Menu

Total white: 8 soluzioni per arredare casa in bianco

Visite ricevute
607
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Utilizzare il bianco per arredare casa


Arredare casa scegliendo una palette totalmente in bianco? Qualcuno penserà che sia pressoché impossibile, che l’aspetto finale potrà essere semplicemente asettico e poco personalizzato. In realtà molte soluzioni total white lasciano davvero senza fiato per la loro straordinaria bellezza, senso dell’immacolato e di poter vivere all’interno di uno spazio impalpabile ed etereo. La luminosità degli ambienti viene amplificata dalle pareti e dai complementi monocromatici che riflettono in modo spontaneo la luce naturale aumentando la percezione di freschezza e spaziosità delle varie camere e diffondendo un senso di pace e distensione.


Total white: 8 soluzioni per arredare casa in bianco


Utilizzare il bianco per arredare casa non significa che anche pareti e rivestimenti debbano essere necessariamente realizzati nello stesso colore. A volte un abbinamento con un parquet scuro o un semplice dettaglio policromo, possono stemperare la sensazione di freddezza che i più percepiscono in stanze progettate con questa tipologia stilistica. Ma per i più rigorosi anche pavimenti, tramezzi e accessori ricadranno nella medesima colorazione con risultati delicati, eleganti e distintivi.

Vediamo insieme come i vari ambienti, a partire dall’ingresso sino ad arrivare all’arredo in giardino, possono in 8 soluzioni, ispirarvi per arredare la vostra casa in bianco.



Ingresso minimal in bianco


L’ingresso è lo spazio primario che presenta un’abitazione a chiunque entri al suo interno e a seconda degli stili e delle tendenze deve essere un luogo funzionale ma che soprattutto rispecchi i gusti dei padroni di casa. Utilizzare il total white non implica che diventi un luogo poco personale e per nulla confortevole. Un ingresso minimal in bianco può adempiere alle sue mansioni senza avere inutili fronzoli intorno e la continuità di colore su pareti, pavimentazioni, porte e tessuti contribuisce a creare uno sfondo ideale per appendiabiti, specchi e mobili essenziali.


Ingresso minimal in bianco


L’importanza di pochi, ma corretti accessori, come lampade e tavolini, partecipano nel fornire un aspetto caratteristico a una zona di passaggio che attraverso la monocromia unifica le varie stanze ad essa adiacenti.



Total white per un soggiorno etereo


Sia in spazi maggiormente ristretti, che in zone più ampie, sviluppare un arredo in total white per un soggiorno etereo è una tendenza che piace molto. Il classico living dal sapore nordico dove il bianco fa da padrone, è particolarmente utilizzato per creare atmosfere familiari e accoglienti, con elementi naturali e colori neutri, che sono i caratteri fondamentali di uno stile senza tempo. In altri progetti, dove le dimensioni lo permettono, giocare con complementi, tessuti e rivestimenti tono su tono può dar vita a soluzioni inaspettate come ad esempio in un loft dal gusto industriale, rivisitato in chiave contemporanea ed elegante.


Total white per un soggiorno etereo


Divani e poltrone, mensole e quadri, illuminazione e serramenti si amalgamano tra di loro ampliando la luce naturale, enfatizzata maggiormente se si opta per un pavimento in resina senza interruzioni di fughe. Smorzare la monotonia del bianco? Sarà sufficiente inserire un piccolo dettaglio colorato all'interno del contesto ma che non interferisca in modo preponderante con il tema principale scelto.



Cucina in bianco: tradizionale o moderna


Quando si pensa ad una cucina in bianco, immediatamente la tendenza che viene presa in considerazione è quella moderna dove le linee geometriche e la simmetria, la lucentezza del materiale e il contorno degli accessori enfatizzano uno skyline contemporaneo e tecnologico.


Cucina in bianco moderna


Tuttavia, anche per i più conservatori che prediligono cappe in muratura, cassetti e antine sagomate con pensili e cornici, il total white è il giusto punto di partenza per ottenere una cucina in bianco tradizionale ma distintiva e originale. Uno spazio di lavoro immacolato che può essere spezzato dall’acciaio degli elettrodomestici, ma che non distolgono comunque l’attenzione da un arredo che non risulta assolutamente algido né apatico.


Cucina in bianco tradizionale



Bagno in bianco: candore e lucentezza


Solitamente i vari elementi che compongono una stanza da bagno sono già essenzialmente inseriti nella loro colorazione più usuale: un bel bianco nitido. Se la paura è quella di ottenere un progetto di arredo anonimo dove questo colore possa stancare, sarebbe bene evitare di incorrere in questo errore cercando di enfatizzare alcune zone, magari quella destinata a specchio e lavabo, giocando con materiali differenti.


Bagno in bianco: candore e lucentezza


Pur impiegando la stessa nuance, è possibile movimentare un bagno in bianco esaltandone il candore e la lucentezza, dove pareti in legno sbiancato combinate a pavimenti opachi, renderanno più calda l’atmosfera interna anche senza l’inserimento di pigmenti inutili che minerebbero l’equilibrio di un progetto pressoché perfetto!



Cameretta in bianco


Il candore e la tenerezza sono elementi fondamentali per una cameretta in bianco per bambini. Un luogo dove lo spazio dedicato ai più piccoli deve poterli fare sentire rassicurati e dargli la possibilità di creare ed essere stimolati ad esplorare e sperimentare situazioni sempre nuove. Un colore tenue contribuisce a rendere rilassata e neutra una stanza che accoglierà il bimbo nella sua quotidianità contornata da morbidi tappeti sensoriali e complementi d’arredo in total white sicuri e utili.


Cameretta in bianco



Total white: camera da letto ricercata


Ambiente confortevole, progettato per il riposo e il relax. Ecco come dovrebbe essere pensata una camera da letto e arredata in ogni circostanza per agevolare la funzione del sonno e della tranquillità. Renderla ricercata con un look total white è assolutamente possibile, in special modo se entrano in gioco pochi ma sofisticati elementi di design.


Total white: camera da letto ricercata


Optando per uno sfondo in bianco di pareti, parquet e infissi e continuando con letto, comodini e armadio tono su tono sarà più semplice collocare tessili, sculture e piante ornamentali che arricchiranno l’ambiente senza però far distogliere lo sguardo dalla tematica principale.



Total white per uno studio essenziale


Piccolo, compatto e reso omogeneo da un’unica colorazione: un total white per uno studio essenziale dove una zona inutilizzata, come una nicchia adiacente ad una bella finestra, può dar luogo ad uno spazio funzionale e utile per lavorare o dedicarsi ai propri hobby e passatempi. Tutto in bianco per aumentare la luminosità di un’area ristretta dove la luce naturale assume un ruolo fondamentale.


Total white per uno studio essenziale


Unica nota colorata? Un morbido sacco con funzione di poltrona per dare un senso di profondità.



Total white per l’arredo in giardino


Anche la zona outdoor può essere ideata in bianco, tenendo in considerazione i pochi ed essenziali complementi e accessori che divengono il fulcro per realizzare un progetto total white per l’arredo in giardino. Sedute e sdrai, tavolini e pouf sono i protagonisti di una tendenza conclamata in ogni area esterna dove anche balconi e terrazze vengono pensati con il medesimo stile e a completare il look intervengono grandi vasi, rigorosamente bianchi, e gazebi in tessuto leggero che racchiudono la zona relax e fanno da cornice a splendide giornate assolate da trascorrere all’aperto godendo di un bel cielo azzurro. 


Total white per l’arredo outdoor




Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla