Menu

Enrico Girardi

Villa ad ozein - Ozein (ao)

Numero di immagini
22
Visite ricevute
8
Like ricevuti
Cerco di raccontare brevemente il progetto, ma non è immediato per me da sintetizzare, poiché è davvero frutto di un lungo discorso che collega l'odore del pre-esistente col profumo del nuovo, le richieste del committente con la loro l'interpretazione architettonica, la volontà di collegare il dentro col fuori pur creando una "scatola" intima, condita di oggetti e colori condivisi col proprietario, con la ricerca di sensazioni intime e solari... Insomma, le parole a volte sono riduttive rispetto alle immagini. Già... La pubblicazione è prevista su images 2022. Tecnicamente trattasi di una ristrutturazione molto intrusiva da un punto di vista edile, in quanto è stato possibile conservare solo una minima parte della casa esistente: per motivi statici è stato sostanzialmente ricreato il volume similmente a quello originario, e parallelamente è stato ampliato con un corpo in aggetto che "galleggia" verso valle, sospeso su pochi pilastri davanti al verde prato. Ho previsto grandi tagli pavimento-soffitto e finestrate larghe con viste studiate apposta per affacciarsi in modo mirato verso la vallata centrale e verso i monti che si aprono a ventaglio: il monte bianco al tramonto, grand combin all'alba, la grivola con la luna che le passa dietro. Una finestrella ad hoc è stata anche creata proprio di fronte al leggio sul soppalco, e la luce che entra da lì al tramonto è spettacolare. I tagli delle mensole e la posizione "poco canonica" di alcuni corpi illuminanti, assieme al gioco di oggetti personali - come la coda della balena che spunta da una trave sopra alla vasca da bagno - giocano con l'intento di dare effetti di luce diversi nelle varie ore del giorno. La vista serale dalla vasca da bagno che si affaccia con un po' di spregiudicatezza sulla piazzetta di ozein con la chiesetta sottostante... è un'emozione. La piccola spa incassata nell'arco della vecchia volta in pietra che prima era stalla è un atù che fa parte del piacere di un bagno di vapore serale, magari dopo una sciata, per poi proseguire con un aperitivo sulla terrazza "lavata" dagli ultimi raggi di sole, concludendo con una cena coccolata dai riflessi del fuoco. E di notte le pochissime luci esterne accarezzano discretamente questa villetta, lasciando trapelare quelle interne che con la loro complessità permettono composizioni uniche. Ho privilegiato una lettura contemporanea del legno, cercando di non cadere nel pesante e nel "déjà stra-vu". In fondo è una casa relativamente piccola, ma con grandi passioni custodite al suo interno. Progetto architettonico, dl, disegno degli arredi e design interni: enrico girardi architetto Progetto delle strutture: ing. Davide maietti Impresa principale: loris bérard Illuminazione: illumina di roberto pistore Falegnameria: péaquin renzo e figli Domotica: michele cosentino Scala interna in corten: piero nigra
 
Vedi gli altri progetti
 
Vai su
Invia una richiesta di lavoro a Enrico Girardi
+ Allega file
Invia
 
Architetti vicino a te
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Enrico Girardi