Menu

Tavolo da pranzo: dove collocarlo nella zona giorno

Visite ricevute
379
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Tavolo in casa: come inserirlo nella zona pranzo 


La zona giorno, nella concezione più contemporanea delle abitazioni di oggi, ha subito delle grandi variazioni nel tempo e che hanno previsto un abbattimento di quasi tutti i divisori presenti per lasciar spazio a grandi open space con molte funzioni al suo interno. Cucina, sala da pranzo e soggiorno si susseguono e amalgamano in uno spazio unico, dove ciascun ingombro viene ben studiato e progettato, per rendere agevole ogni spostamento e fruizione al suo interno.


Tavolo in casa: come inserirlo nella zona pranzo


L’area dedicata al consumo dei pasti è quella che più nello specifico è stata modificata rispetto alla concezione che si aveva nel passato di zona pranzo. Molto spesso il tavolo della cucina funge da ritrovo all’ora di pranzo o di cena, sia per le attività quotidiane di una famiglia sia nel fine settimana quando si hanno ospiti in casa.

Il classico complemento d’arredo impiegato per le grandi occasioni o festività, raramente trova ancora posto nelle ideazioni progettuali di oggi e nel momento in cui ci si appresta a rinnovare casa con un tavolo da pranzo ci si chiede: ma dove collocarlo nella zona giorno e come inserirlo nella zona pranzo?


Tavolo da pranzo: dove metterlo nella zona giorno


Le idee relative all’inserimento di un tavolo da pranzo in caso sono sostanzialmente 5 e nel dettaglio riguardano:

  • un tavolo in casa protagonista a centro stanza;
  • un tavolo in casa funzionale vicino alla cucina;
  • un tavolo in casa salvaspazio a ridosso di una parete;
  • un tavolo in casa isolato in un ambiente ad hoc;
  • un tavolo in casa accanto alla finestra.



Tavolo da pranzo: protagonista a centro stanza


Rendere un tavolo da pranzo il vero protagonista all’interno di una zona giorno funzionale e chic, è sicuramente la prima idea da utilizzare in un progetto di casa, quando i metri a disposizione lo permettono.


Tavolo da pranzo dove metterlo a centro stanza


In tutte le opzioni di stile ed estetica che si intendono seguire, questo complemento d’arredo essenziale e pratico, riesce con questa collocazione a diventare il punto focale importante in un living aperto, dove l’occhio ne percepisce l’immediato ingombro, ma che risulta ben proporzionato e studiato rispetto alla grandezza dell’ambiente in cui viene inserito. Eleganza e tendenza connotano questa zona pranzo grazie ad un tavolo in casa di grandi dimensioni con almeno 6-8 posti a sedere, dove i restanti arredi fungono da perfetta cornice in un progetto d’interni di grande tendenza.


Dove mettere il tavolo da pranzo: zona giorno a centro stanza



Tavolo da pranzo: funzionale vicino alla cucina


Un giusto compromesso tra un essenziale piano snack nella zona cottura e un grande e classico arredo nella sala da pranzo, è un tavolo in casa funzionale e collocato vicino alla cucina. Questa disposizione permette agevolmente di raggiungere due aree di un living adiacenti, ma al contempo indipendenti e autonome. Un modo di arredare la propria zona giorno in modo convenzionale ma estremamente efficiente.


Tavolo da pranzo dove metterlo vicino alla cucina


Infondere particolarità e personalità a tale ideazione, rientra nell’abilità del progettista incaricato, nel ricercare il perfetto elemento d’arredo nello stile amato dai padroni di casa, soddisfacendo appieno i gusti e le aspettative richieste.

Il risultato sarà sorprendente e accattivante perché anche in questa scelta più usuale e apparentemente scontata, ma dove è assolutamente fattibile trovare e far emergere i punti di forza che coniugano estetica e praticità.


Dove mettere il tavolo da pranzo: zona giorno vicino alla cucina



Tavolo da pranzo: salvaspazio a ridosso di una parete


In molte progettazioni d’interni, benché la zona giorno sia decisamente grande e capiente, la parte destinata ad ospitare il tavolo da pranzo in casa, viene un po' messa da parte. Molto spesso questo accade perché si preferisce lasciare più spazio ad ampi divani in un comodo soggiorno o a cucine organizzate e super accessoriate. Il tavolo in casa trova così posizioni di fortuna che prevedono delle ipotesi salvaspazio a ridosso di una parete per non interferire con gli arredi e i passaggi circostanti. Tale idea, valutando le corrette proporzioni e inserendo i giusti accessori, risulta perfetta e adorabile in moltissimi contesti progettuali.


Dove mettere il tavolo da pranzo: zona giorno vicino a una parete


A ridosso di una parete il tavolo da pranzo salvaspazio, ospita comodamente 4 persone oltre a diventare comunque un piano di lavoro multifunzionale.

Pur nella sua posizione lungo il muro, allungabile all’occorrenza con prolunghe e top scorrevoli, può arrivare ad aggiungere ulteriori e pratici 2 o 3 posti a sedere.



Tavolo da pranzo: isolato in un ambiente ad hoc


Il tipico tavolo da pranzo, isolato in un ambiente ad hoc, costituisce da sempre un’ideazione trendy e glam, senza tempo né stile. Suddividere una zona giorno con una piccola porzione muraria o anche solo con una libreria o un arredo incisivo, è indispensabile per chi ama mantenere distinte le varie funzioni all’interno di un living attrezzato. In questa soluzione, un tavolo in casa, trova una collocazione a sé stante per adempiere alla propria mansione con una disposizione tradizionale, pur rimanendo collegato all’area cucina.


Dove mettere il tavolo da pranzo: zona giorno in un ambiente ad hoc


Un progetto che si adatta perfettamente a scelte stilistiche ricercate e legate al tema luxury, ma che ben si sposa anche con altre tematiche più informali che vanno dal boho all’industrial, dal nordic al jungle.



Tavolo da pranzo: accanto alla finestra


Posizionare un tavolo da pranzo accanto alla finestra, significa voler sfruttare al meglio lo spazio disponibile in una zona giorno non troppo capiente o con delle caratteristiche architettoniche particolari da mettere in evidenza.


Dove mettere il tavolo da pranzo vicino alla finestra


Questa soluzione viene solitamente valutata in due casi:

  • quando si ha un davanzale basso sotto finestra che può essere trasformato in comoda seduta e non si dispone dello spazio sufficiente per inserire troppe sedie o poltroncine, ma si vuole comunque avere un numero ragionevole di posti disponibili per cene con amici e pranzi in famiglia;
  • quando si vuole disporre di tutta la luce naturale possibile, che si riversa su un elemento di uso quotidiano, così importante e assolutamente indispensabile in una qualsiasi zona giorno di casa.

Un tavolo da pranzo, collocato in questa posizione all’interno di un’abitazione, ha come unico neo la poca versatilità rispetto ad altre opzioni.


Dove mettere il tavolo da pranzo: sotto la finestra


Questo perché non adattabile ad essere spostato all’occorrenza, essendo vincolati da sedute fisse o da metrature contenute che non ne permettono alcuna rotazione, né parziale né totale.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla