Menu
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno

Magazine

Come progettare e arredare gli esterni

6540
5
0

Cosa considerare nella progettazione degli esterni?


Se abbiamo a disposizione un immobile dotato di esterni ci troveremo sicuramente con la necessità di occuparci delle loro progettazione e del loro arredo.


Degli esterni curati sono un valore aggiunto all'immobile sia per quanto riguarda l'estetica, sia per la vivibilità degli spazi: possiamo, infatti, permetterci di svolgere numerose e diverse attività, con la possibilità di sfruttare uno spazio alternativo a quello chiuso e che ci farà vivere le stagioni più miti con maggiore benessere.


Garden Nettunense SAS - Giardino ed esterno - Marino (RM)


A seconda della grandezza e della struttura degli spazi esterni di cui disponiamo, potremo realizzare diversi tipi di arredo e progettazione, dai più ambiziosi (come piscine, gazebo, fontane e altri elementi decorativi) a quelli più pratici e necessari per la vita quotidiana, scegliendo l'arredo in accordo con le nostre necessità d'uso, il budget disponibile e il nostro gusto estetico.


Garden Nettunense SAS - Giardino ed esterno - Marino (RM)


COME PROGETTARE GLI ESTERNI?


Per progettare correttamente gli esterni dobbiamo analizzare attentamente i nostri spazi e le possibilità di intervento che ci offrono, seguendo determinate regole:


  • Decidere la destinazione d'uso dello spazio
  • Creare più zone diverse
  • Rispettare gli elementi naturali presenti
  • Scegliere gli arredi
  • Curare l'illuminazione


Una volta scelta la destinazione d'uso (che può essere più d'una) dei nostri esterni progetteremo gli interventi necessari e realizzeremo gli eventuali lavori, scegliendo materiali e arredo.


Malomo Arte Arredo SRL - Arredo giorno e notte - Cassano all'Ionio (CS)


Possiamo decidere di dedicare a scopi funzionali e pratici l'intera area, oppure ricreare degli spazi più raccolti, nei quali rilassarci e condividere momenti di vita quotidiana con la famiglia o eventuali ospiti.


Gli interventi edilizi vanno realizzati in armonia con la struttura architettonica del nostro immobile e nel pieno rispetto della natura presente, in modo da ottenere un risultato omogeneo e armonioso, oltre che funzionale.


In secondo luogo ci preoccuperemo di suddividere in aree diverse lo spazio, in modo da poterlo sfruttare per più tipi di attività, magari destinando una parte alla pavimentazione e un'altra al prato, oppure realizzando zone coperte, utilizzabili come zona relax.


Tappezzeria Vergone - Tende da sole - Frosinone (FR)


La regola da tenere a mente è sempre l'armonizzare gli elementi realizzati dal nostro intervento con la vegetazione presente, scegliendo materiali naturali come la pietra, il legno o il bambù (eleganti e allo stesso tempo dotati della giusta resistenza per essere posizionati all'aperto ed esposti agli agenti atmosferici) o tonalità di arredo che si ispirino ai colori della natura.


Gli arredi inseriti (dondoli, sedute, tavolini, etc) devono essere, oltre che funzionali, anche comodi: in questo modo potremo vivere in pieno benessere lo spazio, cercando sempre di abbinare al comfort e all'estetica le prestazioni di materiali durevoli e di qualità.


Fondamentale è, anche, il sistema di illuminazione, che ci deve permettere di svolgere tutte le attività che desideriamo compiere all'aperto con qualsiasi condizione di luce naturale: lampade e lampioni di varia grandezza (anche con spegnimento e accensione a timer), ci permetteranno di illuminare le varie aree dei nostri esterni a seconda delle loro necessità d'uso.


Pavisystem - Tende e tessuti - Reggio Emilia (RE)


Importante, poi, realizzare delle zone al coperto dal sole per avere riparo nelle ore estive più calde, attraverso gazebi, pergolati o semplici tende da sole che possano funzionare anche come un'estensione della nostra abitazione e mettere in comunicazione le attività tra l'interno e l'esterno. Queste strutture, se realizzate senza modificare lo stato di fatto dei luoghi e con la possibilità di essere rimosse, possono essere installate senza permessi comunali.


Infine l'inserimento delle piante (ornamentali, grasse o arbusti) va selezionato in base alle caratteristiche climatiche del luogo e delle nostre possibilità di cura e manutenzione: bisognerà considerare l'impegno ad esempio, del mantenimento di un prato sano e ben curato (se sceglieremo questa opzione), oppure le necessità di potatura, secondo tempistiche precise, di piante da frutto o arbusti.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo progetto e i tuoi lavori?
Ricevi 4 preventivi gratuiti
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Ricevi 4 preventivi
Ricevi 4 preventivi gratuiti e senza impegno