Menu

Parete in pietra: un rivestimento unico in casa

Visite ricevute
5349
Immagini dell'articolo
11
Commenti ricevuti
0

Come decorare casa con pareti in pietra


Se siete a caccia di idee per rinnovare la vostra casa in modo differente e che sappia stupire amici e familiari, allora dovrete necessariamente sfogliare e soffermarvi sui progetti che Archisio vi proporrà tra poco, per lasciarvi ispirare nel trovare soluzioni che sapranno rendere ancora più bella la vostra abitazione aggiungendo dei dettagli fondamentali e particolari. Le pareti in pietra sono il tema di cui vi vogliamo parlare e soprattutto di come questo rivestimento unico in casa sappia decorare in maniera eccelsa interi muri o anche solo piccoli inserti dei vari ambienti della vostra dimora, donandogli carattere e grinta, ma con un’eleganza sorprendente.


Come decorare casa con pareti in pietra


Innanzitutto bisogna contraddistinguere le tipologie di pietra tra cui è possibile scegliere e valutarne le qualità e i fattori peculiari secondo le tre E: edile, estetico, economico:

  • pietra naturale: è decisamente la più dispendiosa dal punto di vista del budget da investire, tra i 35 e i 45 euro al mq, ma riesce senza alcun dubbio a dimostrarsi una perfetta alleata per arredare una parete in modo tradizionale con risvolti contemporanei ed estetici davvero originali. Se inizialmente questa posa poteva essere esclusiva di rustici o abitazione prevalentemente agresti dal sapore country, oggi giorno viene utilizzata in tantissimi progetti dove minimal e modernismo spiccato ben si coniugano con questo materiale classico. Resistente e robusta, la posa della pietra può avvenire sia a secco, mediante incastri o con fughe dove i singoli elementi vengono legati da malte cementizie. Le più utilizzate sono le ardesie e i calcari, che possiedono colori e finiture molto belle e adattabili a svariati contesti.


Decorare casa con pareti in pietra


  • pietra ricostruita: la fascia di prezzo è decisamente inferiore sui 20 - 25 euro circa al mq perché si tratta di un prodotto artificiale che è volto alla riproduzione, anche fedele, della pietra naturale e realizzata con particolari miscelazioni e tecniche che danno origine a pannelli di diverse dimensioni, pratici e funzionali. Sono molto resistenti dal punto di vista edile, perché cotti ad alte temperature e prodotti seguendo un campione originale di pietra, che crea venature, colori e finitura che hanno una resa davvero realistica con riscontri eccelsi dal punto di vista del look.


Parete in pietra: un rivestimento unico in casa


  • eco pietra ricostruita: come quella precedentemente descritta rientra nella produzione artefatta dei rivestimenti per pareti ma con la differenza di poter essere realizzata con l’impiego di materie prime senza che vengano aggiunti ulteriori materiali (di solito resine) artificiali. E’ un ottimo compromesso in rapporto a qualità – prezzo e molto apprezzato per il suo risvolto green ed ecosostenibile che permette di non rinunciare alla bellezza e all’aspetto originale della pietra stessa.

Ma vediamo insieme come effettivamente poter progettare delle decorazioni chic e tendy che arricchiscano i vari ambienti di casa.



Parete in pietra: protagonista nel living


In un open space, dove più funzioni si concentrano in un unico spazio, avere tanti punti di riferimento per enfatizzare ciascuna zona è davvero necessario per ottenere un progetto lineare e ben proporzionato. La pietra viene maggiormente inserita per adornare un’area del soggiorno, o per mettere in risalto il camino, o ancora per delineare una zona lettura accanto alla finestra della cucina. In questo caso, dove piccoli parti di muratura vengono interessate, è fattibile avvalersi indifferentemente di ciascuna tipologia di pietra, senza dover pensare troppo al budget, che si discosta davvero di poco da un prodotto all’altro.


Parete in pietra: protagonista nel living


Se invece una parete in pietra deve risultare la protagonista nel living, perché sono sia il contesto che lo stile scelto che lo richiedono, servirsi di quella naturale è l’opzione migliore da vagliare perché diventando l’assoluta padrona dell’ambiente, dovrà avere una resa inappuntabile sotto tutti gli aspetti.



Parete in sala da pranzo: particolari inserti in pietra


La sala da pranzo, con i suoi pochi e utilissimi arredi, deve avere al suo interno qualche elemento che la renda briosa, non convenzionale e con un look impeccabile a seconda della tendenza stilistica a cui fa riferimento.


Parete in sala da pranzo: particolari inserti in pietra


Complementi vintage e colori più attuali o ideazioni più classiche in legno e tinte pastello, sapranno fungere da perfetto sfondo per una parete completa o con piccoli inserti in pietra naturale, che metteranno in evidenza i punti di forza di un ambiente conviviale e informale, dove radunarsi e consumare pranzi e cene in allegria e serenità.


Parete in sala da pranzo: particolari inserti in pietra naturale



Parete in pietra: un dettaglio in cucina


In cucina, la pietra artificiale è di gran lunga impiegata per paraschizzi su tutta la superficie muraria sopra i mobiletti, con risultati funzionali qualitativamente efficaci. La finitura tende quasi sempre sul chiaro e sul rasato per riuscire ad ottenere un livello di igienizzazione pressoché perfetto.


Parete in pietra: paraschizzi in cucina


In alcuni progetti più intraprendenti è però possibile veder utilizzata una pietra naturale, anche nella versione ciottoli, per rivestire pareti divisorie o piccole porzioni, a mò di grande quadro che connota in modo esclusivo e personalizzato un ambiente cucina un po' diverso dal solito.


Parete in pietra: un dettaglio in cucina



Bagno: rivestire una parete in pietra


Anche in bagno la pietra trova il suo spazio ideale su intere pareti o su porzioni di queste che richiedono un intervento mirato per mettere in risalto alcuni elementi presenti in questa stanza di servizio.


Bagno: rivestire una parete in pietra


Possono essere impiegate indifferentemente pietra naturale, ricostruita o eco, con l’accortezza di scegliere un prodotto molto resistente all’umidità e al vapore acqueo. Toni scuri o neutri, grandi dimensioni o piccole mattonelle, lisce o maggiormente ruvide, sono solo alcuni dei tanti aspetti da valutare e grazie ai quali ci si può davvero sbizzarrire nel trovare la composizione più congeniale per ciascuna richiesta.


Bagno: rivestire una parete in pietra



Zona notte: parete in pietra in camera da letto


Per evitare un effetto rustico all’interno di una camera da letto, in special modo se vogliamo utilizzare la pietra in un appartamento con complementi d’arredo contemporanei, sarà ottimale optare per la soluzione riscostruita, che pur garantendo il risultato voluto, avrà quel non so ché di attuale, che riuscirà a non far stonare una parete rivestita nella sua realizzazione finale.


Zona notte: parete in pietra in camera da letto


Per evitare un tono troppo cupo e freddo, optare per delle sfumature calde, tendenti al giallo, sapranno stemperare un’atmosfera che risulterebbe toppo asettica, in un luogo che deve mantenere i caratteri di relax, accoglienza e comfort.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla