Menu

Come pulire i pavimenti esterni del giardino

Visite ricevute
367
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Pulire i pavimenti esterni: consigli, regole, prodotti


I pavimenti esterni del giardino richiedono una pulizia costante per poterli mantenere nella loro condizione originale. Come avviene negli ambienti indoor, anche in questi spazi è necessario attivare una manutenzione ordinaria, e qualche volta straordinaria, seguendo i giusti consigli e regole per poter scegliere gli approcci e i prodotti più corretti.


Come pulire i pavimenti esterni del giardino


Una pulizia quotidiana prevede di eliminare essenzialmente la polvere e residui superficiali da piastrelle per esterni, un ottimo metodo per conservare al meglio un pavimento da giardino attraverso una cura costante.

Ma se macchie o uno sporco ostinato si fanno avanti, allora sarà bene porsi la domanda su come sia più giusto procedere per pulire una superficie che presenta delle piccole problematiche da eliminare.

Ciascuna abitazione, con il suo stile ed orientamento estetico, prevede delle tipologie di pavimentazioni differenti: in legno, in pietra, in gres, in cemento, in mattoni e cotto e così via. Ogni materiale, con le sue caratteristiche e peculiarità, richiede un intervento diverso e adatto ad effettuare operazioni sicure per riportarlo a nuova vita, senza rovinarlo.


Pulire i pavimenti esterni: consigli, regole, prodotti


Ecco i nostri consigli e regole per pulire i pavimenti esterni del giardino, utilizzando prodotti ad hoc e seguendo i vari step di procedimenti opportuni e assolutamente efficaci.



Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in cemento


I pavimenti esterni in cemento non richiedono una manutenzione eccessivamente invasiva e possono essere puliti con pochi e semplici gesti.

Tolta la consueta rimozione della polvere con scope manuali o elettriche, per igienizzare le piastrelle in cemento da giardino è essenziale acqua calda e detergente con ph neutro, nulla di più.


Pulire i pavimenti esterni: consigli, regole, prodotti


Se si ha invece la necessità di eliminare qualche alone più aggressivo, lasciare agire uno sgrassante apposito (come l’amido di mais), attraverso una spruzzata, è una prassi da preferire rispetto all’utilizzo di ammoniaca o candeggina che potrebbe intaccare la lucentezza del cemento stesso. 


Pavimenti esterni: come pulire le piastrelle in cemento


Una o più passate di acqua bollente, per risciacquare, ridoneranno al vostro pavimento per esterni un look nuovo di zecca!



Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in legno


I pavimenti esterni in legno sono un trend di gran moda e che ben si abbina sia a piccoli marciapiedi che delimitano una casa sia a terrazze e verande collocate in prossimità di un giardino.

Benché siano realizzate con uno tra i materiali più delicati e sottoposti a cambiamenti dovuti a sole, pioggia e sbalzi di temperatura, se trattate nel modo corretto anche le piastrelle in legno riescono a mantenere a lungo il loro splendido aspetto primigenio.

Lavorazioni particolari lo rendono impermeabile all’acqua e all’attacco da parte di muschi, muffe e crescita di vegetazione in generale, ma una pulizia quotidiana e costante, aiuta a mantenere l’integrità del pavimento stesso. 


Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in legno


Anche nel loro aspetto più naturale, le piastrelle in legno vengono rifinite con uno strato di vernice apposita che lo preserva da qualsiasi problematica. Pertanto pulirlo significa eliminare la polvere presente e igienizzare con acqua e sapone neutro, proprio come si fa per un parquet da interni.

Con il passare del tempo è però plausibile che una leggera patina si uniformizzi sul pavimento, intaccando il colore del legno stesso. Sarà sufficiente avvalersi di un elettrodomestico molto comune e giù utilizzato per la pulizia di alte pavimentazioni, che con una passata decisa eliminerà lo sporco superficiale: l’idropulitrice.


Pavimenti esterni: come pulire le piastrelle in legno


Ridonando alle varie tavole il loro colore originale, bisognerà semplicemente stendere una mano di nuova finitura protettiva per rinnovare un parquet outdoor da urlo!



Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in pietra


Candeggina, bicarbonato e aceto, sono alcuni tra i prodotti più utilizzati per pulire le piastrelle in pietra di un pavimento per esterni. Diluendo queste sostanze in acqua calda si otterrà un detergente naturale che passato su qualsiasi tipologia di lastricato, eliminerà tutte le impurità presenti, aumentando di conseguenza la lucentezza del materiale stesso.

Per macchie particolari e dovute a problematiche persistenti, si possono utilizzare anche prodotti a base chimica, che devono però essere scelti e impiegati da professionisti specializzati del settore. In base alla loro esperienza sapranno gestire il tipo di soluzione in base alla piastrella di pietra e pulirla in maniera efficiente senza rovinarla.


Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in pietra


Per eliminare invece il verde che inevitabilmente cresce tra le fughe? Ottimale la miscela di sale grosso e acqua spruzzato dove occorre. Qualsiasi erbaccia seccherà nel giro di pochi giorni e potrà essere pulita senza l’uso di diserbante o pesticidi. 



Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in cotto e mattoni


Le piastrelle in mattoni e cotto sono bellissime per i pavimenti esterni di un qualsiasi giardino di casa. Sia che si tratti di abitazioni cittadine, sia di residenze di campagna, riescono con la loro versatilità a donare un aspetto unico e ricercato a tutto il contesto circostante, delimitano con la loro posa.

Anche se un look “invecchiato” può risultare caldo e affascinante, una pulizia ordinaria è sempre bene effettuarla. Come per qualsiasi altra pavimentazione, ci sentiamo di suggerire l’utilizzo di acqua e prodotti eco (detersivi naturali e aceto bianco), per pulire in modo efficace la superficie di piastrelle in mattoni e cotto, rimuovendo uno sporco poco infestante.


Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in cotto e mattoni


Se invece si presenta il caso di macchie dovute a depositi di vasi e fioriere o di ruggine di sdrai, sedute e ombrelloni, allora sarà necessario ricorrere a prodotti appositi con acidi certificati, per eliminare tali inestetismi. Solventi o acquaragia sono i migliori alleati per agire in modo diretto su questa tipologia di pavimento. Utilizzando le dosi giuste con uno strofinamento a mano e risciacquando immediatamente con acqua e sapone, si potrà essere certi di ottenere il risultato sperato, senza la paura di rovinare l’effetto estetico e tipico delle piastrelle in mattoni e cotto.



Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in gres


Le piastrelle in gres vengono molto spesso scelte per i pavimenti esterni, data la loro elevata resistenza. La porosità superficiale che le contraddistingue, le rende tuttavia soggette ad accumulare sporcizia, che può essere quella dovuta a presenza di terriccio o fiori presenti nel giardino o semplicemente alla polvere che mischiata agli agenti atmosferici si deposita sulle piastrelle stesse.


Pavimenti esterni: pulire le piastrelle in gres


Quando le macchie sono poche e circoscritte ad una minima metratura, il consiglio è di pulire i pavimenti esterni con una spugna e prodotti naturali, eco sostenibili e green, senza dover ricorrere a soluzioni eccessivamente invasive. Bicarbonato o aceto stemperati in acqua tiepida, rimuoveranno nell’immediato lo sporco sulla piastrella del vostro giardino, con poca fatica e risultati inaspettati.

Se invece la pulizia dei pavimenti esterni in gres riguarda dimensioni notevoli, dove è necessario un approccio più intensivo che vada in profondità, allora utilizzare il getto di un’idropulitrice, è ciò che serve realmente. L’intensità dei vari getti aiuterà istantaneamente ad eliminare tutti i depositi sulle piastrelle con uno sforzo fisico minimo, rispetto ad una pulizia con straccio e scopettone. Con il solo utilizzo della forza dell’acqua è fattibile raggiungere un esito davvero eccellente, che potrà nella maggior parte dei casi essere sufficiente per avere dei pavimenti esterni come nuovi.


Pavimenti esterni: come pulire le piastrelle in gres


Per chi desidera aumentare la lucentezza delle piastrelle in gres nel giardino, dopo questa operazione potrà ancora pulire con una passata di sapone di Marsiglia.





Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla