Menu

Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco

Ristruttrazione di casa privata - Rapino (CH)

Numero di immagini
9
Visite ricevute
110
Like ricevuti
Archisio - Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco - Progetto Ristruttrazione di casa privata
Abitazione sita in centro storico che si sviluppa su 4 livelli ristrutturata e recuperata dal punto di vista funzionale estetico e strutturale con un intervento minimo sobrio ed elegante sulle tinte vintage

Realizzazione di appartamento privato - Rapino (CH)

Numero di immagini
9
Visite ricevute
72
Like ricevuti
Archisio - Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco - Progetto Realizzazione di appartamento privato
Progetto di completamento di appartamento privato in stile moderno e minimal, giocando con lievi frammenti colorati che vanno a contrapporsi alla purezza e luminosità del bianco dell'involucro del manufatto. Fulcro del soggiorno è il pilastro rivestito in ferro ossidato passivato con tagli fluidi per mitigare l'aspetto severo del ferro.

Recupero e valorizzazione della "grotta della neve" e area limitrofa - San Martino sulla Marrucina (CH)

Numero di immagini
8
Visite ricevute
64
Like ricevuti
Archisio - Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco - Progetto Recupero e valorizzazione della grotta della neve e area limitrofa
Il sito in oggetto è l'area denominata grotta della neve situata nel centro storico del comune di san martino sulla marrucina ( chieti). L'intervento effettuato riguarda quindi la valorizzazione dell'area limitrofa alla grotta della neve e il percorso che conduce ad essa , che consiste in terrazze panoramiche sul versante est del massiccio della majella. L'intervento è da dividere in due blocchi principali: l'area dell'ingresso a monte sul versante nord, e l'area della grotta della neve. Nel primo blocco, sono presenti costruzioni temporanee di proprietà privata che saranno coperte con la realizzazione di una schermatura/pannellatura in legno. Continuando il percorso si arriva alla porzione di area limitrofa alla grotta attraverso una rampa curva che eliminerà i punti che rappresentano barriere architettoniche per i diversamente abili. Il resto del percorso, fino all'area della grotta della neve, è sistemata con elementi di grigliati metallici a formare un passaggio continuo senza interruzioni. La passerella in grigliati continua poi all’interno della grotta della neve, ed segue la pianta circolare dello spazio interno. La passerella circolare all’interno della grotta, permetterà l’accesso alle persone diversamente abili, in quanto sarà realizzata alla stessa quota dell’area esterna prospiciente. Tutti gli interventi sono stati realizzati senza alterare l'ambiente e con strutture facilmente removibili. I materiali usati sono totalmente riciclabili e/o riutilizzabili. Le strutture delle passerelle sono travi in ferro saldamente ancorate a terra. Il sistema di illuminazione della grotta prevede faretti a terra a con corpi illuminanti a basso consumo collegati al sistema d'illuminazione pubblica. I materiali usati per delineare la passerella sono stati scelti per dare l’idea di un percorso che si smaterializza man mano che si addentra nel verde spontaneo: all’inizio del percorso abbiamo una soletta di cemento spazzolato che piano piano lascia il posto al grigliato quasi completamente riempito con ghiaia fine per poi finire con doghe in legno di rovere massello in corrispondenza della grotta più piccola posta ad est poco prima della grotta della neve. Dei profili metallici a terra posti davanti alla grotta, segnano i punti cardinali e dinamizzano lo spazio sistemato a prato prospiciente la grotta.

Recupero e restauro di mulini ad acqua - San Martino sulla Marrucina (CH)

Numero di immagini
9
Visite ricevute
138
Like ricevuti
Archisio - Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco - Progetto Recupero e restauro di mulini ad acqua
Il “concept progettuale” che trova origine nell’analisi delle fonti storiche e la rilettura degli elementi tipologici architettonici locali: far dialogare lo stato di conservazione e gli interventi di ripristino delle parti mancanti partendo dalla conoscenza dell’ ”impianto molitorio” come chiave di lettura per il recupero architettonico. Un ripristino che non si è piegato a forzature stilistiche e/o falsi storici, nonostante l'uso di un linguaggio architettonico coerente con la tradizione del luogo: la giusta miscela di esistente ed ex-novo in contrapposizione tra loro, ha portato al ripristino dell’unità potenziale del manufatto, diretta a soddisfare le esigenze abitative in uno spazio flessibile e funzionale. La ricerca attenta dei documenti storici e dello studio del sistema di macinazione di mulini ad acqua, ha fatto sí che il recupero dei mulini giacchetti/turner facesse rivivere, con semplici e delicate scelte architettoniche, lo spazio interno originale di questi opifici del xii e xviii sec. Il mulino a valle è stato recuperato come studio e/o foresteria la struttura portante in acciaio lasciata a vista all’interno marca, “a fil di ferro”, il volume severo e minimale del manufatto più piccolo. Il ripristinato volume interno è stato vivacizzato dal sobrio cubo sporgente che definisce il bagno e dal soprastante soppalco ligneo e dalla luce zenitale proveniente dalle finestre sulla falda e dalla grande vetrata ad ovest.
Vai su
Invia una richiesta di lavoro a Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco
+ Allega file
Invia
 
Architetti vicino a te
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Studio Di Progettazione Lorenzo Fosco