Menu

Fabio Nassuato

Residenza privata - Vittorio Veneto (TV)

Numero di immagini
16
Visite ricevute
54
Like ricevuti
Restauro conservativo e consolidamento statico di un’unità residenziale sviluppata su due livelli presente all’interno di palazzo cittolini (sec. Xvi), un intervento delicato ma attento all’essenza originale del fabbricato con un recupero di tutti gli elementi originali sia strutturali sia di finitura rilevati durante le varie attività, con l’inserimento di nuovi e contemporanei gesti minimalisti secondo una linea di rispetto dell’impianto edilizio antico. Particolare attenzione alle finiture e materiali impiegati, con parametri prestazionali elevati in termini di risparmio energetico.
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
1
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
1
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
1
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
1
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
Archisio - Fabio Nassuato - Progetto Residenza privata
Like ricevuti
0
 
Vedi gli altri progetti
 
Vai su
Invia una richiesta di lavoro a Fabio Nassuato
+ Allega file
Invia
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Fabio Nassuato