Menu

Legno: il vero protagonista nel tuo bagno

Visite ricevute
1572
Immagini dell'articolo
10
Commenti ricevuti
0

Legno: come e dove usarlo in bagno 


Molti sono gli elementi che aiutano a rendere un semplice ambiente di servizio, funzionale, pratico ed efficiente. Ma realizzare un bagno bello, di tendenza e glamour chic dipende in realtà da pochissime, se non uniche scelte, che riguardano il filo conduttore dell’intero progetto di interior design. Disposizione all’interno degli spazi e forme dei sanitari già evidenziano la scelta stilistica che si vuole associare all’ idea di home decor che si intende realizzare.


Legno: il vero protagonista nel tuo bagno


Tuttavia sono i materiali per i rivestimenti e conseguentemente i complementi d’arredo, che connotano un trend piuttosto che un altro. Piani di calpestio, pareti e mobili sono legati innegabilmente tra loro e a seconda delle commistioni che li coniugano è possibile dare origine a soluzioni più classiche e tradizionali o maggiormente contemporanee e minimaliste.

Se l’opzione ricade su un prodotto univoco e impiegato in diverse modalità, allora lo si deve esaltare al meglio per renderlo il vero protagonista nel bagno. Di cosa vogliamo parlarvi oggi?


Legno: come e dove usarlo in bagno


Di uno tra i materiali da costruzione e arredamento più longevi e tradizionalmente utilizzati: il legno, e di come e dove usarlo all’interno di un bagno che sarà alla moda e oltremodo confortevole.



Legno in bagno: arredi e complementi


Entrando in un qualsiasi bagno di casa è praticamente impossibile non trovare un mobile o anche un solo piccolo complemento d’arredo che non sia realizzato in legno. Nella versione più classica di interi pezzi realizzati su misura, dotati di specchiere, cassetti e armadietti o nei modelli più moderni come semplici piani d’appoggio per uno o più lavabi o in consolle monolitiche sospese e organizzate internamente, un materiale come il legno viene reso protagonista, con i suoi colori e venature, dalla bravura e capacità di artigiani sapienti che realizzano prodotti pregiati e unici.


Legno in bagno: arredi e complementi


E’ inoltre un materiale eco, resistente, duraturo nel tempo e con un’ampia gamma di essenze tra cui optare, ognuna con le proprie peculiarità e caratteristiche. Arredi in legno, ampi e capienti o contenuti e minimal si adattano alle più particolari richieste ed esigenze per creare un bagno efficiente, comodo ed esteticamente perfetto.



Legno in bagno: un pavimento di design


Ormai è sempre più usuale, che all’interno di un bagno, venga utilizzato un pavimento di design in legno per progettazioni di stile e classe. Benché ancora in molti siano scettici sull’impiego di un parquet in una stanza così delicata a causa di acqua, umidità e vapori, è in realtà una tra le tante opzioni per pavimentazioni ad essere maggiormente apprezzata. Connotare un bagno con l’impiego del legno su un’ampia superficie sempre in vista e molto utilizzata, richiede un pizzico di accortezza nelle fasi di pulizia e igienizzazione.


Legno in bagno: un pavimento di design


Trattate in modo particolare per resistere a questi agenti, molte sono le essenze che possono essere adoperate, così come le rifiniture e le colorazioni che vanno dal legno sbiancato di acero, al rosso doussié, al nero wengé. Anche la posa varia da progetto a progetto e non vi sono regole precise per una tendenza piuttosto che un’altra. Sia per un bagno più tradizionale, che per uno contemporaneo, la classica spina di pesce è ancora molto ambita e ritornata nuovamente in voga. Soluzioni a correre vengono invece scelte quando la dimensione dei listoni ha una lunghezza particolarmente ampia e se la metratura dell’ambiente è contenuta, aiuta sicuramente ad ampliare gli spazi.


Legno in bagno: pavimentazione di design


Proposte ad hoc, vanno vagliate di volta in volta e supportate dall’idea finale che si vuole raggiungere, compatibilmente con l’area a disposizione e i vincoli e problemi che a volte si interfacciano strada facendo.



Legno in bagno: chic sulle pareti


Altra modalità per fruire del legno come vero protagonista in un bagno, riguarda la sua collocazione chic su intere pareti o porzioni di queste. Particolare, ricercato e davvero inaspettato nel risultato, è l’utilizzo di questo approccio come decoro totale di un’intera stanza di servizio, che si trasforma invece una sorta di piccola spa casalinga accogliente e trendy.


Legno in bagno: chic sulle pareti


Pannelli di legno su misura vengono applicati sulla muratura interna e proposti in svariate metrature. Le forme di solito ricadono nel classico rettangolo o nel quadrato ma solo dove è possibile evitare tagli a causa di nicchie o antiestetiche riseghe esistenti. Anche in questo caso il legno è assolutamente trattato in precedenza per resistere a schizzi di acqua su lavandini e all’umidità che si può formare dopo bagni e docce.


Legno in bagno: pareti di design


Per richiamare il tema già adoperato per il pavimento, è invece possibile trovare degli inserti distintivi e caratteristici tra parti di parete intonacata e collocati in modo continuativo per non creare interruzioni in una decorazione originale e di tendenza.



Legno in bagno: di tendenza nella doccia


Doccia ampia, completamente vetrata e ben visibile non appena si entra nel bagno? Valorizzarla e renderla il punto di forza dell’intero spazio è davvero molto semplice, in special modo se per il suo rivestimento viene valutata e scelta l’opzione legno: caldo al tatto, bello alla vista, profumato per l’olfatto.


Legno in bagno: di tendenza nella doccia


Già sperimentato in saune e bagni turchi, se lavorato in maniera specifica, la sua resistenza è notevole. Occorre prestare particolare attenzione, magari supportati dall’esperienza e dalla competenza di professionisti del settore, alla scelta dell’essenza legnosa più adatta nonché alle finiture più robuste e durevoli da associare.

L’esito che ne scaturirà sarà quello di avere un bagno di tendenza grazie ad una doccia in legno di pregio e sempre attuale.



Legno in bagno: rivestimento per la vasca


Anche una vasca da bagno può essere rivestita o incassata in strutture progettate in legno.

Nel primo caso si tratta di innovativi pezzi di design realizzati con la commistione di più materiali. Resine per interni e lignee per esterni. Il prodotto che ne scaturisce è un oggetto che in modo unitario sa caratterizzare l’intera stanza da bagno e collocato nelle versioni freestanding, potrà essere visionato e apprezzato da ogni lato e angolazione.


Legno in bagno: rivestimento per la vasca freestanding


Se si pensa invece di incassare una vasca da bagno, per inglobare anche la funzione doccia o mobiletti laterali, per recuperare spazio e creare una parete attrezzata e funzionale, allora le proposte in legno per pannelli di rivestimento e antine, è la possibilità più versatile tra cui optare.


Legno in bagno: rivestimento per la vasca


Ottima facilità di lavorazione, praticità nella posa e innumerevoli essenze da abbinare, renderanno il legno il vero protagonista del vostro bagno.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Sei un professionista?
Inserisci la tua attività su Archisio
Registrati gratis
Vai su
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla