Menu

Come realizzare un bagno in mansarda

Visite ricevute
3256
Immagini dell'articolo
9
Commenti ricevuti
0

Progettare e arredare in modo funzionale un bagno in mansarda


Gli ambienti in mansarda sono ricchi di fascino, grazie alla luce che entra dall’alto e alla possibilità di vedere il cielo. Realizzare il progetto di un bagno in mansarda nasconde però diverse insidie. Ci sono molti vincoli da rispettare e l'inclinazione del tetto variabile in ogni punto rende difficoltosa la distribuzione dei vari elementi.

Ricavare un bagno nel sottotetto e arredarlo richiede inoltre l’applicazione di normative specifiche che complicano ulteriormente tutto l’iter progettuale.


bagno elegante in mansarda


Per rendere funzionale un bagno in mansarda occorre studiare delle soluzioni che possano portare ad un utilizzo confortevole dei sanitari, così come farsi venire delle idee per assicurarsi di poter fare una doccia o un bagno caldo senza incorrere nel rischio di battere la testa al soffitto. 

Può sembrare semplice ma tra metrature ridotte e pendenza del tetto variabile riuscire a posizionare tutto nel migliore dei modi è una bella sfida.


bagno moderno in mansarda



Requisiti minimi da rispettare per un bagno in mansarda


Affinché un sottotetto sia abitabile, ci sono delle altezze medie minime da rispettare. Queste variano in base a regolamenti regionali e comunali, ma in linea generale si parla di un’altezza media minima di 2,4 m, inferiore allo standard dei 2,7 m che riguarda le abitazioni in generale, esclusi corridoi e zone di passaggio. Per quanto riguarda l’altezza del bagno in mansarda potrebbero essere concesse altezze minime medie inferiori, per cui per appurare questo dato con certezza occorre sempre consultare i regolamenti edilizi locali . 

Inoltre, quando si progetta un bagno in mansarda è obbligatorio rispettare la presenza dei corretti rapporti aeroilluminanti, ovvero l’adeguata proporzione tra la superficie al suolo e le finestre, così da essere garantita la corretta ventilazione ed illuminazione naturale dell’ambiente. 


come progettare bagno in mansarda


In mansarda le aree con un’altezza inferiore a 1,5 m non possono essere utilizzate per la permanenza delle persone ma potranno essere utilizzate, attraverso soluzioni appositamente studiate, per riporre degli oggetti o per il passaggio degli impianti.

In alternativa per delimitare queste zone di altezza ridotta si potranno creare delle pareti e su di esse fissare ad esempio i sanitari oppure una vasca da bagno. 


vasca da bagno mansarda



Consulenza e progetto per un bagno in mansarda


Per progettare un bagno in mansarda è preferibile rivolgersi ad un esperto. Un architetto è la figura ideale per gestire tutto il processo di conversione del sottotetto per renderlo abitabile, così da poter realizzare una stanza in più, un bagno o anche più ambienti. 

Pianificare tutto fin dall’inizio aiuta a non avere sorprese a lavori iniziati, verificando ad esempio se il sottotetto possiede i requisiti necessari per l’abitabilità o studiare soluzioni che consentano di raggiungere questo obiettivo.

Un progetto elaborato da un professionista prevede non solo l'applicazione delle norme vigenti ma anche lo sviluppo di idee che possano massimizzare la funzionalità dello spazio.


finestre per tetti



Bagno in mansarda: quando usare la vasca o la doccia


Nella progettazione degli interni solitamente si ragiona sulla pianta per studiare la distribuzione dello spazio. Per le mansarde invece un dato da tenere fortemente in considerazione é la pendenza del tetto. 

Decidere se e dove installare doccia o vasca dipende dunque soprattutto dall’altezza. 

Una doccia ha bisogno di uno spazio di almeno 1,80 m, meglio se si arriva a 2 m poiché presuppone necessariamente l’utilizzo mentre si sta in piedi. Come è facile intuire, si potrà inserire la doccia all’interno di un bagno mansardato solo quando vi è una superficie sufficiente all’altezza giusta. 

La vasca da bagno consente invece di sfruttare la superficie orizzontale e si può installare anche dove l’altezza è più bassa, considerando però che l’entrata e l’uscita devono essere confortevoli e soprattutto sicure.


doccia in mansarda



Finestre e bagno in mansarda: quali rivestimenti scegliere


I bagni posti nel sottotetto beneficiano in molti casi di una luce molto particolare che è quella proveniente dall’alto, attraverso le finestre per tetti o i lucernari installati. In queste situazioni l’illuminazione naturale è molto intensa e permette di avere una visione ottimale, soprattutto se le aperture sono ampie. 

In altri casi invece si hanno soltanto delle piccole finestre e di conseguenza l’ingresso di luce naturale è limitato. 

La scelta dei rivestimenti deve dunque tenere conto anche di questo fattore poiché influisce sull’effetto totale dell’ambiente. 

Per bagni in mansarda con una buona luminosità si può usare qualsiasi genere di materiale, anche quelli con effetti materici marcati come la pietra e colori scuri. Al contrario, per ambienti poco luminosi sono sempre da preferire materiali dalle colorazioni chiare che permetteranno di moltiplicare la luminosità.


rivestimenti bagno



Bagno in mansarda: arredare con stile


Un bagno in mansarda può essere trasformato in un ambiente pieno di stile se viene arredato nel modo giusto. In favore giocano la particolarità dello spazio data dall’inclinazione del tetto e dall’irregolarità delle pareti, una base su cui andare a costruire qualcosa di unico. Enfatizzare le caratteristiche dello spazio è quindi il primo passo per valorizzare un ambiente di questo genere. Ad esempio posando dei rivestimenti a contrasto per evidenziare alcune specifiche aree. La scelta delle finiture e dei sanitari andrà a definire ulteriormente lo stile del bagno. Inserisci qualche elemento dal design particolare che catturerà l’attenzione, ma sempre senza sottovalutare l’importanza della praticità.


idee bagno contemporaneo mansarda


Affinché il progetto funzioni scegli una direzione stilistica specifica e cerca elementi corrispondenti a questo linguaggio. L’ispirazione può arrivare da qualsiasi cosa, può essere un colore, una tendenza d’arredo, un materiale particolare. Una volta individuata la direzione in cui muoversi sarà più semplice prendere ogni decisione che riguarda lo stile.

Utilizzando mobili ed accessori dal carattere deciso otterrai un ambiente sofisticato. Elementi come lo specchio ed il porta asciugamani possono fare la differenza, ognuno di essi aggiungerà carattere e contribuirà a rendere il bagno ricercato e curato nel dettaglio, per questo motivo sceglierli con cura diventa fondamentale per la riuscita del bagno nel complesso.

Crea un progetto personale come potrebbe essere la realizzazione di un mobile per il lavabo a partire da un vecchio mobile, darai al bagno un tocco unico e distintivo. 


soluzioni arredo bagno in mansarda


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla