, è possibile pensare di pianificare la creazione di una struttura in contrapposizione più contemporanea, metallica e con scomparti molto ampi, che si sviluppino per realizzare una testiera attrezzata a tutt’altezza e asportabile all’occorrenza. La leggerezza della forma e la linearità della geometria rendono delicato e apparentemente inconsistente l’intero complemento d’arredo realizzato, bilanciando appieno la dimensione più spiccata e relativa alla quota altimetrica.


Camera da letto: testiera attrezzata a tutt’altezza


Una testiera attrezzata originale che si prolunga verso l’alto per ospitare molteplici accessori, contenitori e perché no, anche un giardino pensile, in una stanza matrimoniale di classe, elegante e ricca di charme.



Camera da letto: testiera attrezzata per una libreria


Quando invece un letto è composto semplicemente da doghe e materassi e non vi sono appoggi in testa, la soluzione più immediata è quella di appoggiare il tutto al muro e giocare con decorazioni a parete o con inserti morbidi appesi per ovviare alla mancanza di un sostegno comodo e adatto per i cuscini. Perché non cogliere invece l’idea di inserire un mobile che funga anche da raccoglitore per chi possiede tanti libri e non ha ulteriore spazio in casa dove collocarli?


Camera da letto: testiera attrezzata per una libreria


Avere in camera da letto una testiera attrezzata per una libreria sempre a portata di mano ed estremamente utile nella parte centrale a cui poter addossare soffici e vellutati guanciali, risulta un’idea concreta, bella e notevolmente semplice da materializzare. Sia arredi standard e realizzati in serie che prodotti su misura personalizzati, possono adattarsi molto bene anche una volta rimossi e sistemati in altro luogo, rendendo elastica e sempre in movimento, una camera da letto vivace e spumeggiante.



Testiera attrezzata: comodini e libreria


Per ideazioni più durature nel tempo e progettate ad hoc per coinvolgere intere pareti in una camera da letto, pensare ad una testiera attrezzata completa di comodini e libreria con scomparti di varie dimensioni e forme, aiuterà a coordinare una soluzione completa e tutta abbinata per una zona notte studiata, ordinata ed esteticamente perfetta.


Testiera attrezzata: comodini e libreria


L’aumento relativo alla capienza per abiti, accessori e tutto ciò che è indispensabile riporre in un ambiente di questo tipo, verrà ampliato dall’ingegnoso look creato su tutta la parete della testiera letto, con blocchi contenitore chiusi da ante o cassetti scorrevoli.

In opzioni più contenute, dove la dimensione della testiera attrezzata e integrata si limita alla larghezza tipica di un materasso matrimoniale, con la sola aggiunta di comodini e ripiani che in altezza raggiungono al massimo 90 cm, la parete risulta strutturata ma più libera, ben allestita e non eccessivamente opprimente.


Testiera attrezzata: comodini e libreria


L’aspetto estetico che ne deriva è quello di un pannello singolo con più funzioni associate e che inevitabilmente vengono legate in maniera imprescindibile.



Testiera attrezzata in camera da letto: scaffali e mensole


Scaffali con mensole, sono un ulteriore valutazione da effettuare per la scelta della propria testiera attrezzata in camera da letto. Come nel caso precedente, anche in questa situazione è possibile realizzare delle strutture indipendenti ma collocate ad hoc dietro ad appoggi già presenti, che pensare a ideazioni complete e uniche, connesse in modo diretto all’impianto del letto stesso.


Testiera attrezzata in camera da letto: scaffali e mensole


Sfruttare nicchie esistenti per collocare ripiani per oggettistica e accessori in genere, aiuterà a servirsi di uno spazio diversamente poco funzionale e a creare un look particolare e accattivante per una testiera letto con scaffalature classiche, eleganti e signorili, abbinate impeccabilmente alla scelta stilistica dei complementi d’arredo inseriti nell’ambiente.

Viceversa, in progetti più giovanili, duttili e moderni, le proposte più flessibili e variabili riguardano l’impiego di pannelli in tessuto con una serie di scanalature apposite, che possono ospitare mensole su più livelli e a distanze differenti.


Testiera attrezzata in camera da letto: mensole e scaffali


Una testiera attrezzata di questo tipo, riesce ad inglobare un morbido schienale per il letto e comodini e scaffali a giorno, intercambiabili e vantaggiosi per recuperare tanto spazio nella camera padronale.



Testiera attrezzata: ripiano e armadietti sospesi


Avete mai pensato di utilizzare armadietti sospesi sopra il letto e creare una testiera attrezzata divisa ma al contempo legata dalle medesime finiture degli arredi o unica e intervallata semplicemente da un ripiano a media altezza? Sicuramente no, perché l’idea di pensili a parete non rientra nei canoni standard per l’arredo di una camera da letto.


Testiera attrezzata: ripiano e armadietti sospesi


In verità, usare questi rimedi per ottimizzare dello spazio altrimenti inutilizzato in un ambiente della zona notte, è un tipo di progettazione particolarmente apprezzato, una volta capito il vantaggio di possedere ulteriori armadi contenitore per riporre cambi di stagione, coperte e piumoni.

Le composizioni di queste testiere attrezzate sono molteplici, così come le chiusure che possono essere classiche con anta a battente o a scatto con sistema push pull e pistone ammortizzatore.


Testiera attrezzata: armadi sospesi in camera da letto


Materiali e rivestimenti sono in genere quelli degli altri mobili presenti poiché armonizzare i vari complementi, contribuirà a rendere l’atmosfera all’interno dell’ambiente, più rilassante e visibilmente coordinata, per raggiungere un’estetica impeccabile!






Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla