Menu

Sottoscala: idee per recuperare spazi inutilizzati

Visite ricevute
2620
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come arredare e utilizzare il sottoscala in casa


Arredare spazi angusti, difficili da raggiungere o particolari da organizzare per le geometrie e le metrature inconsuete, è un po' il cruccio di tutti noi che possediamo in casa delle piccole zone inutilizzate ma che a volte possono diventare aree davvero utili e ben usufruibili. Il sottoscala in casa appartiene proprio a questa categoria. In qualsiasi estensione di un’abitazione in cui si trovi, dall’ingresso alla cucina, dal soggiorno alla mansarda, è un luogo che tenuto aperto o chiuso con cassetti, ante o porte su misura, può risolvere molti problemi legati al possedere una superficie senza scopo ma che può diventare un punto fondamentale all’interno di una stanza.


Come arredare e utilizzare il sottoscala in casa


Le soluzioni progettuali sono le più disparate e attuare idee diverse per ciascun tipo di esigenza, contribuirà a migliorare e perfezionare ogni centimetro inattivo. In alcune situazioni sarà possibile ricavare un piccolo ma pratico ripostiglio, mentre in altre diventerà parte integrante dell’arredo circostante e a volte uno dei punti focali e più utilizzati di un ambiente nella zona giorno.


Sottoscala: idee per recuperare spazi inutilizzati


Per trovare un’idea accattivante e suggestiva vi proponiamo alcune tra le tante ipotesi realizzate, tra cui trovare quella più adatta alle vostre necessità.



Sottoscala: il classico ripostiglio utile e capiente


Il progetto più scontato, ma di sicuro uno dei più efficienti e che piace sempre, è riconvertire un sottoscala nel classico ripostiglio utile e capiente. Se in prossimità della cucina, diviene un luogo ottimale per riporre piccoli elettrodomestici, scope e tutto ciò che è necessario per attuare una corretta pulizia della casa.


Sottoscala: il classico ripostiglio utile e capiente


Quando lo spazio lo consente è consigliabile attuare l’idea di suddividere in modo verticale dove diventa possibile parcellizzare ulteriormente e identificare più funzioni all’interno di un grande vano: indispensabile una piccola dispensa alimentare, magari affiancata da una relativa al settore dei detergenti o ancora destinata al ricovero di stoviglie e robot da cucina poco pratici e quasi mai utilizzati.


Sottoscala per un ripostiglio utile e capiente


Pensare ad un sottoscala in questi termini implica un minimo progetto per capire come inserire piani e mini scaffalature all’interno e come chiudere il tutto verso l’esterno. Soluzioni contemporanee prevedono l’inserimento di ante a filo muro che scompaiono del tutto donando un’immagine lineare e continuativa di un muro apparentemente liscio e rasato.



Sottoscala per mobili cucina su misura


In alcune abitazioni, la scala può letteralmente cadere nel centro di una zona giorno dove i vari ambienti devono posizionarsi e adeguarsi intorno a questa struttura, dando origine a progettazioni sensazionali e innovative. Quando ci si trova in prossimità di una cucina, pensare di costruire nel sottoscala una parte di quest’ultima per creare movimento e recuperare uno spazio altrimenti destinato al dimenticatoio è un escamotage perfetto sia che si tratti di cosa voluta o capitata per puro caso.


Sottoscala per mobili cucina su misura


In soluzioni contemporanee, non necessariamente di nuova costruzione ma anche dovute a ristrutturazioni di ambienti classici, trovano posto idee sensazionali con l’inserimento di rampe leggere e moderne che trovano nel loro sottoscala un luogo ideale per isole e penisole attrezzate e multifunzionali. Banconi e tavoli da pranzo sono divisi da tamponamenti trasparenti che possono fungere da protezione su entrambi i lati ma lasciando al contempo una visuale aperta sui due ambienti creati, uno da vivere e uno di passaggio, in una commistione di stili perfettamente omogenei e con risultati sorprendenti e meravigliosi.



Sottoscala: libreria personalizzata


Non è insolito che un luogo destinato esclusivamente ad un continuo saliscendi di persone e oggetti, venga pensato come cornice per ospitare librerie incassate e personalizzate. In molte case è usuale che un salottino o un angolo lettura venga proprio studiato e pensato per essere vicino al sottoscala, adibito poi a biblioteca privata e creata con mobili su misura. Questa pratica, riletta in chiave più moderna, ha dato adito alla realizzazione di pratiche pareti attrezzate dove lunghe mensole per libri e ninnoli, sono il giusto prolungamento di gradini in legno molto capienti e maneggevoli.


Sottoscala: libreria personalizzata


Adoperare le medesime essenze per mantenere colore, venatura e finitura dello stesso materiale naturale è da preferire per mantenere un aspetto d'insieme nello skyline della stanza. Un’illuminazione soft e controllata, che metta in evidenza i suoi punti di forza, conclude l’ideazione di una perfetta libreria dal carattere incisivo e peculiare in un sottoscala rivisitato e reinterpretato.



Sottoscala per uno spazio di lavoro unico


Se il sottoscala lo permette, perché posizionato all’interno di un ampio ambiente o in un disimpegno aperto ed esteso, sarà facile creare un efficiente studio, allestito e arredato in maniera consona, per realizzare uno spazio di lavoro unico ed esclusivo. In soluzioni sia lineari che ad angolo, sarà opportuno prevedere un’area dedicata ad un grande piano d’appoggio, nonché cassettiere e scaffali bassi predisposti su misura per accogliere documenti, cancelleria e tutto ciò che concerne un ufficio anche se posizionato all’interno della propria abitazione.


Sottoscala per uno spazio di lavoro unico


Servirsi dell’andamento naturale dei gradini per progettare dei mobiletti ad hoc è un ulteriore modalità per adoperare al meglio tutta la superficie disponibile del sottoscala, progettando soluzioni specifiche e distintive. La scelta sull’utilizzo del materiale da impiegare è oltremodo versatile, ma creare un continuum con il prodotto usato per la realizzazione della scala stessa, riuscirà a favorire le sensazioni di omogeneità e ospitalità delle due zone, favorendo la nascita di un ambiente di lavoro accogliente e rilassante.


Sottoscala per un workspace funzionale



Sottoscala: spazio free per mobili multifunzionali


Utilizzare e arredare un sottoscala, non significa necessariamente conformare un mobile o un complemento d’arredo alla sua caratteristica geometria. In molti casi sfruttare la zona sottostante una o più rampe, significa inserire una poltrona, una cassettiera o una consolle sospesa per realizzare un angolino appartato e sicuramente di stile nella propria casa.


Sottoscala: spazio free per mobili multifunzionali


Giocare con l’inserimento di questi elementi accostandoli per stile, colore o forma al sottoscala è una pratica dell’ home decor dove tendenze e design si sposano per la vincente riuscita di un progetto distintivo. Pareti materiche e svariati accessori completano il look di uno spazio free per mobili multifunzione che riportano a nuova vita una zona tenuta in poca considerazione ma che serve per ospitare invece utili oggetti contenitori.


Sottoscala con mobili arredo freestanding


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla