Menu

Poltrone: 8 proposte da utilizzare nel soggiorno di casa

Visite ricevute
5645
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Quale tipologia di poltrone scegliere per il soggiorno


La poltrona occupa un posto d'onore nel soggiorno di casa. Un elemento d'arredo immancabile, sia per il comfort offerto sia per le sue caratteristiche estetiche. Prima di tutto si richiede infatti la comodità, ma poiché viene inserita nel principale ambiente della casa anche il suo aspetto ha un'importanza determinante nella scelta. Può essere un elemento attraverso il quale aggiungere un segno distintivo all'interno del soggiorno oppure può essere selezionata perché si armonizza perfettamente nell'ambiente e quindi avere dei punti in comune con gli arredi presenti.

Scegliere la poltrona presuppone dunque una riflessione sui materiali e sui colori verso cui indirizzarsi, ma anche sulla tipologia di linee e di stile, valutando se più opportuno orientarsi verso un modello tradizionale o uno più contemporaneo.


poltrona moderna salotto


Le proposte di poltrone in commercio sono davvero una serie infinita, con tanti modelli differenti, in grado di accontentare ogni esigenza. 

L'estetica gioca sicuramente un ruolo importante nella scelta della poltrona da inserire nel soggiorno, ma vanno valutate anche altre caratteristiche per capire se è la scelta giusta. Ad esempio, bisogna pensare all'ingombro che deve essere compatibile con lo spazio disponibile, il livello di comfort offerto, valutando caratteristiche come l'altezza dello schienale, la presenza di braccioli e la tipologia di imbottitura. Necessaria una considerazione anche sulla qualità dei materiali con cui è realizzata la poltrona, anche in rapporto con il budget che si vuole investire nell'acquisto.


poltrona in velluto bordeaux


Passiamo in rassegna diverse tipologie di poltrone da salotto, ognuna con le proprie peculiarità.



Poltrone in soggiorno a sacco e contemporanee


La poltrona a sacco è un modello per nulla tradizionale. Per descriverla potremmo iniziare a parlare di ciò che non ha: non ha gambe, non ha braccioli, non ha una struttura interna, non ha uno schienale. In pratica è solo un'imbottitura con un rivestimento. Si tratta quindi essenzialmente di un sacco con un riempimento non rigido all'interno. Questa tipologia di poltrona anatomica accoglie morbidamente il corpo adattandosi a diverse posizioni. Una toipologia di arredo Ideale per salotti contemporanei, in particolare per ambienti molto informali come loft dallo stile industrial. Il primo modello di poltrona a sacco brevettato risale alla fine degli anni '60 ed è tuttora in produzione. Successivamente questa idea è stata reinterpretata e proposta in altri modelli ma con la stessa idea di fondo.


poltrone a sacco



Poltrone in soggiorno: velvet e vintage style


Per ricavare un angolo lettura in salotto c'è bisogno di una poltrona carica di stile. Le poltrone in stile vintage sono una valida opzione da considerare. Si caratterizzano per il design retrò, con forme attualizzate per incrementare il comfort. Il rivestimento in velluto esalta la sinuosità dalle linee vintage, mentre i piedi in legno o in metallo sono svasati e posti in posizione inclinata. Il risultato sono poltrone dalla forte personalità che diventano un elemento attrattivo all'interno del soggiorno.

Questi modelli sono proposti generalmente in tonalità di colore ricercate come il senape, l'ottanio, il bordeaux, il blu ed il verde scuri. Da non dimenticare che il velluto è un tessuto che va trattato con delicatezza, per cui se si pensa di utilizzare la poltrona per molto tempo forse non è la scelta più adatta poiché mostrerebbe velocemente i segni dell'usura.


poltrona vintage in velluto



Poltrone in soggiorno: leggere in vimini


Realizzate con fibre naturali intrecciate, le poltrone in vimini sono perfette nei salotti in cui è presente un arredamento in stile green, contribuendo a creare un'atmosfera in cui si respira una sensazione di benessere. Si inseriscono bene ad esempio in soggiorni nei soggiorni in stile bohemienne o mediterraneo.

A differenza delle poltrone imbottite, quelle in vimini o in rattan sono molto leggere e dunque sono facili da spostare per chi preferisce cambiare spesso posizione ai mobili nel soggiorno, anche per portarle in balcone o in terrazzo quando fa bel tempo.

Anche visivamente sono elementi molto leggeri e delicati. Essendo realizzate in modo artigianale, ogni poltrona in vimini è un pezzo unico, con sfumature differenti. 


poltrone in vimini



Poltrone in soggiorno: eclettiche e originali


La classica poltrona non sempre è la soluzione più adatta per l'arredamento del soggiorno. A volte c'è bisogno di qualcosa di diverso, che esca dall'ordinario e che possa dare un tocco particolare. 

Le poltrone di design scandinavo hanno forme organiche ottenute attraverso la curvatura del legno, con una struttura esile ma resistente mentre lo schienale ha un'imbottitura molto sottile. Sono una tipologia di poltrona molto versatile ed eclettica.


poltrone originali



Poltrone in soggiorno: classiche e trapuntate


Le poltrone chesterfield sono un pezzo iconico, un autentico classico quando sono impreziosite da un rivestimento in pelle che esalta l’eleganza delle forme. L'effetto capitonnè, con i bottoni decorativi disposti in modo regolare sullo schienale, rende questa tipologie di poltrone un arredo elegante adatto a soggiorni sofisticati dallo stile più classico, ma anche ad interni trendy, dallo stile più moderno. Sono una buona soluzione anche in coppia, magari posizionate davanti al camino.

Se la poltrona è in vera pelle questa andrà trattata spesso per rimanere morbida senza screpolarsi e mantenersi in buono stato a lungo, anche se con i segni del tempo acquisisce maggiore fascino.


poltrone in pelle



Poltrone decò in soggiorno: attuali in pelle


Le poltrone e le poltroncine moderne in pelle hanno un design sofisticato in grado di adattarsi a diversi contesti. L'imbottitura è più leggera rispetto alle poltrone tradizionale, ma confortevole e si appoggia ad una struttura in acciaio con gambe sottili ma resistenti che danno un aspetto leggero. 

Le linee sono essenziali ed i colori neutri, gli elementi puramente decorativi sono totalmente assenti poiché si predilige una forma semplice che garantisce la funzionalità della seduta. 


poltrone deco



Poltrone in soggiorno: in tessuto à oreilles


Per creare un angolo conversazione intimo ed elegante è necessario affiancare un paio di sedute comode. Se si ricerca una soluzione ad alto comfort, con schienale alto e poggiatesta le poltrone à oreilles o wingback sono una buona opzione da considerare. Si caratterizzano per il profilo laterale la cui sagoma particolare determina una seduta avvolgente in cui potersi distendere e rilassare. Si tratta di un design che funziona bene con diverse tipologie di interni essendo un modello evergreen. La scelta del rivestimento è fondamemtale per l'effetto che la poltrona ha nello spazio ma anche per la praticità e la manutenzione richiesta della seduta. 


poltrone à oreilles



Poltrone in soggiorno: colorate e moderne


Per aggiungere un tocco rinfrescante in soggiorno si può puntare su delle sedute colorate dal design moderno. Le poltrone con struttura in legno a vista, con forme scolpite ma equilibrate, è tipica del design degli anni '50, mentre l'imbottitura dalle forme bombate apporta il confort necessario. Lo schienale basso e la seduta ampia sono un ulteriore elemento distintivo di questa epoca. 


poltrone colorate

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla