Menu

Scegliere gli infissi: tipologie di materiali

Visite ricevute
3669
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Quale materiale scegliere per gli infissi


Siete in procinto di ultimare il vostro progetto di nuova costruzione o state per cimentarvi in una ristrutturazione e dovete destreggiarvi tra i vari serramenti proposti per la vostra casa? Forma e dimensioni sono già state stabilite a priori della progettazione ma quale materiale scegliere per gli infissi e cosa considerare per non sbagliare e ottenere un risultato inopinabile è il dilemma che tutti ci poniamo nel momento dell’acquisto.


Quale materiale scegliere per gli infissi


Soffermarsi sui pro e contro di ciascun prodotto è il metodo migliore per indirizzarsi verso la soluzione giusta, ascoltando anche i professionisti del settore che sapranno spiegare con accuratezza i vantaggi e non di ciascuna tipologia materica.



Infissi in legno


Quando in casa è davvero imprescindibile ottenere sensazioni di calore ecco che il legno viene sempre in nostro aiuto. Anche quando è necessario installare nuovi infissi o sostituire quelli deteriorati la scelta ovvia ricade su questo materiale da costruzione di design e dal look sempre attuale. Molteplici sono le essenze impiegate per la costruzione di questi serramenti e si va, dal rovere al pino, dal larice al mogano, dall’abete al pioppo. Sono maggiormente costosi rispetto agli infissi in pvc o alluminio ma possiedono ottime doti isolanti, sia acustico che termico, ed essendo un materiale naturale e vivo permette una traspirazione non artificiale che aiuta a non far proliferare funghi e batteri.


Scegliere gli infissi: tipologie di materiali


Per coloro che sono scettici sul livello di manutenzione e sulla fragilità e delicatezza degli infissi in legno, devono in realtà tenere in considerazione i nuovi accorgimenti legati al processo di verniciatura che viene applicata su tutta la parte del serramento. Se praticata a regola d’arte la tinteggiatura ne aumenta la durata nel tempo con l’unico accorgimento di pulire la parte superficiale una volta l’anno con prodotti appositi per dare nuovo vigore alla vernice stessa.

Il ciclo di verniciatura consta di tre applicazioni che riguardano:

  • l’impregnante: una soluzione con particolari pigmenti, che penetrando sul legno, impediscono la formazione di muffe ed evitano modifiche causate dai raggi solari;
  • il fondo intermedio: una soluzione che rende più consistente il legno sigillando le giunture delle fibre anche nelle parti maggiormente celate;
  • la finitura: una soluzione a base di polimeri che garantisce un’integra pellicola protettiva del legno. 


Infissi in legno



Infissi in alluminio


L’alluminio è uno tra i materiali più durevoli e resistenti agli agenti atmosferici in commercio. Infatti gli infissi realizzati con questo materiale sono scelti quando si vuole azzerare la manutenzione ordinaria e si sa che l’esposizione alle intemperie è purtroppo continuativa. Per contro non ha peculiari doti naturali per quel che riguarda l’isolamento termico e acustico dal momento che è un buon conduttore, ma per risolvere questo difetto vengono costruiti infissi appositi con il cosiddetto taglio termico dove le dispersioni vengono controllate grazie all’interruzione della superficie metallica.


Infissi in alluminio

Gli infissi in alluminio sono tra i più costosi, insieme a quelli in legno e vengono maggiormente stimati nelle soluzioni combinate con altri materiali per aumentarne le caratteristiche positive.



Infissi in pvc


La durata degli infissi in pvc è decisamente cambiata nel corso dell’impiego di questo materiale e può raggiungere tempistiche di anche 30 anni di garanzia che riguardano l’indeformabilità del prodotto e tutti i caratteri isolanti ad esso connessi.

Per le sue proprietà impermeabili, di resistenza ai raggi UV, agli agenti atmosferici e al deterioramento ha trovato largo impiego nel mercato dell’edilizia, soppiantando l’utilizzo del legno anche per i costi più contenuti.


Infissi in pvc


Altro pregio riguarda la manutenzione. Gli infissi in pvc non hanno necessità di essere periodicamente verniciati in alcun modo ed è sufficiente detergerli con un panno umidificato ed eventualmente asciugare per rimuovere qualsiasi traccia di imperfezione.

Le finiture proposte sono molteplici, opache, lisce con venatura simil legno, così come le colorazioni suggerite che spaziano dai colori più tenui per arrivare anche al grigio antracite o al nero corvino. 


Infissi neri in pvc



Infissi con materiali combinati


Gli infissi realizzati con materiali combinati sono la soluzione ideale in molte progettazioni in cui si vuole ottenere la massima resa da un unico serramento senza dover rinunciare a tutte le migliori qualità di elementi differenti. In alcune soluzioni, come in condomini o in villette a schiera, divengono utili quando esternamente l’estetica deve essere riproposta per tutti in egual modo, ma indoor vuole godere di un prodotto materico differente sia per lo stile che per i colori proposti.

La combinazione di legno-alluminio, per esempio, è perfetta per chi vuole massimizzare la praticità di un infisso outdoor con poca manutenzione (alluminio), godendo al contempo delle qualità di un materiale caldo e sempre di tendenza (legno) nella parte interna.


Infissi con materiali combinati


Il risultato è quello di avere un serramento elegante con la capacità di trattenere il calore che di disperderebbe maggiormente verso l’esterno se l’infisso stesso non fosse composto da due diverse materie.

Altri materiali combinati per infissi con performance eccellenti sono il pvc e l’alluminio dove l’isolamento termico e acustico raggiunge davvero livelli esemplari associati alla durata nel tempo da parte dell’alluminio posizionato esternamente nel serramento.

Per chi vuole esistono poi modelli di ultimissima generazione dove l’infisso viene costruito con tre materiali combinati per raggiungere la quasi totale perfezione nel settore della serramentistica sotto tutti i punti di vista e prevede:

·        alluminio per l’esterno;

·        pvc per la struttura;

·        legno per l’interno.



Infissi frameless


Una struttura per infissi frameless è molto apprezzata oggigiorno per una sorta di continuità che si viene a creare tra le zone indoor e outdoor della propria casa, unendo in un unico prodotto funzionalità ed efficienza, risparmio energetico ed economico (con le giuste accortezze), estetica e bellezza armoniose.

Questi serramenti senza telaio erano già stati impiegati in passato in abitazioni con grandi vetrate, dove però l’aspetto artistico prevaleva su quello pratico. Un tempo non venivano considerati fattori inerenti l’isolamento termico contro la dispersione del calore o la manutenzione ordinaria e la fragilità delle componenti trasparenti.


Infissi frameless


I prodotti tecnologicamente innovativi presenti sul mercato odierno sono il frutto di studi e applicazioni di tecniche evolute e materiali nuovi che hanno dato origine a resistenti e ottimi infissi frameless con eccelse caratteristiche performanti.

L’impiego di questo particolare serramento permette alla luce naturale di non trovare ostacoli, di telaio o cornice, e di inondare i vari ambienti in maniera uniforme rendendo maggiormente luminosa tutta la casa.

Anche il calore si distribuisce in modo generale attraverso un vetro libero e con i nuovi metodi di isolamento lo mantiene all’interno dell’abitazione stessa.


Infissi senza telaio


Alcune varietà di infisso frameless permettono di poter inserire il vetro a filo muro rendendolo indipendente anche dalle cornici esterne e creando delle soluzioni completamente vetrate, minimaliste ma molto efficaci quando il prodotto trasparente rispetta tutti i parametri termici, acustici e di sicurezza, indispensabili per un fabbricato privato.


Infissi frameless filo muro


Se solitamente si pensa di abbinare questa tipologia di infisso a strutture moderne o case contemporanee indipendenti non sbaglia, ma con i dovuti accorgimenti è assolutamente possibile inserirla anche in antiche abitazioni da ristrutturare con risultati davvero sorprendenti.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla