Menu

Prato in giardino: una morbida isola verde outdoor

Visite ricevute
3072
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come ottenere un prato verde all’inglese in giardino


Chiunque si sia cimentato con la coltivazione di un prato si sarà chiesto come ottenere un manto erboso uniforme, un prato in cui l'altezza ed il colore verde dell'erba sono perfettamente omogenei.

Un trucco per ottenere un prato all'inglese privo di imperfezioni è utilizzare diverse tipologie di semi tra le quali:

  • agrostis;
  • festuca;
  • lolium (detto anche loiessa, loglio o loietto);
  • poa;

mescolare qualcuna di queste specie, anche se non necessariamente tutte, aumenta le possibilità di ottenere un risultato soddisfacente ovvero un bel prato verde e privo di fiori.


prato all'inglese


Importante anche il momento dell'anno in cui si esegue ogni lavorazione sul prato. I periodi migliori per la semina del prato sono la primavera e l'autunno poiché grazie alle temperature più miti si riesce a mantenere il terreno umido, condizione necessaria affinché i semi possano germogliare. Prima della semina il terreno deve essere opportunamente lavorato in profondità in modo da eliminare gli infestanti e successivamente concimato.

La semina del prato si può eseguire a mano o utilizzando attrezzi come spargisemi o spandiconcime, aggiungendo anche della sabbia per una distribuzione più uniforme.

Una soluzione alternativa alla semina è la posa di prato a rotoli che una volta attecchito avrà un aspetto molto gradevole e si potrà trattare allo stesso modo di un prato seminato.


manutenzione del prato in giardino


Per ottenere un prato all'inglese perfetto è necessario lavorare molto, praticando una manutenzione costante che si articola in diverse operazioni:

  • irrigazioni abbondanti;
  • concimazioni con sostanze fertilizzanti;
  • tagli con frequenza settimanale a circa 5 cm;
  • eliminazione delle erbacce, sia manualmente che con diserbanti;
  • aerazione del terreno con appositi attrezzi detti scarificatori dotati di lame o punteruoli.



Prato verde in giardino: trasemina e trapianti puntuali


Il prato può essere danneggiato per diverse cause, come fenomeni atmosferici oppure in seguito all'azione di animali domestici. In questi casi si possono presentare delle chiazze in cui l'erba ha bassa densità oppure risulta bruciata o dei veri e propri buchi.

Per riparare i punti in cui il pianto risulta danneggiato si può intervenire con diverse soluzioni al fine di ripristinarlo.

Una delle possibilità per ripristinare il prato è la trasemina. Si tratta di un intervento economico che consiste nel seminare dei miscugli per rigenerazione, una combinazione di semi differenti che riescono a sistemare in poco tempo i difetti del prato.

Come per la normale semina anche per dopo la trasemina si procede con la concimazione e l'aggiunta di terriccio da distribuire con un rastrello. L'ultimo step necessario è il passaggio di un rullo per rafforzare l'inserimento dei semi nel terreno. Irrigazioni frequenti aiuteranno i semi a germogliare ed in qualche settimana il prato sarà riparato.


trasemina prato


In alternativa, quando le aree danneggiate sono piccole si può procedere con dei trapianti puntuali. Per questo intervento si possono utilizzare dei pezzi di prato presi da zone periferiche o dal bordo delle aiuole. Occorre quindi rimuovere una porzione di prato della misura dello spazio da coprire utilizzando una vanga e posizionarla nel punto danneggiato. 

Se le zone in cui il prato è danneggiato sono molto ampie è possibile intervenire con l'inserimento di pezzi di zolle di prato a rotoli nuove, rimuovendo precedentemente il prato danneggiato per portare il terreno a livello. 



Prato verde in giardino: concimazione accurata


Una concimazione adeguata del prato consentirà di vedere crescere l'erba in maniera uniforme. Trovare la giusta misura risulta fondamentale, pertanto bisogna fare attenzione a non eccedere nel dosaggio ma anche a non essere troppo parsimoniosi.

Si possono trovare concimi liquidi o granulari adatti al prato. Quello liquido può essere sparso utilizzando una pompa a spalla, un carrello irroratore o un semplice annaffiatoio. Il concime granulare invece si può spargere a mano o con un apposito spargiconcime cercando sempre di effettuare una distribuzione uniforme.

Per avere la massima efficacia è necessario concimare il prato qualche giorno dopo la rasatura quando il terreno è asciutto ed annaffiare successivamente.


concimazione prato


I concimi da utilizzare per fertilizzare il prato all'inglese sono vari. Quelli contenenti sostanze come l'azoto, il fosforo ed il potassio assicurano la colorazione verde dell'erba che rende il prato più bello da vedere ed aiutano le radici a svilupparsi. Inoltre è sempre benefica per il prato la presenza nei concimi di altri microelementi come ferro e zinco così come zolfo, magnesio e calcio. Spesso sono presenti anche sostanze organiche che aiutano il prato nella sua crescita. Per questo bisogna sempre leggere attentamente l'etichetta del prodotto ed assicurarsi che sia idoneo.

Per un prato sano e resistente le concimazioni non vanno eseguite troppo spesso e va rispettata una frequenza regolare. Concimare da 2 a 4 volte all'anno il prato dovrebbe essere sufficiente per dare tutti i nutrienti necessari.


fertilizzanti per il prato



Prato verde in giardino: irrigazione continua ad hoc


Per un prato dall'aspetto uniforme se si opta per l'irrigazione manuale questa andrebbe eseguita regolarmente ogni giorno. Assicurarsi di bagnare il prato in maniera omogenea ed abbondante, in modo che l'acqua possa arrivare in profondità è fondamentale per creare il giusto microclima. Questo però può rivelarsi faticoso e non dare i risultati sperati se non si riesce ad essere efficaci.


irrigazione prato


Se la superficie del prato è ampia conviene installare un impianto di irrigazione automatizzato che consentirà di risparmiare tempo e fatica ed ottenere al tempo stesso risultati impeccabili. Per un'irrigazione del prato ad hoc si utilizza un impianto di irrigazione a pioggia da programmare e gestire in tutta comodità, anche quando ci si allontana da casa.


irrigazione automatizzata prato



Prato verde in giardino: cura e costanza dei tagli


Per un perfetto prato all'inglese il taglio è un rituale immancabile. Utilizzare un tagliaerba automatico renderà questa operazione più semplice ma per piccole superfici il tagliaerba manuale va benissimo. 

L'altezza dell'erba si può scegliere con libertà ma bisogna considerare che sotto i 3 cm l'erba nei mesi estivi rischia di bruciarsi facilmente. Per evitare questo inconveniente nella stagione calda si può lasciare quindi il prato un po' più lungo.


tagliare il prato


Tagliare il prato è la manutenzione più frequente da eseguire. Per un prato impeccabile la rasatura andrebbe eseguita una volta a settimana. Eseguire tagli a cadenza costante permette di avere sempre il prato in uno stato ottimale rendendo l'operazione più rapida e semplice.


rasare il prato



Prato verde in giardino: scarificatura meticolosa


Eseguire la scarificatura del prato significa rimuovere il muschio e le erbacce aerando il suolo allo stesso tempo. Per questa operazione si utilizza lo scarificatore o arieggiatore, un attrezzo specifico che presenta lame o punteruoli. Un'alternativa sono le scarpe dotate di lame da indossare per calpestare il terreno, ma per svolgere questa operazione in poco tempo conviene utilizzare uno scarificatore elettrico.

La superficie del prato deve essere scarificata per evitare che si formi uno strato di muschio ed erbacce che impedisce al terreno di ossigenarsi. Questo procedimento danneggia anche lo stesso prato che se in buona salute riuscirà a rigenerarsi in poco tempo. 

Per una buona manutenzione del prato è sufficiente realizzare questo intervento così invasivo una volta all'anno.


scarificatura prato

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla