Menu

Spazi esterni? Rinnovarli seguendo 5 pratici consigli

Visite ricevute
1376
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Arredare spazi outdoor come se fossero un ambiente interno


Arredare spazi outdoor come se fossero un ambiente interno è una prassi ormai consolidata, specialmente per chi vuole presentare la propria casa ben organizzata e curata già nel suo aspetto esteriore. Questo approccio denota dedizione e grande riguardo per i dettagli che sono immediatamente percepibili e che sono il reale filo di congiunzione tra le superfici in e out di una dimora.


Arredare spazi outdoor come un ambiente interno


Valorizzare e rendere accogliente un’abitazione significa infatti pensare ad un progetto completo, per creare una continuità di stile in un contesto globale, che va al di là dei confini murali che la definiscono.

Con il tempo però quest’aspetto può venire leggermente trascurato poiché dedicarsi ad un relooking indoor è sicuramente più semplice vivendoci costantemente. Ma gli spazi esterni? Affidandosi a dei pro competenti, rinnovarli seguendo 5 pratici consigli sarà un gioco da ragazzi e con poca spesa e fatica si potranno realizzare degli ambienti davvero straordinari e da fruire in maniera più continuativa e in pieno ralax.


Rinnovare gli spazi esterni con 5 pratici consigli


Gli elementi da considerare, per rinnovare gli spazi outdoor come se fossero interni, riguardano:

  • i tessuti:
  • l’illuminazione;
  • i materiali;
  • i colori;
  • gli accessori.



Spazi esterni: arreda con i tessuti


I tessuti sono da sempre dei perfetti alleati per arredare spazi outdoor come se fossero un ambiente interno. Osservare divani e poltrone con morbidi cuscini in cotone, pouf in pelle o tappeti in fibre naturale, rimanda nell’immediato la nostra mente ad un soggiorno progettato in un living di casa. Utilizzare questo elemento in luoghi esterni, faciliterà le operazioni per il loro rinnovo, facendo propendere il progetto d’arredo verso orientamenti stilistici differenti.


Rinnovare gli spazi esterni con i tessuti


I consigli dei pro riguardano una molteplicità di componenti che definiscono la scelta di un tessuto, ma quattro in particolare sono da considerare nell’immediato, ancor prima delle opzioni di colori, pattern, trama o morbidezza.

I fattori principali da valutare, per la scelta del tessuto più idoneo ad un’area esterna, devono essere:

  • impermeabilità;
  • idrorepellenza;
  • antimacchia;
  • antibatterico.


Rinnovare gli spazi esterni con i tessili


Dovendo fronteggiare ogni tipologia di agente atmosferico, ciascuno dei suddetti elementi diventa fondamentale per capire quale tessile resisterà al meglio a tali sollecitazioni, rendendosi il più adatto e duraturo nel tempo. Stabilito questo, ogni fantasia e nuance diventeranno perfette per rinnovare con poche mosse, spazi esterni più classici, contemporanei, etnici o minimalisti.  



Spazi esterni: punta sull’ illuminazione


L’illuminazione è un ulteriore punto su cui focalizzarsi per rinnovare uno spazio outdoor. Consiglio utile da seguire poiché con oggetti e prodotti contemporanei, diventa davvero immediato inserire dei punti luci efficaci e di design in progetti per esterni di tendenza.


Rinnovare gli spazi esterni con le luci


E’ naturale che illuminare un ambiente come un patio, un balcone, una terrazza o un giardino significhi farlo al crepuscolo o in tarda serata quando l’atmosfera diventa ancor più accogliente, grazie a lampade da tavolo, luminarie aeree o da terra. Con sistemi a ricarica solare o tramite usb non è più necessario ricorrere ad un impianto elettrico fisso e permanente. Inoltre con le infinite forme presenti oggi sul mercato, ideare delle zone chic e di stile con elementi luce particolari e originali, è cosa molto semplice e spontanea.


Illuminare gli spazi esterni di casa


Questi prodotti si abbinano perfettamente ad ogni soluzione per arredare spazi outdoor come se fossero un ambiente interno, attraverso un minimo rinnovo, economico e di grande effetto.



Spazi esterni: osa con i materiali


Le commistioni di materiali sono un altro dei pratici consigli che i pro indicano da seguire, quando si pensa di rinnovare e arredare gli spazi esterni come se si trattasse di un ambiente di casa. Giocare con differenti opzioni di tipo materico per rivestimenti, mobili e accessori, aiuta immediatamente a rendere più accattivante un’area outdoor e a differenziare le varie funzioni al suo interno. Legno, cemento, resine o piastrelle hanno la capacità, in progetti ben ideati, di abbinarsi in modo eterogeneo ma armonico, quindi perfetto per aggiornare il look di uno spazio all’aperto che necessità di uno svecchiamento.


Rinnovare gli spazi esterni con i materiali


Tra le 5 soluzioni citate, è sicuramente la più invasiva e costosa, anche se molto spesso necessaria per movimentare realizzazioni comuni e un po' scontate.



Spazi esterni: stupisci con i colori


Quando si è soddisfatti delle scelte materiche per gli arredi, della disposizione dei complementi e dalla luce presente, ma manca ancora quel certo non so ché agli spazi esterni da rinnovare, allora perché non stupire con i colori? A volte sperimentare con tinte inusuali ed eccentriche spaventa un po' e di solito ci si attesta sull’utilizzo di colori neutri e chiari che risultano essere sempre efficaci ed eleganti. Tuttavia, rinnovare con decisione degli spazi outdoor come se fossero degli ambienti interni, richiede necessariamente un pizzico di coraggio.


Rinnovare gli spazi esterni con i colori


Azzardare con tinte forti può avere molti significati e non limitarsi al solo inserimento di optional e accessori multicolor.

Gli elementi da colorare, per rinnovare e arredare una zona outdoor trendy, infatti devono anche riguardare:

  • i pavimenti;
  • le pareti;
  • le ringhiere;
  • le coperture.

Non siete convinti? Provare per credere.



Spazi esterni: completa con accessori


Ultimi della lista, ma come sempre importantissimi a conclusione e completamento di progetti di home decor, sono gli accessori. Così come negli ambienti interni, anche in spazi esterni riescono ad arricchire e ultimare ideazioni sensazionali per rinnovare le varie aree di casa. Candele, vasi, fiori, centri tavola, libri e specchi, aiutano a personalizzare e a rendere intimo tutti i luoghi oggetto di intervento e con un piccolo budget rendono davvero particolare ciascuna realizzazione. Altri elementi aggiuntivi, che possono diventare dei prodotti temporanei, riguardano la categoria dell’accessorio extra ma funzionale e removibile all’occorrenza.


Arredare gli spazi esterni con gli accessori


Stufe e camini da esterno in bioetanolo, barbecue attrezzati o grandi ombrelloni e vele oscuranti, rientrano in tale settore e adempiendo alla loro mansione per il tempo necessario, rinnovano al contempo gli spazi outdoor in modo sorprendente.

Le zone verdi di casa vengono completamente aggiornate e arredate, trasformandosi in soggiorni o living a tutti gli effetti, ma da godere appieno con la bella stagione all’aperto e condividendole con amici e familiari.


Rinnovare gli spazi esterni con accessori funzionali


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla