Menu

8 modi per utilizzare una panca in casa

Visite ricevute
820
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Panca: idee utili per arredare la casa


Una panca è un elemento d'arredo estremamente versatile. Utile in qualsiasi ambiente della casa: ingresso, soggiorno, camera da letto e persino in bagno. Ce ne sono di tutte le forge e colori, con o senza imbottitura, in legno o imbottite, differenti per gusto e stile per cui c’è solamente l’imbarazzo della scelta. 

Sono molte le funzioni che un elemento d’arredo base come una panca può acquisire, ma in sintesi la si può utilizzare come seduta o come piano d’appoggio, in interni o in esterni. Inoltre la si può utilizzare per riempire e dare carattere ad un angolo vuoto, soprattutto se di opta per un prodotto dal design particolare.


panca nel soggiorno


Una panca in stile vintage imbottita, ad esempio, caratterizzerà un ambiente con le sue linee sinuose, mentre un modello dal design scandinavo darà equilibrio e leggerezza. Non mancano panche retro, panche shabby chic o moderne panche di design, insomma ce n’è per tutti i gusti. Di seguito 8 diversi modi per utilizzare una panca in casa.


panca in camera da letto



Panca in ingresso multifunzione


L’utilizzo di una panca nell’ingresso è tra le soluzioni più diffuse. È poco ingombrante e può arredare anche gli spazi più piccoli. La sua presenza in questa area delle casa si rivela comoda per sedersi a togliere o mettere le scarpe, ma anche per appoggiare le chiavi o una borsa rientrando a casa. In questo caso la panca ha dunque una funzionalità mista, che varia a seconda dei momenti. Per chi ha l’abitudine di lasciare le scarpe all’ingresso, scegliendo una panca dotata di ripiani la si può utilizzare anche come pratica scarpiera così da mantenere sempre l’ordine in uno spazio destinato ad accogliere gli ospiti.


panca nell'ingresso



Panca in soggiorno come tavolino


In un ambiente come il soggiorno una panca può acquisire diversi ruoli. La si può utilizzare ad esempio come tavolino da caffè, considerando che solitamente ha un’altezza conciliante con quella di divani e poltrone per cui questa funzione risulta possibile. Scegliendo una panca imbottita la si può utilizzare alternativamente anche come comodo poggiapiedi per rendere ancora più piacevoli le serate passate a guardare la tv.

Anche in questo caso, se la panca dispone di un ripiano, è molto pratico utilizzarlo per tenere a portata di mano tutti quei piccoli oggetti che tenuti a vista creerebbero disordine come i telecomandi ad esempio, anche utilizzando delle scatole per occultarli.


panca come tavolino



Panca in cucina per il tavolo da pranzo


Intorno al tavolo da pranzo una panca trova una delle sue collocazioni ideali. Utilizzata in sostituzione delle sedie oppure affiancata ad esse, in modo da creare un insieme eterogeneo che dia maggiore personalità al tavolo. Molto pratiche per questa funzione anche le panche concepite come arredamento fisso e realizzate su misura, utilizzate come soluzione per ottimizzare lo spazio.

Inoltre, se quando hai ospiti a pranzo non sai mai dove farli sedere, grazie ad una panca risolvi questo problema avendo la possibilità di aggiungere facilmente più posti a tavola mentre per il resto del tempo puoi destinarla ad altri utilizzi.


panca come seduta per il tavolo da pranzo



Panca in bagno


Ambiente totalmente diverso in cui inserire una panca si rivela molto utile è il bagno. In questo contesto più che in altri bisogna fare attenzione ai materiali di cui è composta, cercando prodotti che siano resistenti all’umidità ed all’acqua oltre che facili da pulire. Questo è più semplice scegliendo tra i mobili espressamente concepiti per il bagno. 

Una panca in bagno può essere utile per tenere a portata di mano gli asciugamani da utilizzare dopo un bagno caldo o semplicemente per organizzare i prodotti. Da posizionare liberamente all’interno di metrature ampie oppure da collocare nello spazio sotto ad un lavandino sospeso per utilizzarla come mobile bagno.


panca in bagno



Panca in cameretta: appoggio e contenitore


Anche la cameretta dedicata ai più piccoli merita di avere un arredamento pieno di stile. In questo ambiente una panca può essere sfruttata in tanti modi diversi, da utilizzare come appoggio o come contenitore. 

Accanto al lettino dei bambini la panca si può utilizzare come comodino, per tenere i pupazzetti preferiti accanto a sé. Se dotata di cassetti la panca può essere utilizzata per tenere tutti i giocattoli in ordine, ad un’altezza tale che il bambino possa accedervi facilmente secondo il metodo Montessori.

Alla sera la stessa panca può trasformarsi in seduta su cui leggere le storie al momento di andare a dormire.


panca in cameretta



Panca comodino in camera da letto


Anche nella camera da letto dei grandi la panca può essere utilizzata in modi differenti. Posta di fianco al letto diventa un elegante comodino extralarge, molto pratico e soprattutto molto decorativo. Un utilizzo alternativo ed insolito ma con molti punti a favore. Ad esempio, è più grande rispetto ai classici comodini e dunque anche più capiente. Per avere un bel effetto meglio utilizzarla solo per uno dei lati del letto, su cui far pendere una lampada a sospensione, scegliendo qualcosa di contrastante da mettere all’altro lato del letto. 

Una panca dallo stile raffinato, aggiunge particolare charme all’alcova matrimoniale rendendola simile alla suite di un hotel.


panca come comodino



Panca in camera da letto come pediera


Stessa stanza, disposizione diversa. Porre la panca ai piedi del letto è una soluzione per rendere la camera da letto ancora più accogliente. Utilizzata come pediera la panca diventa utilissima come piano d’appoggio temporaneo, come seduta oppure semplicemente 

per creare ogni giorno originali styling, divertendosi a disporre cuscini, plaid, riviste o altri oggetti decor. 

Per questo utilizzo sono perfette le panche imbottite, con rivestimenti in pelle o in tessuto se si vuole dare un carattere sontuoso alla propria stanza da letto. Per una camera che predilige lo stile naturale invece andrà benissimo una panca in legno o con intrecci in fibre naturali.


panca ai piedi del letto



Panca per esterni


Anche in giardino o in terrazzo, una panca è un arredo da utilizzare in diversi modi. Come seduta naturalmente, da posizionare intorno ad un tavolo, oppure da considerare come una panchina per godere di qualche momento all’aria aperta, magari in buona compagnia. 

In alternativa, una panca può essere utilizzata a scopo puramente decorativo ad esempio per per posizionare vasi, sfruttando la possibilità di creare una zona per le piante in altezza. 

Essendo sottoposte al sole, alla pioggia e ad ogni agente atmosferico le panche per esterni dovrebbero essere realizzate in materiali resistenti. I mobili in legno da esterni invece, pur essendo molto belli, richiedono manutenzione ed attenzione per durare a lungo quindi è una scelta da fare solo se si potranno portare all’interno durante l'estate.


panca per esterni


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla