Menu

Mobili a giorno di design per arredare casa

Visite ricevute
457
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come arredare le pareti di casa con mobili a giorno


Utilizzare dei mobili a giorno di design per arredare casa è una tra le tante soluzioni di successo, che permettono di rendere unica una zona giorno di tendenza e al contempo funzionale. E’ senz’altro vero che un complemento d’arredo chiuso con ante e cassetti consente di permettersi un leggero disordine al suo interno, ma la linearità e la bellezza estetica di strutture a vista, crea un’atmosfera riposante e più leggera in qualsiasi contesto sia inserita.


Mobili a giorno per arredare casa


In soggiorni contemporanei, in un corridoio country chic, in un bagno boho jungle o in una cucina scandinava, i mobili a giorno si inseriscono alla perfezione. Ciascuno, caratterizzato dal proprio stile con colori e finiture decisamente evidenti e connotanti, tipiche dell’orientamento che li contraddistingue, si colloca in modo ottimale per ospitare libri, set per il trucco, vasi e soprammobili, piatti e servizi da tè.

Ma come arredare le pareti di casa con mobili a giorno e saper districarsi nella scelta di tante opzioni differenti?


Come arredare casa con mobili a giorno


Molti sono gli elementi che influenzano tale decisione e ognuna con opportunità e riscontri diversi a seconda del contesto e delle esigenze.

Ad ogni ambiente può essere abbinata una tipologia di composizione di design, che prevede sostanzialmente 5 varianti per arredare casa e che riguardano:

  • soluzioni con mobili a giorno completamente aperti;
  • opzioni di mobili a giorno componibili;
  • idee per mobili a giorno dalle forme originali;
  • alternative per mobili a giorno sospesi;
  • possibilità di mobili a giorno con pieni e vuoti.


Arredare casa con mobili a giorno



Ingresso: mobili a giorno completamente aperti


I mobili a giorno completamente aperti sono perfetti in contesti dove la metratura è decisamente scarsa e lo spazio disponibile si riduce al minimo. Inserire tali complementi in un ingresso di casa, facilita la necessità di avere dei piani d’appoggio funzionali, per riporre chiavi, telefoni e guanti, mantenendo comunque un livello estetico elevato e senza appesantire l’intera area.

Il fatto di avere strutture integrali a vista, leggere e poco invasive, è un fattore positivo perché denota una maggiore ariosità che è da ricercare in molte entryway davvero contenute.


Mobili a giorno in corridoio


In altri casi può succedere invece esattamente l’opposto. Spesso capita di trovarsi di fronte a lunghi e larghi corridoi dove andranno necessariamente inseriti degli arredi ma dove non si dovrà incappare nell’errore di esagerare con troppo elementi. Rimanere sull’essenziale e a volte sul minimalismo degli oggetti, aiuta a valorizzare l’inserimento dell’arredo stesso e a farlo spiccare magari con forme e materiali inaspettati.


Mobili a giorno appesi in corridoio


Strutture geometriche curvilinee con una commistione materica, trasformano dei mobili a giorno completamente aperti in vere opere d’arte, da godere quotidianamente ogni qual volta si entra in casa.



Living: mobili a giorno componibili


I mobili a giorno componibili in un living, vanno per la maggiore quando ci si appresta a realizzare una parete attrezzata per una zona giorno di gran classe. Parallelepipedi di tante dimensioni, colori e finiture, si alternano in composizione geometriche infinite e che a seconda della loro struttura infondono sensazioni diverse ai soggiorni open space di un’abitazione.


Mobili a giorno componibili in soggiorno


Ciò che li rende così apprezzati è la versatilità del loro utilizzo e la possibilità di cambiare disposizione a seconda di ciò che vi andrà inserito all’interno.

Disegni simmetrici e lineari sono perfetti per creare una libreria componibile che si può ingrandire man mano che i volumi aumentano.


Mobili a giorno nel living


Opzioni più irregolari e movimentate sono da preferire su pareti ampie e che magari devono ospitare altri elementi, come televisioni appese, quadri e orologi.



Studio: mobili a giorno dalle disposizioni originali


Anche in una zona giorno più appartata come uno studio, necessità di arredi utili e dallo stile inconfondibile, che fungano da piani d’appoggio per una serie di elementi indispensabili per questo spazio. Molti mobili a giorno vengono tradizionalmente collocati sulle pareti adiacenti la scrivania o accanto ad una finestra, ma sperimentare cose nuove è ciò che rende l’interior design un settore sempre in evoluzione.

Provare delle disposizioni originali e a volte dettate dallo sfruttamento di uno spazio particolare, porta ad avere mobili a giorno applicati a parete in luoghi inaspettati.


Mobili a giorno nello studio


Se la scrivania dello studio è rivolta verso la parete finestrata, per sfruttare la luce naturale, e la larghezza dell’ambiente consente un’installazione unica, avere ad un’altezza consona un complemento ad hoc, chiude senza opprimere uno spazio raccolto e accogliente, in un’ideazione originale e senza eguali.



Bagno: mobili a giorno sospesi


Anche all’interno di un bagno i mobili a giorno sono da sempre un escamotage utilizzato, soprattutto per accessori come profumi e trousse di trucchi, decisamente da lasciare in vista. Opzioni salvaspazio e utili per essere agevolmente igienizzate sia internamente che all’esterno, ricadono nelle alternative di complementi a giorno sospesi.


Mobili a giorno in bagno


Più pratici delle solite mensole e con design meno scontati e più accattivanti, rendono accogliente una zona giorno di servizio dallo stile spiccato e con un tocco più personale e soggettivo.



Cucina: mobili a giorno con pieni e vuoti


Una cucina di oggi si può sviluppare seguendo concezioni innovative e andando controcorrente rispetto alla tradizionale idea di angolo cottura. Molto spesso vengono aggiunte delle parti, anche in zone non contigue a lavabi e fornelli, dove vengono progettate aree bar, zone snack e così via. I mobili a giorno con pieni e vuoti sono formidabili per raggiungere uno stile trendy e che al contempo soddisfi la praticità di uno spazio molto vissuto di casa.

Come per altre soluzioni, anche qui la commistione di materiali è assolutamente ben accetta anche per enfatizzare il cambio tra gli spazi chiusi e quelli aperti, così come la diversità di profondità che caratterizza la parte dei pieni e dei vuoti.


Mobili a giorno in cucina


In generale la parte bassa del mobile stesso è caratterizzata da uno spessore maggiore, dove riporre cibi e ingredienti vari nascosti da ante o cassettoni che possono essere oscurati o trasparenti. In quella soprastante a vista trovano sede bicchieri, tazze, bottiglie pregiate e spezie, ottime da lasciare esposte per la loro funzionalità e per aggiungere una nota di design ad una zona giorno importante di casa.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla