MENU
Chiedi preventivi a 4 professionisti
Scegli 4 professionisti e chiedi un preventivo gratuito
Cerca
Filtra

Magazine

Rivestimento per il bagno: come sceglierlo adatto alle vostre esigenze

6496
4
0


Ecco alcune idee per il rivestimento delle pareti del vostro bagno


Il bagno è uno degli ambienti fondamentali della casa, dove si concentrano molte attività e che deve essere funzionale e allo stesso tempo esteticamente gradevole.


Uno dei principali dettagli a cui prestare attenzione quando stiamo progettando gli interni del nostro bagno, o se vogliamo ristrutturarlo, è proprio il rivestimento per le pareti: il mercato al giorno d'oggi permette di scegliere fra svariati materiali, tutti in grado di conferire un tocco personale all'ambiente a seconda del nostro gusto.


Esistono soluzioni per tutte le tasche: abbiamo la possibilità di scegliere dai materiali pregiati a quelli più pratici e funzionali a seconda della tipologia di arredo che vogliamo creare o delle nostre necessità pratiche.



QUALI SONO I PRINCIPALI MATERIALI PER IL RIVESTIMENTO DEL BAGNO?


Grès porcellanato, cemento, mosaico, marmo, legno o resina: a seconda del materiale per il rivestimento del bagno che scegliamo possiamo ottenere risultati diversi in termini di design, arredo ed estetica.

La scelta del rivestimento del bagno ideale per voi dipende da numerosi fattori, primo fra tutti ovviamente il vostro gusto personale, ma anche un occhio attento ai costi; altri fattori di scelta possono essere la praticità e l'adattamento al contesto generale della vostra casa.


Altra considerazione molto importante che dovrete fare nel momento della scelta definitiva del vostro rivestimento per il bagno è la praticità del materiale che state prendendo in considerazione; cercate sempre di trovare soluzioni che siano pratiche, considerato il tipo di ambiente: di conseguenza parliamo di materiali facili da pulire e allo stesso tempo resistenti all'acqua e che non si rovinino o scheggino con facilità


Per fare una scelta ponderata e adatta a tutte le vostre esigenze è consigliabile consultare un professionista: un arredatore d'interni oppure un architetto faranno al caso vostro e vi permetteranno di trovare la soluzione più giusta senza troppi dubbi o difficoltà.



Per ambienti di ispirazione rustica la pietra, utilizzata con uno stile contemporaneo, può essere l'ideale, così come le composizioni a mosaico si adattano ad ambienti piccoli o per rivestire piccole parti di parete.

Le piastrelle colorate possono essere considerate il rivestimento per il bagno più economico, usate per personalizzare l'ambiente con giochi e tocchi di colore.


Tra i materiali naturali possiamo trovare anche il legno, utilizzando tipi di parquet specificatamente trattati in modo da resistere all'acqua e non rovinarsi irrimediabilmente dopo poco tempo.

Altro classico rivestimento per il bagno è il marmo, che permette di ottenere risultati di grande effetto e adatti ad ambienti lussuosi considerato il pregio e il costo di questo materiale.



Se si desidera ottenere un effetto moderno è poi possibile utilizzare un rivestimento per il bagno di tipo tecnico che offre grandissimi vantaggi in termini di personalizzazione, dimensione ed effetto visivo. Il grès porcellanato, è molto resistente e impermeabile, così come il microcemento, un mix di minerali che nell'aspetto risulta simile al cemento: è impermeabile e resistente a graffi e urti.


Infine le resine danno la possibilità di ottenere composizioni visive particolareggiate con ampie possibilità creative e trattamenti diversificati.



Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Chiedi preventivi a 4 professionisti
Scegli 4 professionisti e chiedi un preventivo gratuito
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi preventivi a 4 professionisti