Menu

Camera matrimoniale: a ciascuna il suo armadio

Visite ricevute
2467
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Come scegliere l’armadio guardaroba per la camera matrimoniale


Una componente fondamentale nell’arredamento di ogni camera da letto matrimoniale è un grande armadio, capiente e ben organizzato. Se ben progettato e realizzato si potrà sfruttare al meglio per riporre indumenti ed accessori. Per scegliere l’armadio giusto bisogna partire da un’analisi della stanza, valutando aspetti come le dimensioni, la luminosità, l’orientamento e la presenza di vincoli come porte, finestre, elementi strutturali o impiantistici. In questo modo si potrà individuare la collocazione dell’armadio e le sue misure di massima.

Con questi dati in mano si potrà cominciare a valutare la configurazione che l’armadio potrà avere, per trovare quella più compatibile con le proprie necessità.


armadio per camera da letto matrimoniale


Essendo un arredo di dimensioni piuttosto importanti, l’armadio avrà una grossa influenza nello stile della camera da letto in cui viene inserito. Per arrivare alla configurazione dell’armadio ideale, ci sono varie opzioni da considerare. Tra queste:


  • la tipologia di struttura;
  • il materiale principale;
  • il colore;
  • la presenza o meno di ante;
  • il sistema di apertura di eventuali ante;
  • il numero di ante;
  • il materiale delle ante;
  • le suddivisioni interne;
  • la presenza di cassetti;
  • la presenza di illuminazione.


Realizzare un armadio su misura per una camera da letto matrimoniale sarà un valore aggiunto, che la renderà ancora più unica e personalizzata.


come scegliere l’armadio



Armadio a giorno: pratico e frizzante


Una soluzione molto gradevole è l’armadio a giorno. Questa opzione consiste in un armadio privo di ante, dove tutto il contenuto è a vista. Permette dunque di esporre l’intero contenuto e visualizzarlo con facilità quando bisogna scegliere cosa indossare, senza dover aprire e chiudere nulla.

Questo è un gran vantaggio ma ha anche degli aspetti secondari a cui pensare. Uno di questi è la necessità di avere l’armadio sempre in ordine, disponendo ogni cosa quasi come se fosse uno stand espositivo all’interno di un negozio di abbigliamento.

Altro aspetto negativo dell’assenza delle ante è il libero ingresso della polvere che si insinuerà sui ripiani e sui capi. 


armadio a giorno


L’armadio a giorno si può realizzare in qualsiasi stanza, anche in quelle più strette. Non essendoci le ante sarà sufficiente avere uno spazio di appena 50 cm davanti all’armadio per poterlo utilizzare comodamente. A seconda dello spazio disponibile si potrà stabilire la conformazione dell’armadio. Se si ha una parete libera, un armadio dallo sviluppo lineare renderà la stanza molto elegante, come la suite di un hotel di lusso. Le soluzioni ad angolo invece daranno luogo ad uno spazio più raccolto ed intimo, ma anche molto pratico.

Essendo completamente aperto, l’armadio a giorno può essere delimitato attraverso dei divisori da utilizzare per aggiungere un tocco decorativo alla stanza.


armadio a giorno angolare



Armadio a muro: incassato e su misura


L’armadio a muro è una soluzione che permette di sfruttare anche gli spazi irregolari, superando la presenza di vincoli che impedirebbero l’installazione di armadi dalle misure standard. Viene infatti realizzato su misura divenendo parte integrante della stanza. Attraverso un armadio a muro si riesce ad armonizzare la camera da letto. Se collocato su una parete in cui è presente una porta ad esempio sarà possibile incorporare anch’essa nel progetto dell’armadio per un risultato esteticamente molto sofisticato che andrà a caratterizzare la stanza. La struttura dell’armadio a muro può essere realizzata in legno oppure in cartongesso, così come gli scomparti interni, da chiudere poi con ante o lasciare a giorno.


armadio a muro


Essendo incassato nel muro l’effetto sarà quello di sottrarre spazio alla stanza, piuttosto che aggiungere un volume. Molto elegante l’effetto dato dagli armadi a muro realizzati con effetto filomuro, soluzione ideale per chi vuole ottenere un ambiente minimalista. Questa tipologia di armadio viene realizzato senza alcuna sporgenza rispetto alla parete, rimanendo quasi invisibile all’interno della stanza. 


armadio a muro filomuro



Armadio ad ante: tradizionale ed efficiente


Il più comune degli armadi è quello con ante a battente, una soluzione che si rivela sempre molto valida per arredare la camera da letto. A differenza della versione a giorno, l’armadio con ante permette di mantenere la camera in ordine, senza preoccuparsi troppo del contenuto interno. 

Per ottimizzare lo spazio, questo genere di armadi può essere realizzato a tutta altezza, destinando gli scomparti più alti a riporre ciò che viene usato con minore frequenza o per il cambio di stagione. 

Attraverso le lavorazioni e le finiture delle ante si potrà caratterizzare lo stile della stanza. Ante laccate e lisce saranno adatte ad una stanza moderna e semplice, mentre ante lavorate con cornici e dettagli decorativi saranno più adatte ad una stanza dallo stile più particolare e ricercato. Per dare un tocco in più si potrà puntare anche su elementi come maniglie e pomelli.


armadio con ante a battente



Armadio ad ante scorrevoli: capiente ma salvaspazio


L’alternativa alle ante a battente per gli armadi tradizionali è costituita dalle ante scorrevoli. Uno dei vantaggi di questa soluzione è l’assenza di ingombri quando l’armadio è aperto, perciò l’armadio con ante scorrevoli può essere impiegato anche come idea salvaspazio nelle stanze di superficie contenuta.

La suddivisione interna di un armadio con ante scorrevoli è più libera, poiché non legata alla posizione delle ante, per cui l’armadio risulterà più capiente.

Molto utile la possibilità di realizzare ante a specchio, che permetterà di avere una grande superficie riflettente. Inoltre questa soluzione valorizzerà la stanza donando l’effetto di moltiplicare l’ampiezza e la luminosità dell’ambiente. Per un effetto di grande eleganza l’armadio con ante scorrevoli si può incassare nel muro ottenendo così una perfetta armonia. 


armadio con ante scorrevoli


Utilizzando dei pannelli scorrevoli si possono ideare delle soluzioni molto originali per il proprio guardaroba. Un’idea sono le soluzioni vedo non vedo che permettono di creare un effetto particolare, nascondendo solo parzialmente il contenuto dell’armadio ed il fondale. Questo si può ottenere con delle ante forate o costituite da lamelle orizzontali. Un armadio di questo genere è una scelta sofisticata ideale per una camera da letto di classe.


armadio originale



Armadio con cabina: versatile e innovativo


Le camere da letto più ampie e spaziose potranno permettersi di avere un armadio progettato in modo più libero. Se si ha lo spazio sufficiente si può pensare infatti di realizzare una cabina armadio da attrezzare come si vuole. Si tratta di soluzioni molto versatili ed innovative che si adeguano alla conformazione della stanza. L’armadio diventerà così una sorta di stanza nella stanza. Utilizzando delle porte scorrevoli si potrà realizzare uno spazio separato per l’armadio senza che sia del tutto diviso dalla camera da letto, in modo tale che si potranno unire i due ambienti o dividerli quando si vuole avere maggiore privacy.


armadio a cabina




Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla