Menu

Tavolo da pranzo: scegliere in base al materiale del piano

Visite ricevute
2732
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

I diversi materiali dei piani del tavolo da pranzo


Una guida verso la scelta di un perfetto tavolo da pranzo prende in considerazione vari elementi e punti di vista, soffermandosi su ciascuno per esporre i pro e i contro di ogni proposta che dovrà essere vagliata in ogni minimo dettaglio. Importanti le dimensioni rispetto all’ ambiente in cui andrà inserito, lo stile che ben si sposi con l’arredo circostante, le forme tradizionali o leggermente nuove che si possono abbinare a sedute e complementi in genere, ma come scegliere un tavolo da pranzo in base al materiale del piano?


Tavolo da pranzo: scegliere in base al materiale del piano


E si, non tutti prendono in considerazione di valutare i numerosi tavoli pensando all’ elemento fondamentale con cui è stata realizzata la sua parte essenziale. Una superficie che può essere anche differente dalla struttura su cui viene appoggiata e che può vantare decantare in funzionalità e bellezza propri di ciascuna tipologia di materiale preso in esame. 


I diversi materiali dei piani del tavolo da pranzo



Tavolo da pranzo in vetroceramica


Se amate la praticità estrema e volete essere sicuri di ottenere in un unico prodotto efficienza, funzionalità ed estetica, allora la scelta verso un tavolo da pranzo in vetroceramica è quasi obbligata. Si tratta di un materiale composito che unisce uno strato di ceramica superficiale ad uno strato inferiore in cristallo (o vetro) che associa le peculiarità di entrambi, producendo un piano oltremodo forte e solido.


Tavolo da pranzo in vetroceramica


L’oggetto prodotto richiede una semplice manutenzione. E’ immediato da pulire, non teme grassi, liquidi o calore ed è antigraffio. E’ possibile scegliere la forma che più si addice alle varie esigenze e in proposte ovali o rotonde trova ancor più riconoscimenti dato il poco utilizzo delle geometrie curvilinee rispetto a quelle lineari. Disponibile in molti colori un tavolo in vetroceramica bianco risulta sempre essere la soluzione più amata per il suo impatto estetico accurato, etereo e sofisticato.



Tavolo da pranzo in cristallo


Trasparenza, nitidezza e luminosità vanno di pari passo con la classe e la ricercatezza di un tavolo da pranzo in cristallo. Per chi pensa sia un prodotto superato, difficile da mantenere pulito e oltremodo fragile, sbaglia anche se qualche accortezza è bene che sia ovviamente osservata. Nelle soluzioni odierne un piano in cristallo viene associato a gambe metalliche o di legno, poiché la commistione di materiali, dona maggiore appeal ad un elemento accattivante che garantirà unicità alla vostra sala da pranzo.


Tavolo da pranzo in cristallo


Le tipologie di cristallo impiegate oggi giorno sono sostanzialmente di quattro diverse tipologie:

  • temprato: garantisce solidità, sicurezza e resistenza e se non sottoposto a urti particolari è di sicuro il vetro più forte tra i quali scegliere;
  • monolitico: offre efficienza, stabilità e presenta costi contenuti rispetto ad altre soluzioni;
  • laminato: assicura ulteriore robustezza poiché è composto da più lastre di vetro con struttura rinforzata;
  • opaco: fornisce una scelta di vari colori tra cui optare poiché il piano è trattato con pigmenti che rendono la superficie traslucida, non permettendo di vedere da una parte all’altra ma consentendo comunque il passaggio della luminosità.



Tavolo da pranzo in legno


La classicità di un materiale tradizionale trova in un tavolo da pranzo in legno tutta la bellezza e il calore di un prodotto eterno e senza tempo.


Tavolo da pranzo in legno naturale


A seconda dei tagli, delle geometrie, delle grandezze e delle essenze utilizzate per la loro produzione, questi piani propendono più verso uno stile piuttosto che un altro offrendo molteplici soluzioni progettuali e di arredo. Incantevoli al naturale, nella tipica forma rettangolare, con struttura metallica di colore neutro per far risaltare maggiormente la colorazione del legno stesso e assicurare una stabilità perfetta. Ancor più meravigliosi in pezzi unici con linee arrotondate e venature che scandiscono un disegno quasi realizzato su misura, secondo una tendenza che ricorda un gusto retrò.


Tavolo da pranzo in legno


Questi solamente due tra gli innumerevoli esempi di tavolo da pranzo in legno tra i quali vagliare la scelta per arredare un soggiorno ricco di fascino e charme.



Tavolo da pranzo in fenix


Materiali innovativi e tecnologicamente avanzati hanno preso piede nella produzione di piani per top e per tavoli da pranzo all’avanguardia e oltremodo moderni.


Tavolo da pranzo in fenix


Il fenix è uno di questi, scelto principalmente per le sue capacità di avere:

·        una bassa riflessione della luce;

·        una particolare opacità e rigenerazione ai graffi;

·        la capacità di anti impronta e morbidezza al contatto.

Sia in soluzioni di continuità con la scelta di piani lavoro di cucine, che in autonomia, questo tavolo da pranzo in fenix rende contemporaneo e attuale qualsiasi ambiente, rappresentando una stimolante sfida da attuare nella propria casa per trovare tutti i complementi e gli accessori d’arredo, che uniti tra di loro e legati da questo materiale rivoluzionario, sapranno indirizzare verso un progetto d’interni inimitabile e sensazionale.


Tavolo da pranzo innovativo in fenix



Tavolo da pranzo in marmo


L’ estrema resistenza agli urti e la lucentezza naturale sono le principali caratteristiche di un tavolo da pranzo in marmo con un piano che è un vero pezzo unico di design capace di trasformane una dining room e diventare l’assoluto protagonista dell‘ intera zona giorno. Questo materiale è oltremodo duraturo nel tempo poiché refrattario a graffi e abrasioni e non necessità di particolari cure se viene costantemente igienizzato.


Tavolo contemporaneo da pranzo in marmo


In abbinamento a strutture minimal in metallo o a classici supporti nel medesimo prodotto, riesce ad esaltare sia uno stile estetico più contemporaneo che tradizionale. Come è ben noto le lastre di marmo possono assumere colorazioni, sfumature e venature differenti a seconda di come si è formata la sua struttura. Si passa dal bianco, al crema, al rosa, al grigio. Senza poi contare il verde o il nero che possono caratterizzare molti progetti d’interni con toni molto forti e incisivi ma indubbiamente scenografici.


Tavolo da pranzo in marmo


Per questo motivo è un materiale che trova eccellenti consensi nei molteplici utilizzi che se ne fa nell’interior decor: dai piani per le cucine, ai rivestimenti degli ingressi, ai sanitari del bagno, ma mai così tanti come in un oggetto di pregio e tanto bello alla vista come un elegante e signorile tavolo da pranzo in marmo intramontabile e sempre in voga.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla