Menu

Idee per arredare una parete con una libreria

Visite ricevute
2322
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come arredare e sistemare una libreria a parete


Una capiente libreria non può mancare in nessuna casa. Si tratta di un mobile che trova posto in qualsiasi stanza, utile per arredare un ambiente come un soggiorno, uno studio o uno spazio di passaggio come un corridoio.

Si tratta di un elemento d’arredo che concorre notevolmente nella definizione dello stile dell’ambiente in cui viene inserita, attraverso forme, dimensioni e materiali di cui è costituta.

Per scegliere la tipologia di libreria più idonea per prima cosa bisogna studiare le caratteristiche dello spazio da arredare, sia per quanto riguarda le dimensioni sia dal punto di vista stilistico, sempre tenendo in considerazione quello che sarà il contenuto.


libreria in legno


Solitamente finiscono tra gli scaffali libri di ogni genere, più o meno voluminosi. Per catalogare i vari volumi si possono scegliere diversi criteri, al fine di avere una libreria in ordine: per anno, per autore, per collana, per casa editrice o semplicemente per fattori di carattere estetico come dimensione e colore.

Tante copertine diverse una accanto all’altra possono però risultare visivamente pesanti. Un’idea per armonizzare i colori dei diversi volumi contenuti in una libreria è girarli dal lato delle pagine così da non vedere i differenti dorsi. In questo modo si vedranno le varie tonalità della carta per un risultato molto più leggero che si integrerà con qualsiasi stile d’arredo, anche se la ricerca dei libri diventa molto ardua. 


arredamento soggiorno


Oltre ai libri all’interno della libreria potranno trovare posto suppellettili di ogni genere, faldoni per archiviare documenti oppure contenitori in cui riporre piccole cose.

Anche sulla sommità della libreria si possono creare degli styling che daranno ulteriore personalità alla casa, mettendo insieme degli oggetti decorativi e qualche vaso con piante che apportino freschezza e dinamicità alla composizione. 



Libreria a tutta altezza


La realizzazione di librerie a tutta altezza consente di poter sfruttare bene uno spazio e valorizzarlo. Ricorrendo ad un prodotto su misura questo andrà ad adattarsi perfettamente allo spazio in cui si desidera posizionarlo, senza centimetri persi e ottenendo un risultato esteticamente perfetto. Si può commissionare il lavoro ad un artigiano come un falegname o un fabbro, a seconda del materiale che si vuole utilizzare, oppure far realizzare la libreria in cartongesso, direttamente sul posto. Sarà possibile in questo modo avere un elemento d’arredo unico, in cui ogni dettaglio potrà essere personalizzato. Ad esempio, si potranno decidere le dimensioni dei ripiani, lo spessore, le finiture e le linee che caratterizzeranno la libreria. 


libreria a tutta a altezza


Indipendentemente dal materiale, il valore aggiunto di soluzioni di questo genere è ottenere un elemento che diventa parte integrante dell’abitazione, pensato appositamente per quel luogo e realizzato in base ad un progetto personalizzato.



Mensole e ripiani


Qualsiasi ripiano può assumere la funzione di libreria. Un esempio è l’utilizzo di scaffali come divisori di interni, posti come barriera tra due ambienti ma con l’idea di non separarli in modo netto. Il contenuto di una libreria posizionata in questo modo, ovvero non addossata ad una parete, sarà accessibile dai due lati mentre gli spazi vuoti consentiranno il passaggio di aria e luce. 


salotto moderno


Per dare vita ad una libreria alternativa possono bastare un paio di mensole, elemento decorativo e funzionale dall’utilizzo molto versatile. Alternando libri ad oggetti decorativi si ottiene un effetto equilibrato e non si rischia di avere un peso eccessivo, sempre controllando il carico massimo che la mensola può sopportare. I volumi potranno essere posti in orizzontale per evitare cadute oppure si potrà ricorrere a dei fermalibri.


mensole bianche


Per poter inserire dei libri in verticale le mensole andranno distanziate di circa 30/40 cm, ma si può andare oltre questa misura se si desidera sistemare elementi di altezza superiore. Con questa soluzione si possono ottenere librerie proporzionate allo spazio da arredare, in modo molto più semplice ed economico rispetto all’acquisto di un mobile.

Ad esempio, si può ricorrere a delle mensole per creare una libreria all’interno di una nicchia, donandole così un’utilità maggiore. 



Libreria a giorno


Un mobile a giorno si caratterizza per l’apertura totale e l’assenza di ante. Questo permette che tutto il contenuto interno sia valorizzato al massimo. Una libreria a giorno, anche se molto piena, risulta quindi leggera ed è la soluzione a cui ricorrere quando si desidera creare un ambiente arioso. Scaffali metallici a giorno dal design lineare, ad esempio, sono ideali per arredare un ambiente dallo stile industriale, anche optando per mobili vintage che danno un carattere retrò.


libreria a giorno in metallo


Una libreria priva di schienale permette di vedere la parete di sfondo a cui è fissata. Questo particolare mitiga la presenza di questo ingombrante mobile all’interno di una stanza, soprattutto quando la libreria è particolarmente grande e costituita da una struttura importante.


libreria a giorno in legno


Librerie a giorno possono essere poste anche a centro stanza, così da avere un mobile bifacciale che funge anche da divisorio. Si tratta di una soluzione che si può realizzare su misura così da andare a coprire la distanza tra soffitto a pavimento ottenendo un mobile saldamente fissato e stabile. 



Libreria con mobili contenitori


Un’altra soluzione per creare una libreria alternativa è l’utilizzo di doversi mobili contenitori. Questi elementi modulari, fissati su una parete in modo da creare una griglia, andranno a creare l’effetto di una libreria composta da diversi ripiani. Un sistema di questo genere dona molta flessibilità e libertà nella composizione. Utilizzando i vari moduli è possibile infatti realizzare infiniti disegni geometrici a parete.


mobili contenitori


Per creare un’elegante libreria sospesa un’idea molto semplice è ricorrere all’installazione di mobili contenitori a parete, disposti in modo contiguo lungo una sola linea. Questa soluzione è perfetta per arredare una parete del soggiorno o per creare un ingresso sofisticato. 

Per non avere un effetto monotono si possono alternare moduli in materiale o colore differente, rendendo la composizione più ricca e variegata.


libreria sospesa



Libreria personalizzata su misura


Realizzare una libreria su misura significa poterle dare innumerevoli personalizzazioni, anche particolarmente originali. Questa è una strada da percorrere soprattutto quando l’ambiente ha delle caratteristiche che non consentono l’utilizzo di elementi d’arredo standard che si trovano normalmente nei negozi.


libreria su misura per arredare sottoscala


Un esempio è la necessità di arredare uno spazio irregolare come il sottoscala. Soltanto attraverso soluzioni su misura si potrà ottenere un risultato perfetto. Una libreria progettata per occupare uno spazio altrimenti scarsamente utilizzabile diviene così un’idea di arredamento ricercata che si fonde con l’architettura della casa.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla