Menu

Antico e moderno: idee per abbinare due stili in una zona giorno

Visite ricevute
6092
Immagini dell'articolo
9
Commenti ricevuti
0

Come integrare antico e moderno negli ambienti di casa


Coniugare stili differenti in un unico ambiente di casa non è sempre facile e cercare di far interagire al meglio più tendenze senza metterne maggiormente in risalto l’una piuttosto che l’altra, richiede un’attenta capacità di osservazione e analisi delle funzioni in una determinata stanza, nonché una notevole conoscenza dei dettagli di ciascun trend.


Come integrare antico e moderno negli ambienti di casa


E’ oltremodo frequente che in una zona giorno dove cucina, soggiorno e a volte sala da pranzo convivono all’interno di un living open space, si vogliano inserire connotati distintivi e peculiari di più forme espressive riguardanti look e aspetti dell’interior design. Questa modalità di pensiero è ottimale e serve a far emergere la volontà di caratterizzare ciascuno spazio in modo personalizzato ma legato da un filo conduttore che pilota l’intero progetto di interni.

Ma come integrare antico e moderno negli ambienti di casa, cercando si abbinare due stili paradossalmente così differenti in un’unica zona giorno elegante ma dal look contemporaneo?


Antico e moderno: idee per abbinare due stili in una zona giorno


Abbiamo selezionato per voi delle proposte ad hoc dove elementi classici e legati alle tradizioni, si sposano perfettamente con oggetti e complementi dal design moderno e più attuale, in un tripudio di bellezza da osservare e riproporre nel proprio interventi di interior decor.



Living: abbinare antico e moderno


Se possedete un living aperto e con dimensioni importanti, si dovrà giocare bene sulle proporzioni e disposizioni degli arredi per evitare che i complementi vengano addossati maggiormente in un’area, lasciando troppo spoglio lo spazio circostante.


Living: abbinare antico e moderno


Quando l’ambientazione possiede un taglio di recente progettazione, gli elementi più in vista seguiranno solitamente la stessa linea interpretativa, con un’ampia zona cucina organizzata e progettata con concetti odierni per quanto riguarda la dislocazione delle funzioni, sicuramente con una bella e importante isola, e armadi e pensili in stile a parete. Il trend scelto pulito, neutro e contemporaneo, ma con un retro gusto tradizionale, sarà perfetto per essere accostato a qualche pezzo in arte povera, in un bel legno scuro. Una commistione di oggetti, legati dalla linearità delle forme e dal giusto contrasto di colori che evita una monotonia in un living bello e particolare.



Soggiorno tra antico e moderno per un look sensazionale


Quando si pensa di far coesistere antico e moderno in un soggiorno, è perché si vogliono smorzare i toni troppo signorili di stucchi, porte decorate, boiserie a parete e cornici lavorate di grandi camini, davvero impegnativi per una zona giorno dove le attività quotidiane vengono concentrate in determinati momenti di giornate frenetiche, e che richiedono un’atmosfera più informale, accogliente e ospitale al suo interno.


Soggiorno tra antico e moderno per un look sensazionale


Cambiare registro utilizzando l’aiuto di complementi d’arredo lineari e minimalisti, in tessuti morbidi e sedute comode con accessori dalle geometrie marcate e molto moderne, renderà il vostro soggiorno più abitabile e con un aspetto mozzafiato. Per chi vuole accostare i due stili ma senza eccedere, potrà sicuramente far ricadere la propria scelta su tendenze all’avanguardia e comunque appartenenti al modernismo, come il decò, che mantengono un tono elegante e distinto nelle forme degli arredi e che ben si accostano ad uno scenario in soggiorni antichi e di vecchia data.


Soggiorno: antico e moderno per un look sensazionale



Cucina: arredo moderno in un ambiente antico


Molti ambienti cucina presentano spiccate peculiarità legate a tendenze stilistiche del passato, in special modo in appartamenti di antichi caseggiati, ma anche in modo più soft, in casette di campagna o di paese.

Lasciare a vista questi elementi decorativi e tipici di un’epoca è sempre importante, specialmente se ben conservati e inserirvi all’interno un arredo moderno, tecnologicamente avanzato e assolutamente funzionale, è una prassi da 10 e lode. 


Cucina: arredo moderno in un ambiente antico


Ideazioni e realizzazioni di questo tipo presuppongono visioni e schemi progettuali ben precisi su come sarà l’effetto finale del lavoro, poiché molti vincoli possono imporre decisioni non previste. La capacità di professionisti preparati ad ogni eventualità e con la destrezza nel risolvere problemi e ostacoli nel work in progress, riuscirà a garantire un esito ottimale per una cucina dove antico e moderno dialogano in modo davvero perfetto.


Cucina: arredo moderno in un ambiente antico


Un look accattivante in uno spazio datato dove tutto trova la sua collocazione e i vari complementi interagiscono in maniera agevole e senza alcuna difficoltà. 



Sala da pranzo: commistione di stili


All’interno di una sala da pranzo è usuale trovare una commistione di stili dove antico e moderno convivono in modo ideale. Nella maggior parte dei progetti si accostano sedie di design trasparenti, metalliche a maglie traforate e molto leggere, a tavoli country style o dalle linee possenti con gambe curvilinee e lavorate. Un connubio molto in voga e che in ogni realizzazione dona carattere all’ambiente circostante dove prevale sicuramente un look più classico o rustico, ingentilito da oggetti più attuali ma non invasivi.


Sala da pranzo: commistione di stili


In soluzioni differenti, coniugare un set completo di piano e sedute moderni in una stanza antica, con spiccate caratteristiche estetiche legate al passato, renderà ancora più particolare il contrasto visivo proposto. L’effetto che ne scaturisce è senza alcun dubbio d’impatto e un passo assolutamente da compiere per chi ama azzardare, con successo, delle novità in campo d’arredo.


Antico vs moderno nello studio


Immaginate uno studio, confortevole, comodo e ospitale. Da un lato, delicate poltrone in pelle sormontate da antiche travi portanti e capriate a vista in legno; un mobile d’antiquariato per i liquori e un tradizionale tappetto con disegni a sfondo floreale. Dall’altro lato, un pavimento in listoni grigi effetto pietra, tubature del riscaldamento a vista, sedia curvilinea e tavolino da caffè abbinato e console cubica in un bel rosso acceso. Elementi così dissonanti e discordanti in questo elenco che nessuno penserebbe mai di far coesistere nello stesso ambiente di casa.


Antico vs moderno nello studio


L’elasticità mentale e la perfetta dose di ogni ingrediente sopra elencato, trovano invece spazio e voce in uno studio dove antico vs moderno riescono a combinarsi in modo perfetto, senza che gli oggetti si prevarichino vicendevolmente, ma che anzi convivano in modo esemplare per dare adito a un’immagine chic per uno studio da rivalutare e riproporre in altre svariate soluzioni progettuali.


 

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla