Menu

Come riciclare le cassette di legno nei diversi ambienti di casa

Visite ricevute
482
Immagini dell'articolo
9
Commenti ricevuti
0

Come arredare con le cassette di legno


Arredare con le cassette di legno è una pratica ormai consolidata da tempo che ha dato, e continua a farlo, splendidi spunti per accessoriare i vari ambienti di casa in modo estroso, eco e sostenibile.

Per chi possiede grande manualità o per coloro che si approcciano per la prima volta in un progetto simile è sempre una sfida creare prodotti nuovi ma soprattutto utili. Le cassette in legno, utilizzate singolarmente o inglobate in progettazioni più complesse continuano a stupire e a produrre ottimi risultati.


Come riciclare le cassette di legno


Gli amanti del recupero e del riciclo propongono svariate tecniche per realizzare contenitori, tavolini, sgabelli, librerie, fioriere e quant’altro, spiegando innanzitutto che le cassette in legno non sono effettivamente tutte uguali e vanno diversificate a seconda dell’idea che si vuole creare. Per esempio, quelle che contengono vino e olio maggiormente resistenti e robuste, dovranno essere impiegate per sostenere pesi importanti, quali libri o piani per scrivanie, mentre quelle classiche della frutta potranno accogliere piantine aromatiche ed essere applicate anche a parete.

Ecco alcuni esempi di come riciclare le cassette di legno per arredare i diversi ambienti di casa.



Cassette di legno in soggiorno: funzionali e divertenti


Per ambienti informali dove vari stili si integrano gli uni con gli altri, le cassette di legno, in soggiorno per esempio, trovano la loro giusta collocazione diventando oggetti funzionali e divertenti dove poter riporre libri, documenti, cuscini e soprammobili che arredano e rendono frizzante la nostra casa. Verniciate in colori neutri o lasciate al naturale contribuiscono a fornire un look rilassato e conviviale al soggiorno creando un’atmosfera accogliente e famigliare.


Cassette di legno in soggiorno


Disposte in modo casuale per realizzare un mobile a terra, o impilate come un vero e proprio scaffale, anche con dimensioni differenti, o semplicemente rivoltate per trasformarsi in pratici tavolini da caffè, si fondono e inglobano perfettamente con l’arredo circostante.


Cassette di legno bianche



Cassette di legno: originali in camera matrimoniale


L’utilizzo più comune prevede l’impiego delle cassette di legno disposte in maniera singola o a composizione, in camera matrimoniale, per sostituire i classici comodini utili per sostenere lampade e libri e per raccogliere in modo ordinato tessili e piccole piantine. Ma per i puristi del DIY è possibile creare delle vere e proprie strutture che racchiudono il semplice materasso e danno origine a pediere contenitore per ogni genere di accessorio presente nella vostra zona notte.


Cassette di legno in camera matrimoniale



Scrivania bambini con cassette di legno


Le camere dei bambini, vengono sempre più spesso arredate in modo non troppo convenzionale per creare degli spazi in cui si possano trovare a loro completo agio e dover poter giocare e studiare in completa autonomia. Ma la possibilità di cambiare disposizione, colore e assemblamento a seconda dei vari utilizzi e scopi e lasciare libero spazio alla loro fantasia e creatività è un proponimento a cui le cassette di legno si adattano alla perfezione per questa zona notte dedicata ai piccoli di casa.

Inusuali scrivanie con parti destinate a libri di favole o per riporre peluche, colori e matite sono un ottimo complemento ecologico per arredare un ambiente di casa distintivo e atipico.


Cassette di legno per bambini



Cassette di legno per organizzare un corridoio


Un ingresso in casa, anche se piccolo o stretto può diventare un punto fondamentale dove poter riporre oggetti, abbigliamento e accessori utili di uso quotidiano da avere sempre a portata di mano. Arredare con cassette di legno per organizzare un corridoio che funga a questo scopo è quanto mai immediato e particolare.


Cassette di legno bianche in corridoio


Una serie di contenitori posti in sequenza, verniciati in bianco per garantire maggiore luminosità, della stessa dimensione, diventano un vero e proprio mobile a scomparti per riporre scarpe e pantofole con un piano d’appoggio utile per borse, portachiavi e complementi d’arredo particolari.



Cassette di legno: tutorial per un perfetto DIY


Oggetti versatili e facilissimi da riciclare e reinventare per ottenere elementi eccentrici e unici per arredare i vari ambienti di casa. Con poche e semplici mosse fai da te, un po' di manualità e tanta fantasia, potrete trasformare con le vostre cassette di legno, spazi differenti in casa con un pizzico di stile e tendenza.

Gli strumenti da procurarsi per iniziare un progetto DIY non sono molti e alla portata di tutti. Ecco l’occorrente e le fasi essenziali da compiere:

  • cassette di legno: quelle della frutta sono le più immediate da trovare, in varie dimensioni al mercato o da negozianti di fiducia che ne sono ampiamente provvisti. Quelle che contengono vini o liquori sono più solide e impeccabili per progetti ambiziosi e articolati che devono sostenere pesi più importanti. Quelle lasciate al naturale sono da preferire perché potrete lavorarle meglio ed eventualmente colorarle con vernici, acriliche o all’acqua, di qualità superiore e più resistente che sceglierete voi stessi;
  • carta vetrata: indispensabile per eliminare schegge e imperfezioni sia sulla superficie che sui bordi e rendere liscia l’intera cassetta di legno. Inizialmente è indispensabile utilizzare un foglio a grana grossa per rimuovere i difetti maggiori e successivamente procedere con carta a grana più sottile per ottenere un prodotto via via ben levigato;


Tutorial per arredare con cassette di legno


  • vernici: dopo aver preparato la base e il fondo delle cassette di legno si giunge al momento di verniciarle o con una finitura trasparente, per chi ama il colore del legno, o con un pigmento della tonalità che si vuole realizzare. E’ possibile utilizzare sia un pennello che un rullo per stendere un film protettivo che ha la funzione di creare un fondo sul quale andranno applicati i successivi strati. Fondamentale optare per vernici ecologiche (prodotte con pigmenti di origine vegetale o minerale) e a base d’acqua. Tralasciamo quelle a solvente che derivano da lavorazioni di sostanze chimiche e che sono realmente tossiche per noi e per l’ambiente. Tra uno strato e l’altro è bene carteggiare ulteriormente la superficie con carta vetrata sottilissima per togliere definitivamente le impurità del legno;


Scaffale con cassette di legno


  • finitura protettiva: una volta raggiunta la colorazione desiderata ci si deve procurare un prodotto protettivo che renda impermeabili e resistenti le cassette di legno e non consenta una loro repentina usura;
  • colla e chiodi: per fissarle eventualmente le une alle altre si possono utilizzare colle speciali per il legno o sparachiodi per una sicurezza maggiore. Viti e trapano per chi desidera appenderle alle pareti come mensole.


Libreria con cassette di legno

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla