Menu

Gilardi Interiors On Staging

La bellezza del sottotetto: il living - Rozzano (MI)

Numero di immagini
9
Visite ricevute
90
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto La bellezza del sottotetto il living
Intervento di interior design living e zona pranzo, rifacimento rivestimenti orizzontali, impianto illuminazione, serramenti, definizione arredo mood e palette colori. Disegno, progetto e realizzazione parete attrezzata con spazi contenitivi, zona tv, camino e zona relax. Rivestimenti verticali effetto legno grigio chiaro

Convivialità e comodità sono le parole d'ordine per questo living - Gorgonzola (MI)

Numero di immagini
16
Visite ricevute
2
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Convivialit e comodit sono le parole dordine per questo living
L'esigenza di francesco è di avere un living in grado di ospitare comodamente 6 persone per i momenti di relax e convivialità e per i pranzi o giochi da tavolo. Appassionato di tecnologia, vuole anche avere una zona multimediale che però nasconda tutti i cavi delle varie apparecchiature. E vuole che la televisione sia visibile dal divano posto frontalmente e dal tavolo della zona pranzo. Francesco ama passare il tempo in compagnia dei suoi amici con i quali si intrattiene facendo tornei di giochi di società in scatola. Per questo ha l'esigenza di avere un mobile in grado di contenere la sua collezioni di giochi da tavolo. Invece, per i momenti di completo relax vuole un comodo divano con poggiatesta regolabile, una penisola per allungare le gambe, un comodo punto di appoggio che sia a portata di divano e qualche presa facilmente raggiungibile anche se è seduto sul divano. Per soddisfare le esigenze di francesco, a cui piacciono le linee pulite e le forme funzionali, ho realizzato questo living dove, oltre a tutto quanto richiesto, c'è un mobile su misura ideale per l' appoggio del divano, due prese sul top ed una di fianco sul lato corto, e un'ulteriore ampio piano di appoggio per una comodità assoluta a prova dei più esigenti amanti del relax. I colori scelti per questo progetto sono in tonalità con quelli già presenti di pavimenti ed infissi interni/esterni, caratterizzati da un colore tenue, il crema chiaro, e da un colore più caratterizzante, il verde. Tutto l'ambiente è armonizzato da un'unica palette colori e dallo stile sobrio e ricercato. Queste scelte stilistiche e funzionali permettono un senso di continuità e sono idonee a soddisfare le esigenze di vivibilità di francesco. A soffitto e a parete ho utilizzato apparati illuminanti con lampadine multiple, ma accendibili singolarmente per punto luce, per permettere a francesco di avere la quantità di luce necessaria secondo i momenti ed esigenze della giornata. Per dare ulteriore comfort, ho posizionato un tappeto davanti al divano. Sul tappeto è posizionato un tavolino che ha la caratteristica di essere sdoppiabile in lunghezza. In questo modo francesco potrà aprirlo tutto, per avere maggior spazio di appoggio, oppure richiuderlo per avere maggior agio introno al tavolino. Il tavolo da pranzo è allungabile mediante un meccanismo semplice e funzionale. Le sedie sono rivestite in ecopelle, facile da pulire e resistente. Il mobile in prossimità della zona da pranzo, oltre a garantire un utilissimo punto di appoggio aggiuntivo, ha permesso di smorzare la spigolosità della struttura della casa rendendola più armoniosa. Infatti, in quel punto era presente una doppia rientranza del tutto inutilizzata. In questo modo lo spazio a disposizione è stato ottimizzato, mentre le linee della struttura risultano semplificate, quindi lo spazio appare più ampio.

Il living: nuova gestione degli spazi e relooking - Milano (MI)

Numero di immagini
17
Visite ricevute
2
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Il living nuova gestione degli spazi e relooking
Progetto di relooking nella città metropolitana di milano, trilocale. Nuova gestione degli spazi, piccoli interventi di ristrutturazione e sistemazione, relooking, riutilizzo arredi esistenti (parziale)

La cucina: il cuore pulsante della casa - Rozzano (MI)

Numero di immagini
8
Visite ricevute
83
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto La cucina il cuore pulsante della casa
Intervento di interior design cucina, rifacimento rivestimenti orizzontali, impianto idrico, gas ed illuminazione, serramenti, definizione arredo mood e palette colori. Disegno, progetto e realizzazione taglio nel muro per acquisizione luce. Rivestimenti verticali. Bancone snack ed isola

Una cucina moderna e funzionale con doppia colonna e tavolo da pranzo - Gorgonzola (MI)

Numero di immagini
10
Visite ricevute
4
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Una cucina moderna e funzionale con doppia colonna e tavolo da pranzo
Le richieste di francesco per la sua cucina non erano molte. In pratica voleva un tavolo da pranzo per ospitare 2/4 persone, un frigo e congelatore capienti, lo spazio per la tv. E doveva avere il piano a induzione perché l'appartamento è di nuova costruzione. Prima di proporgli una soluzione di arredo, mi sono riservata del tempo con francesco per capire cosa abitualmente fa e cosa si aspetta di poter fare in una cucina. Ho approfondito le sue esigenze attuali e mi sono fatta un'idea delle sue necessità future. Ed ho capito che, senza verbalizzarle, francesco aveva bisogno di molto altro. Aveva bisogno di molto spazio contenitivo e di tanta illuminazione; la cucina doveva essere facile da pulire e fatta di materiale resistente, soprattutto il piano di lavoro doveva assolutamente essere di facile manutenzione. Siccome è un ragazzo giovane e con gusti moderni, il forno doveva essere assolutamente alto e il materiale di lavello e rubinetti doveva essere adatto ad un uso "senza troppe cerimonie" e, aggiungo io, in nuance con il top e i colori di basi e pensili. Infine, aveva assolutamente bisogno di uno spazio che fungesse da sgabuzzino per mettere i prodotti della pulizia e l'aspirapolvere. Lo spazio di questa cucina rettangolare, con due ante a battente come finestra, è ampio. Gli ho proposto una cucina bicolor, con basi di qualche tonalità più scura rispetto ai pensili. Piano di lavoro in materiale super resistente multicolor ma con tutte le tonalità presenti in cucina. Lavello e rubinetto in nuance, anch'essi in materiale resistente e facile da pulire. Luci sottopensili per tutta la lunghezza e cappa a scomparsa. Ampi cesti scorrevoli molto contenitivi, anche nelle basi ad angolo. Doppia colonna per forno, frigorifero con congelatore e spazio ad uno "sgabuzzino" per aspirapolvere e prodotti pulizia. Sotto al lavello, ampio e comodo spazio per la raccolta differenziata. L'illuminazione è completata da un lampadario originalissimo con più punti luce direzionati verso lo spazio tecnico e verso il tavolo da pranzo. Il tavolo da pranzo è allungabile mediante un meccanismo semplice e funzionale. Completano l'arredo le 4 sedie in materiale leggero e resistente, bicolor, abbinate a coppia. Al posto del rivestimento verticale in classiche piastrelle, ho optato per una pittura super lavabile di una tonalità di verde, con sfumature metalliche/iridescenti, protetta da vernice idonea al locale, che dona all'ambiente calore e particolarità, oltre ad essere in nuance con i colori presenti nel living adiacente.

Creazione della cucina dalla camera in più per una nuova gestione degli spazi - Milano (MI)

Numero di immagini
13
Visite ricevute
5
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Creazione della cucina dalla camera in pi per una nuova gestione degli spazi
Progetto di parziale ristrutturazione per questo trilocale nella città metropolitana di milano. L'esigenza di elena e francesco è di realizzare una casa accogliente che soddisfi tutte le loro attuali esigenze. Questa giovane coppia sta anche valutando un trasferimento ed un cambio vita entro tre anni. A quel punto, l'appartamento sarebbe destinato alla nonna. Ma se elena e francesco decideranno di fermarsi, questo trilocale potrebbe essere collegato a quello di fianco ed avere un appartamento raddoppiato nella superficie. la sfida è stata tripla: - rendere loro una casa che risponda alle esigenze attuali, organizzando gli spazi in base alle loro necessità - organizzare gli spazi tenendo conto che potranno essere abitati da una persona con esigenze differenti (la nonna di francesco) - organizzare gli spazi tenendo conto che la casa potrebbe raddoppiare la propria superficie inglobando l'appartamento di fianco. Inoltre, elena voleva una cucina separata dal living invece dell'attuale cucina a vista, ampi armadi contentivi (manca uno sgabuzzino/zona di servizio), una zona studio e uno spazio per accogliere gli ospiti per cene e momenti di relax. Allo stato iniziale, l'appartamento è compatto, disabitato da alcuni anni, da ammodernare, con cucina a vista su ingresso e soggiorno. A fronte di esigenze così diverse ed articolate (presenti e future) e con un budget commisurato al possibile trasferimento entro pochissimi anni, gli ho proposto un intervento nella parte struttura poco invasivo, conservativo e che potesse essere flessibile per adattarsi alle nuove future esigenze. Per la parte arredo e decoro, dove avremmo dovuto riutilizzare una serie di complementi, gli ho proposto di caratterizzare con i colori e le sue applicazioni/pose. Qui in cucina, dove trovano spazio lavastoviglie e lavatrice, un grande frigorifero ad incasso, e molto spazio contenitivo tra vetrinette e ante chiuse oltre all'utilizzo di tutte le pareti, compreso l'angolo di basi e pensili, un'altra particolarità sta nell'assenza di materiali per il rivestimento verticale, in favore di un paraspruzzi più dinamico creato da pittura antimacchia idonea a questo ambiente e funzione. Inoltre, ho rivisitato il bicolor in sezioni verticali, per alleggerire lo spazio dando anche slancio verso l'alto dove troviamo soffitti a 3 mt. La cucina si completa da una zona riservata ai pranzi, per elena e francesco e per i loro ospiti, con sedie abbinate a coppie per forma e colore (quelle a capotavola sono di qualche tonalità più chiare rispetto al grigio delle ante della cucina. Qui, per dare continuità con la zona tecnica, ho utilizzato lo stesso giallo luminoso che qui trova spazio nella parete di fronte, nell'angolo opposto. Ma per delimitare la zona pranzo ho caratterizzato con un tappeto, sui toni del grigio/giallo/nero, che ricomprenda il tavolo, allungabile, e le quattro sedute. La scelta dei colori utilizzati in questo progetto - bianco, grigio, giallo e nero - è dettata dall'esigenza di colori freschi, illuminanti, energizzanti, di facile manutenzione (bianco ral 9010 e giallo) che fossero abbinabili a toni neutri, che non sono influenzati dalle mode e che sarebbero piaciuti a tutti, compresa la nonna di francesco. Per lo stesso motivo, non ho utilizzato un paraspruzzi fatto di rivestimento verticale (piastrelle, lastre, etc). Se ti piace la cucina, ti consiglio di guardare il living e la camera da letto. Li trovi nei miei progetti. Grazie!

Una cucina lunga e stretta con tanto carattere - Milano (MI)

Numero di immagini
5
Visite ricevute
4
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Una cucina lunga e stretta con tanto carattere
Quando lo spazio a disposizione è poco, il budget è limitato e vuoi ottimizzare l'investimento destinando il tuo immobile alla microricettività, diventa fondamentale essere strategici nelle scelte da fare che non possono essere subordinate al gusto personale, ma ad una corretta analisi del target cui ci si vuole rivolgere per la vendita dei pernotti. Se poi l'appartamento è disabitato da diverso tempo diventa ancor più decisivo rivolgersi ad un professionista che sia in grado di gestire un restyling degli spazi in chiave home staging destinato alla microricettività. E' il caso di questo grande monolocale con cucina ed ingresso separato, uno spazio dedicato ad armadio (tipo cabina armadio) e bagno di pertinenza. Per ottimizzare le risorse, tempo ed investimenti, ho operato delle scelte che fossero in grado di coniugare la caratterizzazione degli ambienti incontrando il gusto del target di riferimento, unendo l'esigenza di immettere l'immobile sul mercato nel più breve tempo possibile. L'esigenza del target identificato, di tipo business, è quella di avere uno spazio confortevole per soggiorni di lavoro che comprenda una cucina funzionale con spazio per i pasti più informali e veloci, le dotazioni utili ad un soggiorno più lungo (ad esempio lavasciuga e lavastoviglie), uno spazio per lavorare da remoto con possibilità di video call, ma che fosse idoneo anche ad accogliere famiglie, fino a 3 + 1 persone. Per soddisfare le esigenze, con occhio attento al budget, alle tempistiche, così come alle procedure necessarie, nell'ambiente principale ho suddiviso lo spazio disponibile suddividendolo in aree. Ho così ricreato uno spazio separato dedicato alla camera da letto, una zona pranzo dedicata a pasti più formali o per più persone e a zona attrezzata per lo smart working ed una zona relax/ospiti con un divano letto singolo sdoppiabile per poter accogliere altre due persone. Il bagno è stato parzialmente rivisto sostituendo i sanitari con altri di nuova generazione (senza toccare gli impianti, non previsti nel budget) e le parti a specchio inserite nei rivestimenti verticali ora divenute mosaici nelle tonalità presenti in tutta la casa: bianco, grigio e nero. Parte degli arredi (quelli in legno scuro come le librerie, il mobile tv e il mobile del bagno) sono stati recuperati, ma gli altri arredi sono stati acquistati. L'intervento maggiore della parte struttura, è avvenuto in cucina dove ho provveduto a sostituire il pavimento e ad ammodernare gli impianti. Anche l'impianto elettrico è stato aggiornato per le parti di competenza. In cucina, oltre agli elettrodomestici normalmente destinati a questa zona della casa, è stata inserita una lavasciuga da incasso. Il progetto completo del living con zona pranzo e la camera da letto li trovi tra i miei progetti "il monolocale: tutto in un ambiente. Destinazione microricettività", mentre il progetto del bagno lo trovi tra i miei progetti alla voce "restyling bagno low cost". Oltre al divisorio in legno, con top e travi verticali, ho caratterizzato l'appartamento con la tecnica del color blocking in modo da definire le zone, creando continuità per colori e materiali. Quando si interviene in un progetto di home staging destinato alla microricettività è fondamentale identificare un target di riferimento ed un mood, uno stile, che caratterizzi gli ambienti. Il mood è spesso condizionato dalle risorse a disposizione del progetto (tempistiche e budget) e le esistenze (materiali e arredi). In questo caso ho scelto il mood technological&natural.

Il secondo bagno per la zona notte - Rozzano (MI)

Numero di immagini
7
Visite ricevute
111
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Il secondo bagno per la zona notte
Intervento di interior design creazione del secondo bagno dedicato alla zona notte, bagno completo con doccia in muratura e nicchia a servizio, rivestimenti orizzontali e verticali, impianti sanitario e illuminazione, serramenti, definizione arredo, mood e palette colori.

Piccolo bagno con idromassaggio - Rozzano (MI)

Numero di immagini
12
Visite ricevute
136
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Piccolo bagno con idromassaggio
Molti vincoli strutturali, ma non ci siamo arresi :-)) Bagno completo con inserimento vasca idromassaggio Rifacimento bagno totale, rivestimenti orizzontali e verticali, impianti sanitario e illuminazione, serramenti, definizione arredo, mood e palette colori.

Il bagno principale - Gorgonzola (MI)

Numero di immagini
7
Visite ricevute
4
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Il bagno principale
L'esigenza di francesco era di avere un bagno principale che assolvesse alla funzione di bagno d'uso quotidiano e per gli ospiti. Francesco aveva bisogno di un ampio specchio e di molto spazio contenitivo per contenere tutti i sui prodotti. Il bagno è di medie dimensioni, ma più lungo che largo, e con la vasca a ridosso dell'ingresso. La particolarità dell'intervento di interior design, ma per la solo parte arredo, perché la casa era di nuova costruzione ed era già ultimata con gli impianti predisposti ed i rivestimenti già posizionati quando francesco mi ha incaricata di aiutarlo, è nella scelta del mobile sospeso che alleggerisce l'insieme dell'ambiente senza togliere spazio contenitivo. Il mobile è diviso in due blocchi: una base con doppio cassetto con di fianco un'altra cassettiera e il lavabo integrato nel top del mobile che crea continuità. Il lavabo ha la caratteristica di avere uno scarico nascosto, rilevabile da una fessura lunga e stretta. Il materiale del top e del lavabo è resistentissimo e richiede poca manutenzione. Sopra il mobile lavabo una tripla specchiera, con specchio anche nelle ante interne, ed il faretto per avere maggiore illuminazione

Bagno con vasca freestanding e giochi di luce - Paullo (MI)

Numero di immagini
6
Visite ricevute
119
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Bagno con vasca freestanding e giochi di luce
Intervento di interior design Bagno principale con vasca freestanding e giochi di luce

Il bagno per gli ospiti nasconde la lavanderia - Gorgonzola (MI)

Numero di immagini
4
Visite ricevute
5
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Il bagno per gli ospiti nasconde la lavanderia
Può uno spazio compatto, destinato ad uso lavanderia, diventare un bagno per gli ospiti, contenere la lavatrice e tutte le scorte e prodotti necessari ad un appartamento? Assolutamente si! Un mobile contenitivo molto capiente trasforma il secondo bagno lavanderia nel bagno per gli ospiti. Francesco aveva l'esigenza di avere un bagno super funzionale che, in uno spazio compatto, potesse fungere da secondo bagno per lui con doccia, lavanderia e bagno per gli ospiti. Il locale è cieco, e con ventilazione forzata, ma pieno di luce grazie al sistema led integrato. Lo spazio è stato usato al centimetro. Il mobile contiene la lavatrice-asciugatrice, le scorte per il bagno e i prodotti per la pulizia, uno spazio dedicato per la biancheria da lavare e un capiente specchio contenitore utilissimo per contenere tutto il necessario. Il box doccia è dotato di un pratico sistema di appenderia esterna per gli asciugamani, che all'interno diventa piano di appoggio multiplo per i prodotti personali durante la doccia. Al calorifero è stato aggiunto un sistema per asciugatura veloce dei capi lavati. Il colore vivace, ma non invadente, degli arredi scelti, crea un perfetto equilibrio con i colori di tutto l'appartamento, seguendo i gusti di francesco. Il tocco in più è dato dal lavandino integrato nel piano del mobile che ha uno scarico nascosto (senza la classica piletta). Et voilà, il compatto bagno di servizio si veste da star!

Restyling bagno low cost - Milano (MI)

Numero di immagini
8
Visite ricevute
7
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Restyling bagno low cost
Quando lo spazio a disposizione è poco, il budget è limitato e vuoi ottimizzare l'investimento destinando il tuo immobile alla microricettività, diventa fondamentale essere strategici nelle scelte da fare che non possono essere subordinate al gusto personale, ma ad una corretta analisi del target cui ci si vuole rivolgere per la vendita dei pernotti. Se poi l'appartamento è disabitato da diverso tempo diventa ancor più decisivo rivolgersi ad un professionista che sia in grado di gestire un restyling degli spazi in chiave home staging destinato alla microricettività. E' il caso di questo grande monolocale con cucina ed ingresso separato, uno spazio dedicato ad armadio (tipo cabina armadio) e bagno di pertinenza. Per ottimizzare le risorse, tempo ed investimenti, ho operato delle scelte che fossero in grado di coniugare la caratterizzazione degli ambienti incontrando il gusto del target di riferimento, unendo l'esigenza di immettere l'immobile sul mercato nel più breve tempo possibile. L'esigenza del target identificato, di tipo business, è quella di avere uno spazio confortevole per soggiorni di lavoro che comprenda una cucina funzionale con spazio per i pasti più informali e veloci, le dotazioni utili ad un soggiorno più lungo (ad esempio lavasciuga e lavastoviglie), uno spazio per lavorare da remoto con possibilità di video call, ma che fosse idoneo anche ad accogliere famiglie, fino a 3 + 1 persone. Per soddisfare le esigenze, con occhio attento al budget, alle tempistiche, così come alle procedure necessarie, nell'ambiente principale ho suddiviso lo spazio disponibile suddividendolo in aree. Ho così ricreato uno spazio separato dedicato alla camera da letto, una zona pranzo dedicata a pasti più formali o per più persone e a zona attrezzata per lo smart working ed una zona relax/ospiti con un divano letto singolo sdoppiabile per poter accogliere altre due persone. Il bagno è stato parzialmente rivisto sostituendo i sanitari con altri di nuova generazione (senza toccare gli impianti, non previsti nel budget) e le parti a specchio inserite nei rivestimenti verticali ora divenute mosaici nelle tonalità presenti in tutta la casa: bianco, grigio e nero. Parte degli arredi (quelli in legno scuro come le librerie, il mobile tv e il mobile del bagno) sono stati recuperati, ma gli altri arredi sono stati acquistati. L'intervento maggiore della parte struttura, è avvenuto in cucina dove ho provveduto a sostituire il pavimento e ad ammodernare gli impianti. Anche l'impianto elettrico è stato aggiornato per le parti di competenza. In cucina, oltre agli elettrodomestici normalmente destinati a questa zona della casa, è stata inserita una lavasciuga da incasso. Il progetto completo della cucina lo trovi tra i miei progetti, "una cucina lunga e stretta con tanto carattere", mentre il progetto del living con zona pranzo e la camera da letto li trovi tra i miei progetti alla voce "il monolocale: tutto in un ambiente. Destinazione microricettività" Oltre al divisorio in legno, con top e travi verticali, ho caratterizzato l'appartamento con la tecnica del color blocking in modo da definire le zone, creando continuità per colori e materiali. Quando si interviene in un progetto di home staging destinato alla microricettività è fondamentale identificare un target di riferimento ed un mood, uno stile, che caratterizzi gli ambienti. Il mood è spesso condizionato dalle risorse a disposizione del progetto (tempistiche e budget) e le esistenze (materiali e arredi). In questo caso ho scelto il mood technological&natural.

Un bagno semplice con un grande fascino! - Milano (MI)

Numero di immagini
4
Visite ricevute
5
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Un bagno semplice con un grande fascino
L'unico bagno di un trilocale deve essere super funzionale e assolvere alle funzioni private, così come quelle di accoglienza ospiti. Anche se è di dimensioni compatte. Anche se il budget da investire è vincolato ad un probabile trasferimento a breve! Come fare? In questo progetto di interior ho massimizzato gli investimenti e minimizzato gli interventi per garantire il rispetto del budget e le esigenze dei miei clienti. Un mobile capiente con lavandino integrato e l'aggiunta di una colonna sul lato destro hanno permesso di contenere tutto il necessario per le pratiche quotidiane, ricavando uno spazio anche per i prodotti di pulizia della casa. In questo modo elena e suo marito hanno potuto avere il bagno che gli serviva, che fosse funzionale anche per gli ospiti, con quel gusto un po' country cittadino che tanto desiderava la proprietaria. Il box doccia ed il lavabo sono gli unici sanitari sostituiti. Mentre il gradino, che ospita vaso e bidet, da un lato, lavandino e arredi, dall'altro, è stato riparato sostituendo una piastrella e rifinendo l'alzata con le piastrelle verdi uguali al pavimento. A soffitto un lampadario in tinta con le piastrelle verdi, sul mobile a specchio (contenitivo) un punto luce aggiuntivo. Il colore bianco panna degli arredi scelti ha il giusto punto di colore per armonizzarsi con gli altri elementi presenti, ad esempio il ral 9010, bianco morbido e caldo, utilizzato per imbiancare le pareti. Il tocco in più è dato dal termoarredo posto dietro la porta, di fronte al box doccia, che garantisce asciugamani pronti, e a portata di mano, in tutte le stagioni. E' così che questo bagno compatto si è trasformato in una star country chic! Mostra meno

Camera da letto moderna e funzionale - Gorgonzola (MI)

Numero di immagini
12
Visite ricevute
8
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Camera da letto moderna e funzionale
La camera matrimoniale è lo spazio più intimo di una casa. Quando è di un giovane uomo, deve essere flessibile e proiettarsi nel futuro. Flessibile perché, oltre ad avere un letto e un armadio, deve assolvere anche alla funzione di spazio relax/lettura. Proiettarsi nel futuro perché dovrà poter accogliere un'altra persona, quella "speciale". Francesco aveva l'esigenza di avere tanto spazio contenitivo. Per soddisfare questa sua esigenza, oltre ad un armadio con ampi spazi contenitivi, gli ho proposto anche il letto contenitore. Inoltre, aveva l'esigenza di avere uno spazio più raccolto in cui rilassarsi, magari leggendo comodamente un libro. Per questo, ho destinato una zona della camera da letto al suo relax, delimitandola visivamente dal resto della camera con la tecnica del color blocking. In questo ambiente lo spazio è stato ottimizzato e reso funzionale. Il letto ha due comodini differenti per stili e dimensioni, che dialogano tra loro e con il resto della camera da letto attraverso le tonalità di colore che si susseguono. Per poter godere del panorama, e per sfruttare tutti gli spazi permettendo comodi percorsi di passaggio tra gli arredi (e per facilitare la manutenzione), ho posizionato il suo letto davanti alla finestra. La camera da letto di francesco è stata completata con un lampadario contemporaneo in tonalità ramata abbinato, per stile e colore, alle abatjour. Per una migliore armonia d'insieme, una maggiore cura ai dettagli è stata decisiva. Nello specifico, il bastone delle tende con sistema curva perfetta ha lo stesso colore del lampadario e delle due abatjour. In aggiunta, ho fatto personalizzare le gambe della poltrona con lo stesso colore.

Camera da letto con tanto spazio contenitivo - Milano (MI)

Numero di immagini
9
Visite ricevute
5
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Camera da letto con tanto spazio contenitivo
Una camera da letto con tanti spazi contenitivi. Il riutilizzo del letto, di alcuni complementi e tessili (tappeto). La gestione di alcuni vincoli strutturali. La flessibilità di realizzare una casa ora destinata ad una coppia giovane, poi destinata alla nonna paterna. La soddisfazione di tutte le esigenze dei clienti. Il rispetto delle tempistiche e del budget. La massima cura ai dettagli.

Un po' camera ospiti, un po' studio, un po' spazio per lo smart working - Gorgonzola (MI)

Numero di immagini
7
Visite ricevute
5
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Un po camera ospiti un po studio un po spazio per lo smart working
L'esigenza di francesco è di adibire la camera in più ad un comodo spazio per lo smart working e ad una funzionale camera per accogliere gli ospiti. Inoltre deve contenere tutti i suoi libri e le sue collezioni; una parte di queste vuole che siano esposte. Avendo la necessità di lavorare da casa per buona parte del suo tempo, francesco ha bisogno di spazi contenitivi capienti e comodi da raggiungere. Francesco lavora spesso da casa e passa molte ore davanti al computer. Per questo gli ho consigliato una scrivania ergonomica, priva di spigoli, resistente e di facile manutenzione. Gli ho proposto una scrivania in grado di soddisfare le sue esigenze attuali, così come quelle future. Nello specifico, la scrivania è regolabile in altezza ed ha la cassettiera posta su rotelle. Quando la porta dello studio viene lasciata aperta, la zona della scrivania è visibile attraverso il corridoio sia dall'ingresso che dalla zona living. Così, tutti i cavi al di sotto della scrivania sarebbero stati visibili immediatamente. Per risolvere questo problema, ho inserito una scrivania che appoggia da un lato su un fianco tipo quello degli armadi/mobili, mentre l'altra gamba della scrivania, non visibile dalle altre stanze, è di una lega metallica con basso impatto visivo. Al di sopra della scrivania è stato inserito un mobile contenitivo con parti chiuse con sportello a ribalta e parti a giorno. Completa la zona studio/lavoro una sedia ergonomica con rotelle. Per valorizzare la composizione degli arredi e caratterizzare lo studio rispetto agli altri locali, pur mantenendo il filo conduttore scelto, ho inserito una decorazione geometrica, tono su tono con gli arredi presenti, con la tecnica del color blocking posta a parete e su parte del soffitto. In questo modo, vista la duplice funzione di questa stanza (studio/lavoro e stanza ospiti) ho delimitato lo spazio dedicato allo studio rispetto a quello dedicato all'accoglienza degli ospiti. Di fronte alla zona studio/lavoro ho posizionato un divano letto matrimoniale con rete a doghe, con meccanismo di apertura semplificato, comodo per sedersi e per dormire. Nella nicchia determinata dalla porta della stanza, a sinistra della stessa, ho posizionato un mobile a tutta altezza con vani chiusi da sportelli e cassetti ed alcuni vani a giorno. Internamente il mobile è stato suddiviso in modo personalizzato per soddisfare le esigenze di francesco di contenervi libri, anche dell'università, giochi da tavolo, e le sue innumerevoli collezioni. Inoltre, data la presenza di alcune centraline nella porzione più ampia del muro posta posteriormente al mobile, ho provveduto affinché francesco possa raggiungere le centraline in modo semplice. Completano l'intervento le tende a pacchetto in tessuto no stiro ed un lampadario a soffitto con punti più lampadine così da poter avere la stanza ben illuminata in qualsiasi ora del giorno e in qualsiasi stagione.

Il monolocale: tutto in un ambiente. Destinazione microricettività - Milano (MI)

Numero di immagini
25
Visite ricevute
3
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Il monolocale tutto in un ambiente Destinazione microricettivit
Quando lo spazio a disposizione è poco, il budget è limitato e vuoi ottimizzare l'investimento destinando il tuo immobile alla microricettività, diventa fondamentale essere strategici nelle scelte da fare che non possono essere subordinate al gusto personale, ma ad una corretta analisi del target cui ci si vuole rivolgere per la vendita dei pernotti. Se poi l'appartamento è disabitato da diverso tempo diventa ancor più decisivo rivolgersi ad un professionista che sia in grado di gestire un restyling degli spazi in chiave home staging destinato alla microricettività. E' il caso di questo grande monolocale con cucina ed ingresso separato, uno spazio dedicato ad armadio (tipo cabina armadio) e bagno di pertinenza. Per ottimizzare le risorse, tempo ed investimenti, ho operato delle scelte che fossero in grado di coniugare la caratterizzazione degli ambienti incontrando il gusto del target di riferimento, unendo l'esigenza di immettere l'immobile sul mercato nel più breve tempo possibile. L'esigenza del target identificato, di tipo business, è quella di avere uno spazio confortevole per soggiorni di lavoro che comprenda una cucina funzionale con spazio per i pasti più informali e veloci, le dotazioni utili ad un soggiorno più lungo (ad esempio lavasciuga e lavastoviglie), uno spazio per lavorare da remoto con possibilità di video call, ma che fosse idoneo anche ad accogliere famiglie, fino a 3 + 1 persone. Per soddisfare le esigenze, con occhio attento al budget, alle tempistiche, così come alle procedure necessarie, nell'ambiente principale ho suddiviso lo spazio disponibile suddividendolo in aree. Ho così ricreato uno spazio separato dedicato alla camera da letto, una zona pranzo dedicata a pasti più formali o per più persone e a zona attrezzata per lo smart working ed una zona relax/ospiti con un divano letto singolo sdoppiabile per poter accogliere altre due persone. Il bagno è stato parzialmente rivisto sostituendo i sanitari con altri di nuova generazione (senza toccare gli impianti, non previsti nel budget) e le parti a specchio inserite nei rivestimenti verticali ora divenute mosaici nelle tonalità presenti in tutta la casa: bianco, grigio e nero. Parte degli arredi (quelli in legno scuro come le librerie, il mobile tv e il mobile del bagno) sono stati recuperati, ma gli altri arredi sono stati acquistati. L'intervento maggiore della parte struttura, è avvenuto in cucina dove ho provveduto a sostituire il pavimento e ad ammodernare gli impianti. Anche l'impianto elettrico è stato aggiornato per le parti di competenza. In cucina, oltre agli elettrodomestici normalmente destinati a questa zona della casa, è stata inserita una lavasciuga da incasso. Il progetto completo della cucina lo trovi tra i miei progetti, in un progetto dedicato ("una cucina lunga e stretta con tanto carattere"), mentre il progetto del bagno lo trovi tra i miei progetti alla voce "restyling bagno low cost" Oltre al divisorio in legno, con top e travi verticali, ho caratterizzato l'appartamento con la tecnica del color blocking in modo da definire le zone, creando continuità per colori e materiali. Quando si interviene in un progetto di home staging destinato alla microricettività è fondamentale identificare un target di riferimento ed un mood, uno stile, che caratterizzi gli ambienti. Il mood è spesso condizionato dalle risorse a disposizione del progetto (tempistiche e budget) e le esistenze (materiali e arredi). In questo caso ho scelto il mood technological&natural.

L'ingresso e le scale - Rozzano (MI)

Numero di immagini
6
Visite ricevute
77
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Lingresso e le scale
L'ingresso é il biglietto da visita della nostra casa. è il luogo in cui accogliamo le persone care, i nostri amici, la nostra famiglia. Questo intervento di interior design ha ridisegnato tutti gli spazi, comprese le scale. Ogni dettaglio è stato studiato e realizzato con estrema cura. Le scale sono state realizzate prestando la massima attenzione ad ogni singola fuga di questo bellissimo rivestimento color miele, effetto legno. Il rivestimento è stato scelto ed utilizzato per tutta la casa, esterni compresi, per dare senso di continuità e dilatare gli spazi. I segna-passi delle scale sono stati posati con sapienza e precisione per far "cadere" la luce proprio su quei gradini, in quei punti. Alcuni dettagli di questo ingresso devono ancora essere ultimati (arredo ed illuminazione). Ma il calore e benessere di questi ambienti si percepiscono anche così. E paiono tridimensionali, palpabili.

Spazi esterni: terrazzino & luce - Rozzano (MI)

Numero di immagini
8
Visite ricevute
84
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Spazi esterni terrazzino luce
Intervento per il rifacimento di un terrazzino tra i tett, taglio luce a muro, rivestimenti orizzontali, impianto acqua e illuminazione, serramenti, definizione mood e palette colori.

Dettagli illuminazione terrazzino tra i tetti - Rozzano (MI)

Numero di immagini
2
Visite ricevute
113
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Dettagli illuminazione terrazzino tra i tetti
Qui era work in progress, ma il grande fascino di questo terrazzino era già ampiamente percepibile.

Logo gilardi interiors on staging - Milano (MI)

Numero di immagini
1
Visite ricevute
84
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Logo gilardi interiors on staging
Logo e contatti gilardi interiors on staging

Moodboard restyling trilocale - Rozzano (MI)

Numero di immagini
2
Visite ricevute
50
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Moodboard restyling trilocale
Un nuovo progetto sta prendendo vita trilocale provincia di milano

Palette colori restyling trilocale - Rozzano (MI)

Numero di immagini
2
Visite ricevute
57
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Palette colori restyling trilocale
Un nuovo progetto sta prendendo vita restyling trilocale provincia di milano

Le lavandou, provence_progetto interior - Le Lavandou, Le Lavandou, Francia

Numero di immagini
22
Visite ricevute
104
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Le lavandou provenceprogetto interior
Le lavandou, provence_progetto interior

Cologno al serio (bg)_the scandinordi house_progetto interior - Cologno al Serio (BG)

Numero di immagini
7
Visite ricevute
86
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Cologno al serio bgthe scandinordi houseprogetto interior
Cologno al serio (bg)_the scandinordi house_progetto interior

Como_bagno di lusso dello scrittore_progetto interior - Como (CO)

Numero di immagini
5
Visite ricevute
84
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Comobagno di lusso dello scrittoreprogetto interior
Como_bagno di lusso dello scrittore_progetto interior

Provincia di verona_ampliamento b&b_progetto interior - Verona (VR)

Numero di immagini
12
Visite ricevute
91
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Provincia di veronaampliamento bbprogetto interior
Provincia di verona_ampliamento b&b_progetto interior

My nordethni mood - Milano (MI)

Numero di immagini
1
Visite ricevute
84
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto My nordethni mood
My nordethni mood

Milano_stile metropolitano_progetto interior - Milano (MI)

Numero di immagini
14
Visite ricevute
76
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Milanostile metropolitanoprogetto interior
Milano_stile metropolitano_progetto interior

Roma_chic & colourful boho style_progetto interior-materiali - Roma (RM)

Numero di immagini
7
Visite ricevute
84
Like ricevuti
Archisio - Gilardi Interiors On Staging - Progetto Romachic colourful boho styleprogetto interior-materiali
Roma_chic & colourful boho style_progetto interior-materiali
Vai su
Invia una richiesta di lavoro a Gilardi Interiors On Staging
+ Allega file
Invia
 
Designer di Interni vicino a te
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Gilardi Interiors On Staging