Menu

Cucina: 8 rivestimenti di stile per personalizzare la zona lavello

Visite ricevute
3078
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Piastrelle in cucina per una zona lavello originale e unica


Le decisioni da prendere quando si progetta una cucina sono moltissime. Ad ognuna di esse va dedicata la giusta attenzione poiché tutte sono importanti per il risultato nel suo complesso. Questa volta il focus è sul rivestimento paraschizzi per la cucina. Fondamentale per proteggere da schizzi d'acqua, macchie, unto e tutto ciò che si sprigiona durante la cottura dei cibi e che va a depositarsi sulle pareti della cucina, è anche un imprescindibile elemento di stile per questo ambiente. Naturalmente deve essere resistente e facile da pulire ma si richiede allo stesso tempo che sia esteticamente gradevole e che si sposi alla perfezione con il look della cucina.


rivestimenti cucina


Personalizzare la zona lavello con la scelta di un rivestimento speciale è divertente consente di ottenere risultati unici. Questa area grazie alla posa di una finitura piena di stile potrà risaltare ed essere valorizzata per la sua originalità.

Piastrelle noiose e rivestimenti anonimi sono out! Per un effetto sorprendente bisogna puntare su qualcosa che abbia una personalità decisa, che sia riconoscibile e che possa costituire una nota distintiva all'interno della cucina.

La voglia di originalità in ogni caso non deve far dimenticare che per un buon progetto occorre mantenere una certa coerenza stilistica generale, per cui questo rivestimento dovrà legarsi bene con gli altri materiali presenti in cucina.


piastrelle esagonali cucina


Analizziamo le caratteristiche di alcune delle soluzioni da adottare per una zona lavello che possa essere inconfondibilmente originale ed unica.



Zona lavello: piastrelle d’autore in cucina


Puntare su proposte di design, ricercate ed esclusive è una soluzione che permette di ottenere effetti personalizzati ed originali. Molte aziende si avvalgono della collaborazione di designer ed artisti per sviluppare collezioni di piastrelle che si caratterizzano per il disegno unico. 

Piastrelle d'autore che si fanno ammirare per la loro bellezza impreziosiscono qualsiasi cucina. Inserite in un ambiente dove prevale un disegno dalle linee essenziali e minimaliste ne diventano le assolute protagoniste. Un rivestimento per la zona lavello che come un'opera d'arte cattura lo sguardo su di sé ed aggiunge valore all'intera cucina.


piastrelle originali cucina



Cucina trendy: piastrelle vintage a mosaico


Per dare alla cucina un'aria rétro, sofisticata e trendy un'ottima scelta è costituita dalle piastrelle a mosaico bianche e nere. Piccoli quadratini che formano un motivo a scacchiera sulla parete dietro al lavello sono molto suggestivi e danno quel carattere vintage così di tendenza. Ideali abbinate ad un pavimento che segue la stessa logica, riprendendo l'alternanza di colori anche a scale differenti.

Da tenere presente che se il mosaico ha tessere molto piccole la pulizia purtroppo diventerà un po' complessa per via delle tante fughe. L'alternativa è utilizzare piastrelle più grandi decorate con un motivo a mosaico bidimensionale, il numero di fughe si riduce drasticamente.


piastrelle a mosaico cucina



Zona lavello industrial style con piastrelle metalliche


Originalissime quanto innovative, le piastrelle metalliche sono un rivestimento efficace per decorare in modo personale la zona lavello. Una soluzione che si vede poco rispetto alle classiche piastrelle ma che ha tutte le carte in regola per essere scelta. Il metallo è ideale per arredare una cucina un sapore industriale con finiture dall'aspetto solido che ricordano le vecchie fabbriche ma con una veste più raffinata. 

Per una cucina accogliente, le tonalità fredde del metallo possono essere scaldate grazie all'abbinamento con superfici in legno, da utilizzare per i pavimenti e per l'arredo.


piastrelle in metallo cucina



Zona lavello in cucina con piastrelle effetto legno 


Il grés porcellanato effetto legno si addice agli usi più disparati. Esteticamente riproduce in maniera fedele l'aspetto del vero legno ed ha ottime prestazioni che soddisfano pienamente i criteri richiesti per questa specifica area della cucina sottoposta quotidianamente ad uno stress intenso. A seconda del formato scelto e dello schema di posa utilizzato l'effetto può variare sensibilmente. Piastrelle dal formato rettangolare simulano i listelli del parquet e si possono posare sia in verticale che in orizzontale. Per un effetto particolare invece si può realizzare una posa a spina di pesce che darà un carattere molto chic alla cucina. L'effetto legno grazie alle sue peculiarità rende la cucina un ambiente autentico ed avvolgente e si accorda bene sia con stili tradizionali che con soluzioni di tendenza.


piastrelle effetto legno cucina



Zona lavello in cucina: piastrelle retrò in bianco e nero 


Impossibile resistere alle piastrelle decorate con motivi geometrici di ispirazione retrò. Un richiamo alla tradizione delle maioliche in chiave contemporanea che rappresenta una soluzione di tendenza che riscuote sempre molto successo. Scegliendo piastrelle decorate in bianco e nero non si sbaglia mai. Si inseriscono bene in tutti gli stili d'arredo e ne accentuano il carattere. Per una parete della zona lavello trendy si andrà a realizzare un mix personalizzato di piastrelle decorate nelle tonalità del bianco e del nero, alternando pattern differenti in modo da creare un insieme armonioso.


piastrelle decorate bianche e nere cucina



Cucina di tendenza: piastrelle mini e geometriche

 

Oltre ai classici formati rettangolari e quadrati per creare effetti estrosi si possono utilizzare piastrelle dal formato alternativo per rivestire la zona lavello. Mosaici di piastrelle dalle forme geometriche semplici, come piccoli esagoni o triangoli sono una scelta assolutamente di tendenza per i rivestimenti della cucina. L'effetto è altamente decorativo ed apporta delle note stravaganti e fresche, che ben si addicono ad una cucina dallo spirito giovane e moderno. Se inoltre le piastrelle sono decorate con motivi geometri si ottiene un risultato ancora più originale.


mini piastrelle geometriche cucina



Piastrelle in cucina: inserto in vetro cemento


Realizzando un inserto fatto di mattoni in vetro cemento nella parete si ottiene una sorta di finestra fissa semitrasparente. Sono una scelta inusuale per questo genere di utilizzo ma hanno tutte le caratteristiche necessarie per esserlo. La forma quadrata dei singoli elementi è rigorosa ed essenziale ma l'effetto superficiale movimentato caratteristico di questo materiale crea effetti cangianti molto decorativi. Inoltre, grazie alla trasparenza i blocchi in vetro cemento apportano una maggiore quantità di luce sul piano di lavoro rendendo più agevoli le normali attività che si svolgono in cucina.


vetro cemento cucina



Zona lavello con piastrelle in cucina: particolari colori e fantasie


Posate sulla parete dietro al lavandino piastrelle decorate con colori fluo e fantasie variegate regala brio e vivacità alla cucina. Una scelta che consente di trasformare questo ambiente della casa nel regno del buon umore. Questo è infatti l'effetto sortito da un rivestimento che presenta pattern molto colorati realizzati con tonalità contrastanti tra di loro, tutte molto accese. Una parete che trasmette energia e positività mette voglia di mettersi ai fornelli e sperimentare piatti creativi. Essendo una soluzione di forte impatto, per non sovraccaricare l'ambiente sarà preferibile optare per finiture neutre per l'arredamento della cucina.


piastrelle decorate e colorate cucina


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla