Menu

Loft: un appartamento industriale senza confini

Visite ricevute
1909
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Un progetto sensazionale per un appartamento cittadino


Un appartamento senza confini, dove la definizione di monolocale non si addice, data la funzionalità di un’apertura aggiuntiva verso la facciata principale di un edificio industriale riconvertito ad abitazione, che aggiunge un ambiente molto importante e pratico, all’intera casa.


Un progetto sensazionale per un appartamento cittadino


Un loft creato per gli appassionati degli elementi originali di un’abitazione, che trova in questo progetto, una sensazionale soluzione per un tipico appartamento cittadino. Zona giorno e spazio per la notte coincidono e dialogano perfettamente grazie all’impiego di complementi d’arredo ben studiati e abbinati. L’area ufficio, risulta perfettamente organizzata e strutturata, così come la stanza da bagno, ricavata in una metratura particolare accanto alla porta d’ingresso.


Loft: un appartamento industriale senza confini


Nulla di più è necessario per vivere e pianificare le proprie giornate lavorative o le serate da trascorrere in tranquillità in compagnia di un buon libro o da passare in modo spensierato e allegro con gli amici più intimi.



Un unico ambiente per living e zona notte


Le dimensioni dell’appartamento e la sua conformazione strutturale, hanno reso possibile progettare un unico spazio open space che comprende le due zone più importanti di una casa: un living con cucina e soggiorno e zona notte. Su un’unica parete sono stati posizionati gli arredi fondamentali e maggiormente ingombranti delle due aree. Un bel divano componibile e morbido si colloca verso la parete finestrata per sfruttare al meglio la luce naturale durante il giorno. Una scelta appropriata anche per la comodità di poter disporre all’occorrenza, di sedute originali e da spostare in caso se ne abbia la necessità, per realizzare sistemazioni ideali in ogni situazione che si può venire a creare.


Un unico ambiente per living e zona notte


Accanto, ecco che un confortevole e razionale mobilio, è stato disegnato e creato ad hoc per contenere un armadio in orizzontale. Una superficie divisa in dodici scomparti, tutti profondi per riporre vestiti, biancheria e ogni optional utile per la persona. Al di sopra un basso separé, delimita il letto, costituito da un semplice e soffice materasso appoggiato lungo la seconda parete.

L’illuminazione presente si riduce a due tesate nere con faretti orientabili, collocate nella zona giorno.

Il risultato finale? Un unico ambiente per living e zona notte, accessoriato con elementi essenziali, confortevoli e adeguati allo spazio a disposizione e alle funzioni che devono essere espletate al suo interno.



Cucina: contenuta e organizzata


La cucina in questo loft è stata inserita in una rientranza della camera principale e pur avendo una metratura contenuta, risulta perfettamente utilizzabile e organizzata nel contenere stoviglie e alimenti. Nella parte bassa, un forno combinato, un mobiletto, una lavastoviglie e un frigo trovano si trovano composti in una combinazione lineare e in sequenza. Tutto rigorosamente in acciaio lucido, caratteristico delle cucine industriali, qui riprodotta in dimensioni mini.


Cucina: contenuta e organizzata


Fornelli e lavello sono posizionati sul top e sormontati da due pensili con anta a ribalta molto larghi e capienti. Nulla di più è stato inserito. Nessun oggetto che possa essere di ostacolo nei punti di passaggio verso la zona studio adiacente. Tavoli pieghevoli vengono introdotti quando si hanno ospiti mentre un piano lungo la parete finestrata diventa un piano d’appoggio - bancone per colazioni, pranzi e cene per due. 


Cucina: piccola e organizzata



Zona ufficio: luminosa e strutturata


Proseguendo nella stanza “jolly”, un balcone esterno tamponato e adibito in questo caso a zona ufficio, si trovano ben allineate un’ampia scrivania con delle strutture metalliche adiacenti, corredate di mensole con scatole portaoggetti. Una piantana nell’angolo destro è l’unica fonte di illuminazione artificiale, dal momento che le ampie finestre, rendono l’intera zona estremamente luminosa. 


Zona ufficio: luminosa e strutturata


Questo luogo di lavoro casalingo, utile per i lavoratori freelance o in smart working, diventa un’appendice di questo loft cittadino che riesce a coniugare spazio da dedicare alla vita lavorativa e spazio da destinare al tempo libero, al relax e alle faccende quotidiane all’interno del proprio appartamento.


Zona ufficio: studio organizzato e luminoso



Bagno: contemporaneo e ricercato


La stanza da bagno è stata progettata in modo contemporaneo e ricercato. Una parete trasparente, con porta centrale, la divide dalla zona giorno e con una tenda minimal è possibile garantire una ottimale privacy se sono presenti degli ospiti nel living.


Bagno: contemporaneo e ricercato


Tutti i sanitari moderni sono disposti lungo lo stesso tramezzo, frontali rispetto alla zona notte, mentre la doccia, spaziosa e capiente, è stata collocata in una nicchia ricavata sul lato sinistro rispetto al corridoio d’ingresso. Un adeguato e valido spazio, trasformato in un luogo concreto ma affabile, connotato da un modernismo pacato e sensazionale.


Loft: bagno contemporaneo e ricercato



Rivestimenti: commistione di tipologie materiche


Come ben si è notato dalle immagini che ritraggono questo loft industriale, riconvertito ad appartamento cittadino, la fusione tra i rivestimenti nuovi e innovativi e quelli autentici e originali del posto, sono una manifestazione ben assortita di una commistione di tipologie materiche differenti ma eccezionali.


Rivestimenti: commistione di tipologie materiche


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla