Menu

Cucina in blu: un colore per un arredo di stile

Visite ricevute
10208
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

5 buoni motivi per scegliere una cucina in blu


Una cucina in blu è senza alcun dubbio un’ottima scelta, per creare un arredo di stile in casa che stupisca e lasci senza fiato.

Dalle tonalità più tenui a soluzioni maggiormente intense, una zona cottura in blu offre una svolta rispetto alle più consuete e tradizionali cucine. Grazie alla sua semplicità di accostarsi perfettamente ad altre palette, riesce a rinnovare l’ambiente con soluzioni mai monotone e ad inserirsi con disinvoltura in ogni contesto.


5 motivi per arredare una cucina in blu


Applicato a qualsiasi materiale, il blu diventa una colorazione molto versatile, che mette in evidenza alternative differenti. E’ possibile infatti trovare delle cucine in blu moderne in laccati brillanti per progetti contemporanei e frizzanti o angoli cottura soft con spazzolati opachi per realizzazioni più country e decisamente soft; ma con una serie di opzioni cromatiche intermedie, per soddisfare davvero ogni tipo di esigenza e richiesta.


Cucina in blu: 5 motivi per sceglierla


Per chi è scettico verso tale idea, Archisio vi vuole segnalare 5 buoni motivi per scegliere una cucina in blu, legati a considerazioni di tipo sia funzionale che estetico.

I fattori che spiccano, tra quelli per cui si dovrebbe optare per il colore blu in cucina, troviamo:

  • la possibilità di abbinarlo ad ogni tipologia di stile estetico;
  • la facoltà di utilizzarlo al meglio su qualsiasi materiale;
  • la certezza di ottenere un’ eleganza assicurata insita in questa colorazione;
  • la facilità di utilizzare un mezzo per poter dare maggiore profondità agli ambienti;
  • l’opportunità di personalizzare qualsiasi materiale.


Cucina in blu: come inserirlo


Una scelta diversa e inusuale che pone il blu come un colore sostitutivo alle consuete tonalità, per infondere carattere e personalizzare con un arredo di stile una cucina da copertina!



Cucina in blu per una varietà di stili


Come abbiamo già accennato, una cucina in blu si presta benissimo ad una varietà di stili che vanno dal classico al contemporaneo. In base alla tonalità più o meno intensa, al materiale e alla finitura superficiale, riesce ad abbinarsi benissimo ad ogni ambiente, già caratterizzato da una corrente stilistica ben definita.

Se il contesto riguarda un appartamento cittadino, dove viene richiesto un abbinamento ad accessori presenti, come piastrelle e dislocazioni moderne, allora un blu accesso elettrico e ciò che fa per voi.


Cucina in blu per una varietà di stili


Ante e stipetto vivaci e briosi, renderanno la vostra cucina una zona di casa decisamente allegra e conviviale, dove la monotonia non troverà assolutamente spazio.

Quando invece ci si trova di fronte a un quadro di campagna, con la natura sullo sfondo e un’atmosfera decisamente più rurale, è naturale che la tendenza dell’arredo potrà indirizzarsi verso un rustic o country style.

Un tono profondo e anche più cupo in una cucina in blu è la scelta ottimale per enfatizzare tale corrente e per rendere una cucina un luogo accogliente, caloroso e tutto da vivere.


Cucina in blu per ogni stile


Cucina in blu per ogni stile



Blu in cucina: perfetto su ogni materiale


Dal massello all’impiallacciato, dal ferro al vetro, il blu in cucina è perfetto con ogni materiale su cui viene impiegato.

Un colore che può trovare diverse collocazioni decise e intriganti, sia sulle porzioni superficiali di cassetti e cestoni in legno che su top in resina o in marmo, su paraschizzi in vetro e piastrelle o semplicemente su accessori (mensole, griglie, porta bottiglie) in metallo.


Blu in cucina: dove metterlo


A seconda delle gradazioni di colore delle palette e delle finiture (lucida, opaca, spazzolata, satinata), ogni materiale saprà tirar fuori il meglio da una qualsiasi “punta” di blu scelta, delineando una cucina di stile fuori dal comune.



Cucina blu: eleganza assicurata


Il blu è il colore che per antonomasia definisce con eleganza ogni ambiente in cui viene inserito. In modo particolare nelle nuance più scure e vellutate, che conferiscono un tocco distintivo e decisamente signorile in ciascuna tipologia di casa.

In molte situazioni è la commistione tra i vari materiali impiegati, che delinea raffinatezza e stile in una cucina in blu, dove tale colorazione incide in modo determinante sull’aspetto estetico generale.

Con i giusti accorgimenti, va ponderato bene il dove e il come utilizzare questo tono apparentemente freddo. Solamente attraverso i consigli di un occhio esperto, sarà possibile trovare il ricercato equilibrio per ottenere quella eleganza assicurata, in una cucina in blu di classe e al contempo funzionale.


Cucina blu: eleganza assicurata



Blu in cucina: maggiore profondità all’ambiente


La percezione di un ambiente di casa cambia repentinamente in base alla scelta del colore di muri e mobili. Trovare quello più consono agli spazi a disposizione non è sempre facile, ma quando si deve dare maggiore profondità ad una qualsiasi area di un’abitazione, che riguardi la zona giorno (cucina, soggiorno o studio) o la zona notte, sarebbe bene avvalersi di tonalità quali il blu, l’azzurro o il verde. In particolare la palette dei blu aiuta incredibilmente a percepire un senso di ampiezza dove viene inserito. In cucine dalle dimensioni non troppo congeniali, si rivela un ottimo aiuto per dare più spessore ad una o più pareti.

Un escamotage semplice, ma efficace che permetterà di creare un ambiente cucina più ampio, confortevole e ospitale, anche se ridotto nella sua metratura.



Blu in cucina: personalizzare con i dettagli


Realizzare una cucina in blu, non vuol dire che sia sempre necessario inserire mobili e pensili di questo colore in maniera completa e uniforme. A volte significa semplicemente adoperare alcuni particolari giusti per sottolineare in modo autentico e fuori dal comune, una personalizzazione con dettagli trendy e chic.


Blu in cucina: dettagli di stile


Inserire il colore blu all’interno di un’ isola, su porzioni di cassetti, mensole o sedute e sgabelli, sono solamente alcuni modi per riuscire a rendere originale una cucina, con una tinta decisamente poco usuale per questo ambiente


Cucina in blu: personalizzare coni dettagli


Osare in modo soft, attraverso delle soluzioni accattivanti e poco invasive, permette di giocare con idee nuove, che molto spesso non vengono considerate per paura che nel tempo possano stancare. Pochi elementi aggiunti qua e là, riescono invece a creare un progetto d’ arredo caratteristico e distintivo, per chi ama rinnovare casa senza eccessi ed esagerazioni.


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla