Menu

Claudia Dibbe Piazza

Storica dell’arte ed ingegnere agronomo. Paesaggismo e home decor counselling. - Grosseto (gr) E Roma (rm)

Numero di immagini
48
Visite ricevute
97
Like ricevuti
Archisio - Claudia Dibbe Piazza - Progetto Storica dellarte ed ingegnere agronomo Paesaggismo e home decor counselling
Aiuto le persone ad inserire bellezza nella vita di tutti i giorni. Sia attraverso il home decor, che la progettazioni di spazi verdi a misura del cliente. Ho lavorato sia in europa che in sudamerica. La mia specialità sono i progetti auto sostenibili, con piante native della zona dove si realizza il progetto. Il giardino o il terrazzo, intesi come una estensione della propria decorazione di casa, dove l’interno e l’esterno devono dialogare, integrarsi e completarsi a vicenda. Per consulenze e preventivi: claudiacidonio@yahoo.com

Casa a porto ercole - Grosseto (GR)

Numero di immagini
14
Visite ricevute
74
Like ricevuti
Archisio - Claudia Dibbe Piazza - Progetto Casa a porto ercole
Il giardino di questa villa era distrutto. La mancanza d’acqua ed il vento abbastanza forte nel pomeriggio faceva si che l’erba si bruciasse, e le poche piante che c’erano, contenute nei vasi di cotto non prosperavano mai. Allora l’idea é stata di creare con delle piante mediterranee e resistenti alla siccità, un microclima, dove dopo potere inserire della piante più bisognose di ombra e protezione. La prima scelta é stata quella di piantare rosmarino, lavanda e salvia leucanta a bordo piscina. Dopo é stato il turno del rosmarino repens e diversi tipi di graminacee. Queste poche varietà hanno cambiato l’anima di questo giardino, dove sono stati aggiunte ortensie, clematidi, plumbago, glicine in una magnifica pergola abitabile tutto l’anno e altre diverse varietà che ora convivino benissimo insieme. La scelta di creare questo microclima ha fatto sì che una pianta “aiuta” l’altra a sopravvivere le inclemenze nell’inverno e la siccità nel periodo estivo

Villa bianca - Grosseto (GR)

Numero di immagini
24
Visite ricevute
71
Like ricevuti
Archisio - Claudia Dibbe Piazza - Progetto Villa bianca
Il giardino roccioso di questa villa era stato invaso da quercie a cespuglio es altre varietà di macchia mediterranea che facevano impossibile la circolazione dell’aria e favorivano l’umidità dentro casa. L’edera aveva invaso il prato e l’aveva sostituito. Le piante che sussistevano allo stato selvaggio ñ, con la mancanza di luce es aria nel giardino si erano arrampicate sugli alberi vicini, con im risultato di avere nudi tronchi a vista d’occhio ed una cappa verde chiusa al posto del cielo. Il primo lavoro é stato di pulizia e potatura, fuori l’edera dalle pareti e dal prato. Abbassare gli alberi la cui fronda era invasa dai rampicanti, conservando le bouganville originali e ormai decennali, ma potandole perché tornassero a fiorire a livello vista e parco. Poi piano piano abbiamo iniziato a piantare. Sul retro, un vero rock garden dove abbiamo inserito ortensie, rododendri, diverse varietà di salvia, budleje, tumbergie, passiflora e perfino dei kiwi rossi; ed altre varietà fiorite a cui piace l’ombra. Abbiamo dovuto riseminare il prato Ed abbiamo piantato rosmarino repens sul bordo parco e tre jacaranda che fanno ombra e non tolgono la vista.

The blue house - Uruguay

Numero di immagini
13
Visite ricevute
71
Like ricevuti
Archisio - Claudia Dibbe Piazza - Progetto The blue house
In questo progetto non abbiamo annaffio automatico e viene di rado annaffiato. Il cliente non voleva utilizzare l’acqua per annaffiare il giardino o le piante quei di abbiamo creato un piccolo eden “auto sustainable “ Gran parte delle piante da fiore sono perenni e resistenti alla mancanza d’acqua. Le due regine di questo giardino monocromatico sono gli agapantus azzurri ed i fiori violacee delle salvie leucanta, che si ripetono in ogni aiuola, insieme a diversi jacarandas, che all’inizio della primavera si riempiono di fiori blu. Questo giardino attira i piccoli colibrì ed é abitato di farfalle. Anche le coccinelle aiutano a tenerlo pulito da altri insetti nocivi. é veramente auto sustentable.

All’insegna di piet oudolf - Vari

Numero di immagini
70
Visite ricevute
77
Like ricevuti
Archisio - Claudia Dibbe Piazza - Progetto Allinsegna di piet oudolf
Il giardino naturalistico sta prendendo piede in tutte le città del mondo. Dall’uk all’olanda, al sudamérica questo tipo di giardino tende a tracciare spazi verdi il più naturalistico possibile nelle case private ma anche negli spazi verdi delle città. La new yor highline, la houser & wirth art gallery in sommerset e minorca, la camden highline dove prima c’erano le vie ed una stazione di treni abbandonata, si trasformano in veri e propri polmoni per le città che gli ospitano. Ripetere questo concetto nei giardin o terrazzi privati non soltanto é esteticamente bellissimo, ma anche un servizio alla comunità. Animatevi a farlo a casa vostra.
Vai su
Invia una richiesta di lavoro a Claudia Dibbe Piazza
+ Allega file
Invia
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Claudia Dibbe Piazza