Menu

Finestra rotonda a oblò: infissi particolari per la casa

Visite ricevute
409
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Caratteristiche di una finestra rotonda a oblò


Ispirati dall’architettura navale, dove si presentano come tante finestrelle circolari dai vetri spessi, gli oblò sono delle aperture che si possono inserire ottenendo risultati equilibrati in edifici di qualsiasi stile. A seconda dell’aspetto, infatti, si possono integrare in architetture dal sapore tradizionale o vintage, oppure in ambienti dall'estetica minimalista o high tech. In ogni caso, osservare il mondo esterno attraverso una finestra rotonda acquisisce un fascino particolare che permette di viaggiare con la fantasia.

Si tratta di serramenti speciali per la particolarità della forma, ma con caratteristiche simili a formati più standardizzati ed usuali. Anche per quanto riguarda i materiali utilizzati, sia per i vetri che per i telai, non ci sono differenze tra i serramenti circolari e quelli di altro formato.


finestra a oblò


Indipendentemente dal contesto, la presenza di una finestra di forma circolare non passa inosservata, sia all’interno che all’esterno di un immobile. La valenza decorativa di questa tipologia di infissi è molto forte, pur essendo elementi molto semplici dal punto di vista formale.

Il cerchio è usato fin dall’architettura classica in quanto simbolo di perfezione ed armonia. Una finestra rotonda si ricollega alla tradizione dei rosoni, posizionati sulle facciate di edifici religiosi nel  rispetto di rigorose simmetrie. Nell’architettura moderna non ci sono invece delle precise regole da rispettare per l’inserimento di finestre a oblò sulla facciata di un edificio poiché vi è una grande libertà compositiva. In alcuni casi si utilizzano diversi oblò accostati in maniera apparentemente casuale, oppure uno solo di grandi dimensioni. Tutto sta nell’estro del progettista.


finestra rotonda



Finestra rotonda: dimensioni dell’oblò


Nelle misurazioni delle finestre a oblò si considera il diametro dell'apertura, includendo lo spessore dei profili utilizzati per l’infisso. A seconda della funzione dell’oblò e della sua collocazione si potrà individuare la dimensione più adatta e corrispondente alle necessità. 

Si possono produrre finestre molto piccole, con anta obbligatoriamente fissa, il cui diametro parte da un minimo di circa 50 cm. Allo stesso tempo, le tecnologie avanzate nella produzione di serramenti permettono di realizzare serramenti circolari che raggiungono dimensioni ben più importanti, adatte ai progetti più particolari.

Se necessario, le dimensioni delle finestre rotonde si possono personalizzare richiedendo prodotti realizzati su misura, altrimenti si potrà optare per soluzioni dai diametri standard.


installazione serramenti speciali


Dalle dimensioni dell’oblò dipenderanno i costi, il peso ed altri dettagli che influenzano l’installazione. Ad esempio, per piccoli raggi si possono usare alcune tipologie di cerniere ribaltabili molto semplici che non sono adatte invece a sostenere il peso di finestre a oblò più grandi.

A variare sono anche gli effetti prodotti all’interno dell’ambiente, dove attraverso questo "occhio" viene apportata più o meno luce, così come in facciata cambia il disegno generato dalla presenza di un cerchio più o meno grande.


finestra circolare



Finestra rotonda a oblò: scegliere i materiali


Come per le altre tipologie di serramenti, anche le finestre rotonde possono essere realizzate in diversi materiali: 

  • finestre rotonde in PVC;
  • finestre rotonde in PVC effetto legno;
  • finestre rotonde in alluminio;
  • finestre rotonde in legno-alluminio;
  • finestre rotonde in legno.

L’ampia scelta di soluzioni permette una perfetta integrazione con il progetto architettonico dell’edificio a cui sono destinate.


finestra rotonda nera


La curvatura che caratterizza i profili delle finestre rotonde richiede una lavorazione complessa che si traduce in costi più alti rispetto alle finestre lineari. Il PVC rappresenta l'opzione più idonea alla realizzazione di finestre rotonde poiché si riesce a gestire più facilmente rispetto ad altre soluzioni. Con questo materiale plastico si hanno non solo ottime prestazioni per quanto riguarda l’isolamento termico e acustico, ma si ha molta flessibilità anche nella scelta della finitura che è disponibile in tutte le colorazioni RAL. Più complessa invece la realizzazione di finestre rotonde in legno.


finestra rotonda fissa



Finestra a oblò: tipologia di apertura


Nonostante l'apparente semplicità delle finestre a oblò, queste nascondono dei meccanismi che assicurano una gestione ottimale del serramento. A seconda delle esigenze e dell’utilizzo della finestra rotonda si potranno stabilire, tra le differenti tipologie di apertura, per quali sarà opportuno optare:

  • finestra rotonda fissa;
  • finestra rotonda con apertura a vasistas, con ribalta verso l’interno della stanza e dispositivo antiribaltamento di sicurezza;
  • finestra rotonda con sopraluce a vasistas, si presenta suddivisa in due semicerchi;
  • finestra rotonda a bilico orizzontale o verticale, con avere apertura rotante fino a 180°;
  • finestra rotonda a sporgere;
  • finestra rotonda a battente, con apertura verso destra o verso sinistra;
  • finestra rotonda a due ante.


finestra rotonda apribile


Se il diametro della finestra a oblò è di dimensioni contenute, sarà sufficiente un unico punto di ancoraggio, ovvero una sola cerniera che consente di effettuare senza rischi il movimento necessario per l'apertura e la chiusura dell’anta o delle ante che la compongono. 

Quando invece si è di fronte ad una finestra rotonda dal diametro importante è preferibile disporre di almeno due punti di ancoraggio per avere la necessaria stabilità e sicurezza. 


grande finestra rotonda apribile



Finestra rotonda: installazione e posa


Per gli aspetti legati all'installazione di finestre rotonde a oblò occorrerà effettuare una valutazione per ogni singolo caso, in funzione della tecnica architettonica con cui è realizzato l’edificio, analizzando i materiali e lo stile. Mentre per le finestre di forma quadrata o rettangolare la realizzazione delle aperture e l’installazione dei serramenti risulta abbastanza semplice, anche in fase di ristrutturazione, per le finestre di forma rotonda predisporre adeguatamente la parete in modo da aprire un vano circolare di dimensioni congrue risulta più complesso. Certamente non si tratta di un banale lavoro fai da te da svolgere in autonomia, ma occorrerà rivolgersi a dei professionisti in grado di effettuare l’intervento nel modo più corretto. 


finestre rotonde



Costi di una finestra rotonda a oblò


La maggiore complessità di realizzazione rispetto alle finestre standard, comporta dei prezzi più elevati per l’acquisto di finestre di forma circolare. Il costo è influenzato da diverse variabili quali le dimensioni, i materiali di cui sono composte e la tipologia di apertura, dove quest’ultimo aspetto ha un notevole peso nel determinare la spesa finale. A parità di dimensioni e materiali infatti, una finestra rotonda se è fissa generalmente ha un costo nettamente inferiore rispetto ad una apribile poiché è più semplice da realizzare. Per le finestre rotonde più grandi, maggiori sono le parti apribili più sarà alto il prezzo.

A grandi linee i costi per le finestre rotonde in PVC o in alluminio sono di circa 500€ al mq per quelle fisse, mentre si sale a circa 800€ al mq per quelle apribili. Costi superiori sono necessari per la realizzazione di finestre rotonde in legno.


facciata con oblò


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla