Menu

Giardino roccioso: come progettarlo in casa

Visite ricevute
3625
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

5 passi fondamentali per realizzare un giardino roccioso


Una soluzione alternativa al classico giardino verde è rappresentata dal giardino roccioso, un ambiente in cui sono presenti pietre e piante estremamente semplici che insieme creano un equilibrio armonioso. Ha funzione prevalentemente ornamentale ma per la sua composizione aiuta a rendere più solido il suolo. È ideale per terreni che presentano delle pendenze poiché le rocce danno sostegno e si può realizzare anche quando un terreno non consente di realizzare altri tipi di coltivazioni.

Inoltre è facile da realizzare e si può creare indifferentemente su superfici piccole o su spazi più ampi.


giardino roccioso


La realizzazione di un giardino roccioso richiede una progettazione specifica. Prima di tutto bisogna stabilire quali elementi inserire e quale posto assegnare ad ognuno di essi. Per quanto riguarda la scelta del tipo di piante va effettuata tenendo conto del clima locale. Ci sono giardini rocciosi con piante mediterranee e giardini rocciosi con piante alpine, nonostante un approccio simile differiscono quindi per la tipologie di colture.

Inoltre, è importante evitare che si creino ristagni d'acqua poiché causerebbero malattie funginee che possono danneggiare la pianta per cui è necessario attuare soluzioni drenanti.


cascata per giardino roccioso


Solitamente si utilizzano piante che hanno bisogno di poche cure. Per questo si può affermare che si tratta di una tipologia di giardino adatta a chi vuole avere un'area all'aperto curata senza la necessità di continua manutenzione. L'effetto ottenuto è quello di un paesaggio in miniatura, con rilievi e declivi e può integrare piccoli bacini d'acqua.



Giardino roccioso: considerare l’esposizione adatta


Per una durata prolungata la posizione ideale per la realizzazione di un giardino roccioso è una zona ben soleggiata. Si può scegliere un'area con esposizione diretta alla luce del sole per qualche ora durante il giorno, le piante non sopporterebbero di stare in pieno sole troppo a lungo. Sono da preferire comunque esposizioni a sud o a sud ovest che beneficiano di tanta molte ore di luce. 


piante per giardino roccioso


Da evitare invece le zone particolarmente ombrose, anche se l'ombra è dovuta alla presenza di grandi alberi, a meno che non si inseriscano piante idonee.

Da prestare attenzione anche ai venti che soffiano sull'area in cui si vuole inserire il giardino roccioso. Sarebbe ideale individuare una zona riparata e protetta da elementi che facciano da barriera come un muretto, una siepe o una fila di alberi, molto efficaci per proteggere il giardino dalle intemperie che potrebbero danneggiarlo.



Giardino roccioso: definire le dimensioni dell’aiuola


Dopo aver individuato la zona in cui creare il giardino roccioso si può passare a definire quali saranno le misure dell'aiuola. Si possono creare inoltre delle piccole terrazzature, aiutandosi con dei muretti, piccole montagne oppure laghetti o cascate per rendere il giardino roccioso ancora più scenografico.

Le rocce, soprattutto quelle più grandi, devono essere stabili in modo che non si possano spostare. Per questo è opportuno incastrarle bene nel terreno per qualche centimetro aiutandosi con degli attrezzi da giardino come un piccone.


rocce e piante per giardino roccioso


I margini dell'aiuola si possono segnare attraverso la posa di alcune rocce di dimensioni omogenee disposte in fila ed inserite nel terreno.

L'area esterna alle aiuole in cui non si andranno a collocare delle piante invece può essere riempita con pietre più piccole o con pietrisco. Questo aiuterà a segnare in maniera più netta i confini ed evitare che possa crescere dell'erba. 


creare giardino roccioso



Giardino roccioso: preparare il terreno


Per prima cosa si può procedere alla sistemazione del terreno esistente, eliminando le impurità ed appianando i dislivelli. Per arricchire il terreno di sostanze minerali è utile aggiungere terriccio di foglie, sabbia e pietra pomice che daranno un effetto poroso. 

Per i giardini rocciosi è preferibile infatti utilizzare un terreno con proprietà drenanti, in modo da evitare ristagni d'acqua che farebbero marcire le piante. Allo stesso tempo questo tipo di terreno aiuta a mantenere il suolo fresco anche con temperature molto alte.


realizzare giardino roccioso


Se si intende realizzare una cascata questa va predisposta durante la preparazione del terreno. Per inserire l'acqua si possono utilizzare delle pompe o degli appositi kit da posizionare sotto al terreno.

La preparazione del terreno e la disposizione delle rocce consente di poter poi inserire le piante negli spazi lasciati appositamente. L'aggiunta di torba al momento di collocare le colture ha un effetto fertilizzante che farà crescere bene la pianta.


giardini rocciosi



Giardino roccioso: valutare la tipologia di rocce e piante


La scelta delle rocce è molto libera, ma per un effetto naturale è preferibile puntare su pietre dal taglio non troppo netto o eccessivamente tondeggianti. Inoltre si possono scegliere pietre tipiche del luogo. A seconda dei casi possono essere rocce laviche, calcaree o arenarie. Sono da evitare le rocce eccessivamente porose che rischiano di danneggiarsi a causa dell'esposizione prolungata agli agenti atmosferici. 

È importante valutare la dimensione delle rocce per valorizzare la vegetazione contenuta all'interno dell'aiuola. 


piante da giardino


La tipologia di piante va valutata in base all'effetto che possono dare, per creare un mix eterogeneo. Per riempire si possono mescolare piante basse e compatte, poco sviluppate in altezza e con effetto tappezzante ovvero con molte foglie e fiori. Accanto a queste si possono inserire altre piante con effetto ricadente ed altre con sviluppo più verticale, arbusti e piccoli alberi.

Alternare piante sempreverdi e piante con fiori, considerando sempre che le foglie sono la parte della pianta più duratura mentre i fiori hanno durata più breve, consentirà di un bel verde in tutte le stagioni.

Alcune piante da fiore adatte al giardino roccioso sono alisso, aubrezia, pulmonaria, flox, sassifraga, lobelia, armeria marittima, millefoglio giallo, pelosella d’alpe, dianthus, gipsofila strisciante, iberide sempreverde, lavanda, lewisia e tante altre. Idonee anche succulente come sedum e sempervivum. 

Se il giardino è ombreggiato si può puntare su piante come le felci che hanno un effetto molto decorativo.


laghetto in giardino


Sicuramente un giardiniere esperto potrà fornire consigli utili nella scelta delle piante con cui abbellire il giardino roccioso, in modo che possano durare a lungo.

In generale piante come quelle alpine sono in grado di vivere inserendosi tra le rocce e sopportano bene sia il freddo e la neve che il caldo.



Giardino roccioso: scegliere la disposizione di pietre e arbusti


L'interno delle aiuole andrà riempito con del verde, collocando in primo piano le piante più basse e dietro quelle più sviluppate in altezza in modo da creare un aumento progressivo. Per facilitare la piantumazione le pietre vanno messe una sull'altra sfalsando ogni strato rispetto a quello sottostante. Si ricava in questo modo dello spazio per l'inserimento delle piante.

L'obiettivo è creare una composizione naturale ed armoniosa che non abbia l'apparenza di una creazione artificiale. 


decorare il giardino

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla