Menu

Andrea Rubini Architetto

House#05 - Milano (MI)

17
12
House#05 è il progetto d’interni per la ristrutturazione di un appartamento all’interno di un edificio degli anni trenta a milano. L’appartamento, un bilocale di 70 mq, è collocato al piano nobile dell’edificio e dalla grande finestra del soggiorno inquadra centralmente una prospettiva simmetrica che evidenzia l’interessante contesto in cui è inserito. L’appartamento è composto da soggiorno camera cucina e bagno disimpegnati da un corridoio che diventa anche ingresso. Nelle due stanze principali si sono mantenute le caratteristiche tipiche degli anni 30 accostando alle cornici decorative a soffitto e all’originale parquet a spina di pesce una boiserie con un disegno rinterpretato legato al posizionamento dei mobili. Ogni stanza è connotata da un colore differente mentre i soffitti, i profondi imbotti dei vani finestre e i serramenti sono di colore grigio tenue quasi bianco. Bagno cucina e ingresso, compromessi da precedenti ristrutturazioni, sono stati oggetto di interventi maggiori. Tutti i pavimenti e rivestimenti sono in marmo calacatta che si affianca al parquet esistente, le scelte cromatiche risultano opposte rispetto alle altre stanze, tutte le pareti sono grigio chiare ad eccezione di quella d’ingresso e alle strombature delle finestre di colore nero bluastro. Alcuni tra gli elementi più significativi la boiserie rigata da fresature verticali in ingresso, che riprende una trama degli anni 30 verniciata di colore scuro che nasconde le porte di accesso ai locali bagno e cucina identificate da una gola in ottone. Il tema delle linee verticali è ripreso in ingresso dai vetri delle originali doppie porte milanesi e da piccole strisce in ottone che fanno da sfondo alle due lampade sferiche in ingresso. La cucina è caratterizzata da un piano lavoro in grafite con relativa mensola che si affiancano a basi in noce canaletto ripescando materiali e finiture di tempi ormai passati. Anche il tavolo in noce è icona del design di jean prouvè accostato a sedie di friso kramer accomunate da linee e forme inclinate. I restanti mobili sono laccati come le pareti e caratterizzati semplicemente da cornici che ne definiscono piccole boiserie. Il bagno infine è caratterizzato da una rubinetteria nera opaca in contrasto, il lavandino è posizionato sotto la finestra in chiusura alla lunga prospettiva aperta dalla doccia fortemente connotata da una vetrata a quadrotti realizzata con un vecchio e sottile profilo ferro finestra La casa si completa con una selezione di alcuni mobili vintage, tra cui un sideboard di albini produzione poggi, un tavolo produzione mim, poltrone e divani provenienti da una casa di pietro lingeri.
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
1
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
Archisio - Andrea Rubini Architetto - Progetto House05
0
 
Vedi gli altri progetti
 
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Andrea Rubini Architetto