MENU
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno

Magazine

Le principali cause di umidità e muffe

6542
5
0

Come proteggersi da muffe e umidità? Ecco qualche informazione utile.


Un ambiente domestico nel quale ci sia la presenza di muffe o un tasso di umidità troppo alto può essere la causa di numerosi fastidi come allergie, irritazioni di vario tipo oppure asma.


Fondamentale quindi mantenere la struttura del nostro immobile integra e ben protetta dall'umidità per vivere serenamente gli ambienti della nostra casa.


Fiorenza Ristrutturazioni - Ristrutturazioni di interni ed esterni - Roma (RM)


COME SI CREANO LE ZONE DI UMIDITÀ?


Per la maggior parte dei casi abbiamo a che fare con umidità di condensa oppure umidità proveniente da infiltrazioni d'acqua.


Per quanto riguarda l'umidità dovuta a infiltrazioni, ci accorgiamo immediatamente della presenza di un tasso eccessivo di umidità a causa delle macchie o degli aloni che finiscono per formarsi, a lungo andare, sul soffitto o sulle pareti (generalmente situate sotto il tetto o nei piani intermedi dell'abitazione).


Marco Zucca Intonaci - Ristrutturazioni di interni - Villamar (VS)


In questi casi bisogna intervenire individuando il punto esatto dell'accumulo di acqua e procedere al risanamento della parte dell'immobile danneggiata; in seguito sarà necessario occuparsi dell'alone o della macchia presente sulla parete all'interno della casa eseguendo il ripristino dell'intonaco e successivamente un lavoro di ritinteggiatura.


In commercio, poi, possiamo trovare molti prodotti antimuffa che possono aiutarci a bonificare e trattare i punti delle pareti o del soffitto dove ormai si sono creati macchie o aloni.


Tinteggiature Edili - Ristrutturazioni di interni ed esterni - Verona (VR)


L'umidità da condensa, invece, si origina in presenza di vapore acqueo che, passando allo stato liquido (generalmente dovuto a repentini cambiamenti delle condizioni atmosferiche), si condensa creando uno strato di umidità su soffitto e pareti.


L'umidità dovuta alla condensa è la principale responsabile della creazione di muffa e funghi lungo le pareti, elementi corrosivi che provocano il lento e progressivo disfacimento dell'intonaco o il marcire di mobili e travi in legno.


Baroni Ermano - Pittore edile - Ferrara (FE)


Per evitare i danni provocati da questo tipo di condensa è molto importante areare gli ambienti e, in caso di poche finestre o finestre di piccole dimensioni sarà consigliabile installare un sistema di ventilazione.

Altro punto molto importante è assicurarsi che i rivestimenti e le tinteggiature utilizzate nella realizzazione dell'immobile siano traspiranti.


Un altro modo per difendersi dalla formazione di condensa consiste nel rallentare il raffreddamento dei muri degli ambienti che avviene durante la notte: è possibile lavorare sullo spessore dei muri in modo da trattenere il più a lungo possibile il calore all'interno della casa, utilizzando dei rivestimenti isolanti.


Mi sempre Mi Imbianchini Professionisti - Pittore edile - Abbiategrasso (MI)


Esiste poi un altro tipo di accumulo di umidità: l'umidità di risalita.

Questo tipo di umidità è un fenomeno molto frequente nelle abitazioni che si trovano a piano terra o in un livello seminterrato; quello che accade è che l'acqua presente in buona quantità nel sottosuolo risale verso l'alto penetrando nelle strutture dell'immobile, che finiscono per assorbirla.


In questo caso, data la delicatezza e la difficoltà di questo tipo di intervento, bisognerà rivolgersi prontamente a una ditta di professionisti che possa aiutarci nell'individuare l'area di intervento e in seguito eseguire i corretti lavori di riparazione o bonifica delle parti danneggiate.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Ricevi 4 preventivi
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno