Menu

Arredare il living con un tavolo da pranzo rotondo

Visite ricevute
6117
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Cosa valutare per scegliere il perfetto tavolo da pranzo rotondo


Il tavolo da pranzo è un oggetto d’arredo importantissimo in una zona giorno, sia che si tratti di un elemento unico presente all’interno di un living, sia che venga scelto in duplice opzione da inserire in cucina e in una salle a manger. Considerata la sua mansione in una abitazione deve essere un complemento funzionale e pratico, ma come diciamo sempre, anche l’occhio vuole la sua parte ed è necessario trovare il modello giusto per ciascun padrone di casa, per definire la scelta stilistica di una stanza e arricchire l’ambiente con un grande dettaglio di tendenza.


Cosa valutare per scegliere il perfetto tavolo da pranzo rotondo


Le opzioni lineari e squadrate di tavoli rettangolari vanno per la maggiore ma il classico tavolo rotondo, rivisitato in chiave moderna ha conquistato con soluzioni sorprendenti e innovative, facendo rivivere un’ideazione un po' messa da parte nel tempo, di un arredo bello e assolutamente versatile da gestire. Dimensioni, materiali, colori, rifiniture e meccanismi di vario genere sono solo alcuni tra gli aspetti da considerare per la scelta di un perfetto tavolo da pranzo rotondo.

Arredare il living con una forma curvilinea per un complemento d’arredo molto sfruttato, è perfetto per chi ama un’atmosfera informale per circondarsi di amici e familiari senza avere posti preferenziali di capotavola, ma al contempo di classe e charme grazie a proposte meno consuete e usuali.


Arredare il living con un tavolo da pranzo rotondo



Tavolo da pranzo rotondo: dimensioni e materiali


Le dimensioni di un tavolo da pranzo rotondo sono pressoché standard e fanno solitamente riferimento al numero di commensali che può ospitare:

·        tavolo da pranzo rotondo per 4 persone: 80 - 100 cm;

·        tavolo da pranzo rotondo per 6 persone: 120 -140 cm;

·        tavolo da pranzo rotondo per 8 persone: 150 - 200 cm;

·        tavolo rotondo da pranzo per 12 persone: 230 -250 cm.

Queste misure vengono calcolate partendo dal presupposto di avere almeno 60 cm di spazio a disposizione per ciascuna persona seduta, moltiplicati per il numero delle persone stesse, e successivamente diviso poi per 3,14.

Grazie a questa pratica formula, che fornisce le grandezze del piano, è possibile capire gli ingombri effettivi di questo arredo e valutarne bene il suo inserimento in una zona giorno in base anche agli altri elementi presenti.


Tavolo da pranzo rotondo: dimensioni


Le richieste artigianali create ad hoc, vengono anche in questo caso soddisfatte ma è consuetudine che un tavolo da pranzo rotondo richiami le misure tipiche che lo caratterizzano.

Per quel che riguarda i materiali si può invece dar libero sfogo all’immaginazione e fantasia, grazie alle innumerevoli ideazioni che possono scaturire da prodotti unici o da commistioni materiche favolose.

Legno, metallo, marmo, vetro, vetroceramica, fenix, corian, sono alcuni dei più utilizzati sia in maniera univoca che combinata tra di loro. Alcuni più tradizionali, altri tecnologicamente avanzati, esaltano tutti i tavoli rotondi con le loro qualità e peculiarità. Anche le finiture sono tante e da valutare a seconda dello stile che si vuole esaltare e dall’atmosfera che si intende far rivivere in casa propria.


Tavolo da pranzo rotondo: dimensioni e materiali


Soluzioni in legno decapato risulteranno ottimali in un living shabby chic, tavoli da pranzo in marmo saranno elegantissimi in una zona giorno decò, oggetti ibridi in metallo e fenix esalteranno un ambiente già legato all’industial style.Con un tavolo rotondo sarà pertanto facilissimo trovare la realizzazione perfetta che si sta cercando!


Tavolo da pranzo rotondo: materiali



Tavolo da pranzo rotondo: fisso o allungabile


Dilemma: tavolo fisso o allungabile? Come per qualsiasi altra forma, anche un tavolo da pranzo rotondo può avere un utile meccanismo che all’occorrenza aumenta la superficie utilizzabile, quando si hanno ospiti a casa o si vuole creare più spazio al piano d’appoggio quotidiano. In alcune progettazioni vengono scelti dei complementi ridotti a causa dell’area in cui sono inseriti ma che, facilmente trasportabili, possono essere ingranditi con una ribalta aggiuntiva posizionata al centro. In arredi ultra moderni i piani supplementari vengono invece collocati ai lati del cerchio facendoli scivolare su barre posizionate sotto il sostegno principale.


Tavolo da pranzo rotondo: fisso o allungabile


Un tavolo da pranzo rotondo allungabile può essere gestito esclusivamente se l’area circostante lo permette e se i sostegni sono adeguati: le gambe che sorreggono il peso devono essere di un certo tipo, molto stabili e proporzionate. Inoltre, oltre ad un determinato diametro (massimo i 120 cm) non è possibile pensare ad una soluzione simile per evitare sbilanciamenti dovuti ad un equilibrio precario.

Se non ne avete la necessità, valutare in alternativa un tavolo da pranzo rotondo fisso vi farà anche risparmiare sul budget, e vi darà l’opportunità di scegliere geometrie per le gambe più particolari e originali che in una soluzione allungabile non sono disponibili.



Tavolo da pranzo rotondo: pratico con mono gamba


Se l’idea classica di un tavolo da pranzo rotondo nella zona giorno non fa per voi, perché non gestire un progetto di interni con prodotti nuovi dove la mono gamba diventa in molti casi il punto focale di questo complemento d’arredo? Designer industriali e aziende produttrici creano dei disegni meravigliosi per connotare in modo deciso un’unica e molto pratica gamba per un tavolo da pranzo, contribuendo a donare charme e grazia al living di casa vostra.


Tavolo da pranzo rotondo: pratico con mono gamba



Tavolo da pranzo rotondo: tradizionale con 4 gambe


Se al contrario siete legati alla tradizione e le tipiche 4 gambe non disturbano l’estetica che volete far emergere in una zona giorno bella, pratica e razionale, allora puntare su questa soluzione classica vi aiuterà nel raggiungimento dello scopo.


Tavolo da pranzo rotondo: tradizionale con 4 gambe


Oggi giorno anche queste linee sono state rivisitate per dar luogo a disegni innovativi, di gambe posizionate in modo leggermente obliquo e legate tra di loro da sottilissimi “fili metallici”, per esempio. Uno dei tanti modi per ricordare le origini di un tavolo da pranzo rotondo ma con un pizzico di attualità da non sottovalutare.



Costi per un tavolo da pranzo rotondo


I tavoli da pranzo sono molto diversificati tra loro e ciò dipende dalla scelta del materiale e dalla loro grandezza. Le variabili da considerare sono poche ma incisive sul costo finale e una forma rotonda non fa eccezione alla regola; anche se meno richiesto rispetto ad uno rettangolare, rientra nei listini tradizionali di prezzo.


Costi per un tavolo da pranzo rotondo


Un complemento d’arredo di questa tipologia può partire da una cifra approssimativa di euro 120,00 con diametro di 90 cm, struttura semplicissima e lineare metallica per la gamba e piano in MDF, per arrivare all’estremo opposto di un tavolo rotondo largo 230 cm, in legno pregiato o in marmo con mono gamba lavorata che può prevedere un budget che va anche oltre i 4.000,00 euro.

Avendo a disposizione una molteplicità di combinazioni tra cui scegliere, sarà davvero facile poter trovare il corretto rapporto qualità-prezzo che ciascuno di noi cerca.


Costo tavolo da pranzo rotondo


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla