Menu

5 materiali alternativi per un bagno effetto legno

Visite ricevute
3414
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Pavimenti effetto legno: 5 tipologie di materiali per il bagno


Sembra autentico legno ma non lo è. Alcune tipologie di materiali riproducono fedelmente l'effetto del parquet e sono ideali per la posa in un ambiente come il bagno ottenendo risultati così realistici da confondere anche l'occhio più attento. Si tratta di diverse soluzioni, accomunate dal mantenere le caratteristiche estetiche di listelli o listoni in vero legno, così amato per le caratteristiche che è in grado di conferire agli ambienti interni. Nessun materiale è caldo, elegante e perfetto con qualsiasi stile d'arredo quanto il parquet, ma le soluzioni alternative possono sorprendere per quanto riescono ad avvicinarsi.


pavimento effetto legno in bagno


Posare un vero parquet in bagno non è ormai più un tabù grazie a speciali finiture impermeabilizzanti ma vale la pena considerare altre opzioni per avere diversi vantaggi. Soluzioni innovative che soddisfano chi ama il legno ma preferisce materiali più pratici, che non hanno bisogno di cura e manutenzione costante e non temono il contatto con l'acqua e l'umidità, per cui si possono utilizzare tranquillamente per il pavimento del bagno. Molti materiali alternativi si caratterizzano per la resistenza elevata e la semplicità di pulizia e manutenzione.


materiali effetto legno per bagno


Altri buoni motivi per scegliere dei pavimenti effetto legno sono la maggiore semplicità di applicazione ed i costi più contenuti rispetto al parquet.

Ecco alcune soluzioni valide come alternativa al parquet da posare in bagno, ognuna con i suoi pro ed i suoi contro.


posare pavimento effetto legno in bagno



Bagno effetto legno: utilizzare il grès porcellanato


Grazie alle tecnologie avanzate utilizzate dall'industria ceramica, la superficie del grès porcellanato riproduce alla perfezione l'aspetto del legno, con tutte le gradazioni di colore e l'effetto tridimensionale delle venature e dei nodi percepibile anche al tocco. Le piastrelle in gres porcellanato riprendono anche le dimensioni dei listelli usati per realizzare il parquet, per cui riescono a simularlo in maniera ineccepibile.


gres porcellanato effetto legno


Il vantaggio di posare il grès porcellanato effetto legno in bagno è poter avere una superficie estremamente resistente agli urti e all'usura, con proprietà antiscivolo e facile da igienizzare. Inoltre, questo innovativo prodotto ceramico si caratterizza per la porosità molto bassa che lo rende un rivestimento perfetto per un ambiente come il bagno, non temendo il contatto con l'acqua anche in aree come il box doccia. A fare la differenza rispetto al vero parquet è soprattutto la freddezza caratteristica della ceramica.


gres porcellanato in bagno



Bagno effetto legno: sperimentare tipologie di resine


La resina è un materiale estremamente versatile che si presta a varie sperimentazioni. Unendo pigmenti e vernici si possono realizzare moltissimi effetti diversi. Molto dipende dalle capacità artistiche e manuali del posatore. Per ottenere l'effetto legno potrebbe fare ricorso a speciali strumenti che lasciano il disegno delle assi di legno quando vengono passati sulla superficie in resina subito dopo l'applicazione, con una tecnica simile a quella del cemento stampato. Oppure più semplicemente si può creare una superficie variegata che imita il colore e l'effetto naturale del legno, l'effetto sarà in questo caso meno realistico ma comunque molto elegante.


resina effetto legno



 Bagno effetto legno: optare per il laminato


Un laminato di qualità sostituisce il parquet senza farsi notare. Si tratta anche dell'alternativa al vero legno più utilizzata. La resa estetica è molto simile a quella di un autentico pavimento in legno con il vantaggio di avere prodotti dall'ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Per i laminati in commercio ci sono diverse classi di qualità e resistenza corrispondenti a diverse fasce di prezzo. Solitamente il costo del laminato è più basso rispetto al parquet, anche se le soluzioni di alta gamma possono raggiungere costi simili.


laminato effetto legno


Le doghe in laminato hanno basso spessore per cui si possono utilizzare anche nelle ristrutturazioni economiche grazie alla posa flottante, senza dover effettuare lavori di adattamento per porte e portefinestre. La posa di un pavimento in laminato effetto legno ad incastro è semplice e veloce ma il risultato è impeccabile, inoltre non si avranno le spese periodiche per la manutenzione come accade per un vero parquet.


posare laminato in bagno


La superficie delle doghe in laminato è messa al riparo da graffi ed usura grazie allo strato protettivo più esterno. Per il bagno conviene scegliere un laminato che presenta una protezione applicata anche lungo le giunture in modo che acqua o altri liquidi caduti sul pavimento non possano infiltrarsi attraverso le fughe portando il materiale a gonfiarsi subendo un danno irrreparabile.

In ogni caso, quando capita bisogna asciugare immediatamente il pavimento in laminato. Anche per il lavaggio è preferibile usare panni appena inumiditi o strizzati molto bene.



Bagno effetto legno: valutare il vinilico LVT


I vinilici di ultima generazione come quelli LVT, acronimo di Luxury Vinyl Tile, si caratterizzano per l'alta qualità come il nome stesso suggerisce. Si tratta di mattonelle stratificate la cui superficie può riprodurre fedelmente diversi effetti, tra cui il legno. Sono anche un materiale perfettamente impermeabile ed idoneo alla posa in bagno.

La posa adesiva o ad incastro rende il vinilico LVT un prodotto ideale per ristrutturazioni del bagno rapide ed a basso costo, in cui non è necessario demolire il pavimento esistente ma si vuole solo dare un aspetto più attuale all'ambiente. La semplicità di applicazione rende i pavimenti vinilici una soluzione adatta anche alla posa fai da te, dove si possono coprire anche sagome complesse senza troppa fatica a tagliare le mattonelle. Si risparmia in questo modo anche sulla manodopera.


vinilico effetto legno



Bagno in bamboo: ecologico e moderno


I pavimenti in bamboo donano al bagno un effetto molto piacevole dalla particolare ispirazione esotica. Si caratterizzano inoltre per l'elevata resistenza all'acqua dimostrata dall'assenza di deformazioni o macchie se vi entra in contatto. Il bamboo non richiede particolare manutenzione e si pulisce con facilità.

Il bamboo è un materiale ecologico per la sua rapidità di crescita, a differenza degli alberi utilizzati solitamente per la produzione di parquet. Per raggiungere la maturità e quindi durezza e resistenza idonea per la realizzazione di pavimenti o manufatti di altro genere

il bambù impiega un decimo del tempo rispetto ad un albero come ad esempio una quercia da cui si ricava il rovere.


rivestimenti bagno in bambù


Di contro però si tratta di una superficie abbastanza delicata e soggetta ai graffi, ma è possibile ripristinarla con un intervento di levigatura.

Come gli altri tipi di parquet, anche quello in bamboo si può realizzare in opera oppure si può ricorrere a prodotti prefiniti per velocizzare la posa. Anche il costo è più basso rispetto a quello di un pavimento realizzato in altre tipologie di legno.


Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla