Menu

Lavatrice smart, funzionalità e consumi intelligenti

Visite ricevute
817
Immagini dell'articolo
9
Commenti ricevuti
0

Tecnologia smart per una lavatrice connessa


Una lavatrice smart rientra nella categoria degli elettrodomestici di ultima generazione, decisamente all’ avanguardia e sempre più presenti sul mercato. Oggi giorno, grazie alle molteplici opportunità della rete internet, si è raggiunto un livello di tecnologia smart che permette di avere in casa una lavatrice intelligente e sempre connessa.

Dalla loro comparsa, questi utilissimi apparecchi che ciascuno di noi ha nella propria abitazione, hanno subito delle evoluzioni straordinarie, rendendosi sempre più pratici e con un’infinità di sistemi aggiuntivi per ottimizzare tempi, costi e qualità dei lavaggi.


Lavatrice smart, funzionalità e consumi intelligenti


Poter controllare a distanza le più importanti fasi di una lavatrice con tecnologia smart, è fondamentale nella vita frenetica e stressante che si conduce oggi giorno. Tramite una semplice app su smartphone o tablet è possibile verificare in completa tranquillità e in ogni momento il meccanismo dell’apparecchio, modificarne il funzionamento, arrestarne temporaneamente il sistema e farlo riprendere in un secondo istante.



Perché scegliere una lavatrice smart


Perché scegliere una lavatrice smart, rispetto a modelli simili e ottimali nella loro gamma, ma che non hanno una gestione tramite rete?

La risposta a questa domanda implica una serie di approfondimenti riguardanti le innovazioni che caratterizzano un elettrodomestico così importante in casa, attraverso spiegazioni di tecnici professionisti capaci di esporre tutte le peculiarità di una lavatrice connessa con tecnologia smart.


Tecnologia smart per una lavatrice connessa


I fattori generali, che già ci permettono di indirizzarci verso un acquisto positivo di una lavatrice smart, e che fanno parte di grandi macro aree che approfondiremo nei paragrafi successivi, riguardano i seguenti vantaggi:

  • facilita in modo notevole tutte le operazioni relative al “fare il bucato”;
  • aiuta la riduzione di consumo elettrico, grazie alle impostazioni del suo utilizzo in chiave di sostenibilità energetica e di valutazione dell’uso dei programmi nei diversi orari sia del giorno che della notte;
  • garantisce un ritorno economico a breve termine.



Quali sono i pro di una lavatrice smart


Una lavatrice smart, come già anticipato, permette di facilitare in modo notevole tutte le operazioni relative sia ai lavaggi quotidiani che a quelli più sporadici.

Le tradizionali fasi di preparazione del bucato vengono dimezzate grazie ad una tipologia di funzione che rimuove il tipico controllo fisico e a vista dell’apparato.

Dopo aver separato i capi e riempito la lavatrice stessa è possibile allontanarsi e stabilire a distanza tutte le mansioni che in modalità classica si sarebbero dovute invece svolgere in presenza. Questo risulta ovviamente utile quando si intende attivare l’apparecchio in orari particolari e quando non vi è nessuno in casa.


Lavatrice smart: quali sono i vantaggi


Tra i tanti pro di una lavatrice smart bisogna sicuramente visionare i notevoli vantaggi che qui elenchiamo:

  • la selezione del programma e del ciclo in base al tipo di bucato;
  • la scelta della temperatura dell’acqua, con relativo risparmio energetico ed economico;
  • l’impostazione dell’auto dosaggio del detersivo, caricato una sola volta in un dispenser apposito;
  • la possibilità di modificare il peso del carico durante il lavaggio (modalità addwash);
  • la verifica dello stato di avanzamento del lavaggio;
  • la ricezione tramite messaggio della conclusione del lavaggio.
  • la rilevazione di eventuali guasti o problemi con immediato blocco di sicurezza dell’apparecchio.


Lavatrice smart: tutti i pro



Cosa valutare nei modelli di lavatrice smart


Gli elementi che si devono valutare nei modelli di lavatrice smart sono pressoché gli stessi di ciò che viene esaminato per un elettrodomestico tradizionale: la dimensione, la carica frontale o dall’alto, i tipi di programmi, la classe energetica e così via.

Una lavatrice intelligente ha però delle caratteristiche più mirate ad un’efficienza esclusiva che variano, ma di poco, a seconda dei modelli e che le rendono il top nella gamma degli elettrodomestici da bagno.


Lavatrice smart: quale modello scegliere


Gli elementi da valutare in fase di scelta e successivo acquisto sono:

  • la predisposizione di programmi personalizzati;
  • la velocità dei cicli con dimezzamento dei tempi di utilizzo;
  • la pianificazione ritardata;
  • il sensore di sicurezza della qualità dell’acqua;
  • la presenza di una mini apertura per introdurre ulteriori tessuti anche in fase di lavaggio già azionato;
  • il sistema anti macchia con dosaggio automatico del detersivo per avere una ripartizione equa del sapone sul bucato;
  • un motore inverter efficiente per un eco silence system che lavora in assenza di rumore.


Lavatrice smart: consumi



Come gestire una lavatrice smart tramite app


Gestire una lavatrice smart tramite app permette un controllo funzionale e puntuale di tutte le mansioni che una lavatrice intelligente e connessa possiede.

Come è stato già detto precedentemente, la guida a distanza consente di ottimizzare sotto diversi punti di vista il lavoro svolto da un elettrodomestico intelligente, ma che oltre alle tipiche incombenze inerenti alle fasi di preparazione e direzione dei meccanismi di funzionamento, offre altre opportunità.


Lavatrice smart: gestione tramite app


Questi elementi aggiuntivi, su come gestire una lavatrice smart tramite app, riguardano:

  • la funzione di accesso diretto ad un assistente digitale (smart assistant): un software del brand o marchio della lavatrice, capace di dialogare tramite chat scritta o in forma orale, fornendo informazioni e risposte relative a qualsiasi dubbio e preparato ad eseguire azioni mirate e intervenire su richiesta;
  • la compatibilità con dispositivi vocali di assistenza non integrata come alexa o google home;
  • la facilità di connessione tramite wireless, sistema bluetooth o nfc sfruttando un wifi a corto raggio.


Lavatrice smart: funzionamento tramite app



Quanto costa una lavatrice smart


Se il prezzo per una lavatrice tradizionale si aggira sui 300 euro, variabili a seconda della ditta produttrice, alla grandezza, alla classe energetica e ad altri optional presenti, una di tipo smart parte da un range leggermente più elevato che si attesta su poco meno di 500 euro.

Le variabili sui costi tengono in considerazione molteplici fattori come per ogni genere di acquisto e questo prezzo base, può arrivare a raggiungere anche i 1600 euro per apparecchi dotati di ogni tipologia di accessorio, con cestelli molto capienti sino a 9 kg e con una garanzia di assistenza prolungata per un periodo di tempo elevato.


Lavatrice smart: costi


Senza contare la qualità dei materiali utilizzati e alle tecnologie sofisticate che utilizzano i migliori brand per caratterizzare tali apparecchi. Insomma, ci sentiamo di consigliare una spesa maggiore iniziale, più o meno dispendiosa, ma che potrà essere ammortizzata nel tempo e con una soddisfazione al 100%.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla