Menu

Tappeto in sala da pranzo: un dettaglio che non deve mancare

Visite ricevute
4921
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come scegliere il giusto tappeto per la sala da pranzo


Il potere di un tappeto in una sala da pranzo, non trova eguali in nessun altro accessorio per una zona giorno così delicata da arredare. Al contrario di tutti gli altri ambienti di casa, questo spazio necessita di pochissimi complementi, ma che devono essere scelti con cura e interagire in maniera perfetta e ottimale. La tradizione vuole che il tavolo da pranzo, utilizzato per le ricorrenze in famiglia o per svago con gli amici, sia inserito in un’area riservata e solitamente disposta tra la cucina e il salotto: un luogo dedicato per una funzione ben definita.


Come scegliere il giusto tappeto per la sala da pranzo


Oggigiorno, dove i living open space vanno per la maggiore, è più facile trovare la sala da pranzo posta a diretto contatto con tutte le altre mansioni che si svolgono all’interno di una zona giorno, ma con l’accortezza di riservarle un angolino ad hoc studiato e particolarmente accattivante. Per metterlo in risalto e definirlo al meglio dal punto di vista della superficie dedicatagli, non vi è nulla di più importante che utilizzare un dettaglio che non deve mancare assolutamente e che come abbiamo già anticipato riguarda l’impiego di un grande alleato: il tappeto. 


Tappeto in sala da pranzo: un dettaglio che non deve mancare


Grande, piccolo, colorato o mono - fantasia, riesce per ogni stile e tendenza ad esaltare e circoscrivere un ambiente intimo e accogliente.



Tappeto in sala da pranzo: lineare e geometrico


Soluzione 1: partire da forme e disegni.

Quando non si hanno le idee chiare su come scegliere un accessorio così unico come un tappeto, iniziare a fare una cernita in base alla fantasia che li contraddistingue, aiuterà certamente ad indirizzare la nostra mente verso un mood di linee e geometrie che a seconda delle combinazioni si presteranno benissimo ad ambienti sia tradizionali che moderni. Sfondi chiari con figure geometriche come quadrati, rombi o triangoli in nero, aiuteranno ad esaltare una sala da pranzo attuale, dallo stile minimal e rigoroso con complementi abbinati e mai fuori dalle righe. Una soluzione progettuale vincente per creare un contesto piacevolissimo e conviviale con un punto focale ben evidenziato a pavimento. 


Tappeto in sala da pranzo: lineare e geometrico


Sagome più curvilinee, sinuose e con ripetizioni regolari, riguardano un altro tipo di approccio per un tappeto con forme e disegni da inserire sotto un tavolo da pranzo dal sapore leggermente più classico ma non fuori luogo, con panche in legno imbottite, nella medesima nuance, accompagnate da sedute in un bianco neutro, che caratterizzano una sala da pranzo con tendenze verso il country chic con influssi a tema nordico.


Tappeto in sala da pranzo: linee e geometrie



Tappeto in sala da pranzo: colorato e frizzante


Soluzione 2: osare con i colori.

Amate ambienti allegri e vivaci, che sappiano essere confortevoli ma a cui volete dare un po' di brio attraverso la scelta di arredi e accessori? Osare con i colori è il modo più immediato per rendere frizzante le vostre stanze di casa, compresa la sala da pranzo, accostando un tappeto ben proporzionato e molto colorato. Poco importa la realizzazione a livello grafico, il semplice susseguirsi di palette e tinte differenti, riuscirà a scandire in modo giocoso e spumeggiante, il tema del vostro tappeto, che delimiterà uno spazio dedicato a momenti informali e da trascorrere in compagnia in maniera amichevole e ricca di comfort.


Tappeto in sala da pranzo: colorato e frizzante



Tappeto in sala da pranzo: scuro e contemporaneo


Soluzione 3: rimanere sobri con i toni.

Per chi preferisce invece un’atmosfera più sobria e pacata, ma non per questo banale o semplicistica, un consiglio che si può ascoltare è quello di valutare tappeti tendenti allo scuro, magari in un bel marrone o grigio, dal sapore contemporaneo. 


Tappeto in sala da pranzo: scuro e contemporaneo


Se già il tavolo da pranzo e le sedie che lo circondano hanno uno spiccato carattere e stile riconoscibile, che arricchiscono già di molto l’ambiente in cui sono collocati, associare un accessorio impeccabile più soft, che funga da cornice e sfondo per i complementi scelti, saprà rendere comunque perfetta e particolare una sala da pranzo rigorosa e curata nei minimi dettagli.


Tappeto in sala da pranzo: monocromo e contemporaneo



Tappeto in sala da pranzo: neutro e morbido


Soluzione 4: ricercare naturalezza e neutralità.

Lo stesso concetto valido per le tonalità scure, può essere applicato nel senso contrario dove un tappeto neutro e morbido, anche se non spicca su tutto ciò che lo circonda, riesce comunque a completare nel modo più congeniale il progetto per una sala da pranzo in cui non deve mancare nulla per risultare ultimata, proporzionata e calibrata dal punto di vista del numero dei complementi e degli optional abbinati. E’ quasi sempre da preferire una situazione con arredi limitati alla funzione che la stanza deve compiere, aggiungendo degli accessori poco invasivi a livello di ingombro, come quadri o vasi chic a tema che non incidono sulla mansione principale dello spazio.


Tappeto in sala da pranzo: neutro e morbido


Un tappeto naturale e neutrale dal punto di vista del trend, delle forme e dei colori, è l’ideale in una situazione di questo tipo, dove tutto risulta studiato e disposto alla perfezione. 



Tappeto in sala da pranzo: bordato bi-color


Soluzione 5: valutare doppi colori e tessuti a tema con l’ambiente circostante.

In molte soluzioni progettuali è evidentissima la ricerca del minimo dettaglio per trovare un accostamento quasi maniacale, dove tutto viene ideato e valutato per evidenziare un concetto base che funge da filo conduttore. Sia un colore a cui siamo legati, uno stile tanto piaciuto o un materiale particolarmente desiderato, questa scelta influisce assolutamente sugli acquisti per una sala da pranzo e anche il mitico tappeto, che non deve assolutamente mancare, trova in una commistione di colori e tessuti, il suo posto all’interno della zona giorno in questione. Per evitare ridondanze, quando è una nuance particolare che viene messa in evidenza, pensare ad un carpet neutro ma bordato nella tinta che deve richiamare, sarà il punto di contatto efficace che faciliterà il collegamento di questo elemento all’area circostante, facendo risultare il tutto in modo molto sofisticato ed elegante.


Tappeto in sala da pranzo: bordato bi-color


Stesso escamotage quando i colori sono più tenui ma entrano in gioco i diversi materiali prescelti. Sarà formidabile lavorare su un tappeto con tessuto centrale morbido che richiami magari un particolare delle sedute o dei lampadari presenti e accostarlo ad un bordo in opzione bi-color, più rigido e che rievochi nell’immediato il mood del contesto circostante.


Tappeto in sala da pranzo: con bordo bi-color


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla