MENU

Michela Vicchi

Pavimento alla veneziana - Mordano (BO)

35
6
Archisio - Michela Vicchi - Progetto Pavimento alla veneziana
Il pavimento in seminato o terrazzo alla veneziana è un pavimento realizzato in opera, per cui l'intera superficie dell'ambiente pavimentato si presenta senza giunti ne interruzioni. Ogni seminato è uguale solo a se stesso, impossibile riprodurre la stessa tessitura, la stessa semina. Ogni pavimento con le sue cromie, i suoi decori, i mosaici o la sua elegante semplicità parla di chi lo ha scelto e voluto per la sua casa, il suo locale o ufficio. E' un pavimento che si presta ai più svariati utilizzi: dalla privata abitazione al supermercato, passando per chiese e negozi. Viene realizzato mediante la semina manuale di granulato di marmo, vetro, cocciopesto e leganti quali calce o cemento. Questa meravigliosa pavimentazione si può realizzare su vari supporti tra cui massetti tradizionali in sabbia e cemento oppure su pavimentazioni esistenti di qualsiasi genere. Il pavimento tradizionale prevede la semina di granulati anche di grossa pezzatura per cui generalmente sono realizzati nello spessore di circa 2 cm; In questo caso il pavimento da noi realizzato sarà armato con adeguata rete elettrosaldata. Grazie alla continua ricerca ed alle esperienze fatte sul campo oggi possiamo proporre seminati alla veneziana dello spessore di 1 cm solamente con l'impiego di granulati molto più piccoli. Il pavimento così realizzato apparirà più moderno e potrà andare incontro alle esigenze di ridurre al massimo peso e spessore come nel caso delle ristrutturazioni

Pavimento in cocciopesto - Mordano (BO)

12
5
Archisio - Michela Vicchi - Progetto Pavimento in cocciopesto
I pavimenti in cocciopesto hanno origini antichissime e li possiamo trovare anche a pompei. Realizzati con laterizio macinato e leganti quali calce e cemento, sono estremamente versatili, sia per interno che per esterno, grezzi o levigati, rossi, gialli o colorati. Sono pavimenti realizzati in opera, quindi ogni singolo ambiente avrà una pavimentazione unica e continua, senza interruzione. I toni caldi e opachi del cocciopesto rendono caldo e accogliente qualsiasi ambiente, sia esso di uso pubblico o privato. Come i seminati alla veneziana gli spessori variano in relazione alla granulometria dell'inerte da 2 cm a 6 mm. La tecnica è sempre quella del monoimpasto. Potrete scegliere tra cocciopesto industriale e cocciopesto di antica fornace, potrete scegliere una pastina o un cemento decorativo di pochi millimetri o un pavimento in grana fine oppure la tradizione: il cocciopesto levigato.

Pavimento decorcemento - Mordano (BO)

15
5
Archisio - Michela Vicchi - Progetto Pavimento decorcemento
Le pastine o cemento decorativo sono impasti realizzati sulla base delle richieste dei clienti, quindi assolutamente personalizzabili nei colori e nelle composizioni. Possiamo realizzare pastine con legante cemento, calce o resina. Possiamo semplicemente colorarle con ossidi oppure utilizzare inerti colorati quali polveri e granulati di vetro, cocciopesto e marmi. Le pastine si utilizzano per realizzare rivestimento di pareti, muri, scale e manufatti, senza soluzione di continuità e con un effetto molto materico. Possono essere realizzate su supporti nuovi oppure su supporti esistenti quali vecchi pavimenti e rivestimenti. Consentono di rinnovare o rivestire a nuovo grandi superfici con tempi di realizzazione molto brevi senza appesantire le strutture. Possiamo rivestire supporti cementizi, cartongesso, metallo e legno. Questo tipo di pavimento e/o rivestimento si può impiegare in ambienti ad uso pubblico, quali musei, ospedali, centri commerciali come in locali ad uso civile abitazione.

Pavimenti e mosaici - Mordano (BO)

13
2
Archisio - Michela Vicchi - Progetto Pavimenti e mosaici
Opus musivum oil mosaico è una composizione pittorica ottenuta mediante l'utilizzo di frammenti di materiali di diversa natura e colore, che può essere decorata con oro e pietre preziose. Il novecento è il secolo che segna la rinascita del mosaico, in seguito alle esperienze di impressionismo e divisionismo, con cui ha in comune il frazionamento del colore, con l'avvicinamento a espressionismo e astrattismo per la semplificazione della forma e alla netta scansione cromatica, ma soprattutto grazie alla nascita del liberty e dell'art déco, che lo solleveranno dal ruolo di arte secondaria
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Michela Vicchi